5 novembre 2018

I Muffins alla zucca - La ricetta definitiva, quella perfetta!


colazione zucca breakfast



Questi muffins alla zucca, morbidi e profumati, sono l'ideale per iniziare con il piede giusto la nostra giornata. La morbidezza della zucca, la carica delle spezie, l'assoluta perfezione di un'alchimia di ingredienti che creano un dolcetto che non ha bisogno di altro, né di zucchero a velo o frosting particolari.

Il mondo si divide in due grandi fazioni: c'è chi ama la zucca e chi la odia. Beh, questi dolcetti sono il calumet della pace. Perfetti per chi adora la semplice complessità di questo vegetale, sono ideali anche per chi proprio non la sopporta. Il sapore non si sente affatto ma la sua presenza è quel quid necessario per fare di questi muffins delle tortine speciali, che non devono mancare sulla nostra tavola autunnale.

Per quello che mi riguarda, questi muffins sono i migliori che io abbia mai provato. E ve lo dice una che, pur adorando la zucca, ha sempre guardato con occhio perplesso i dolci fatti con questo ortaggio meraviglioso. Ho avuto modo di assaggiarli grazie a un'amica di mia figlia, una deliziosa adolescente che sa davvero mettere le mani in pasta. Assaggiarli e chiederle le dosi è stato un tutt'uno. Del resto, la provenienza della ricetta è una garanzia di riuscita assoluta, perché è di Sonia Peronaci!



Ne ha fatta di strada questa simpatica palla arancione, diventata uno dei simboli per eccellenza di Halloween. Pensate che quando gli Europei arrivarono in America, guardarono con un certo senso di superiorità questo ortaggio le cui origini si perdono nella notte dei tempi. Però portarono una manciata di semi di zucca in Europa e qui accadde il miracolo. 

In poco tempo la zucca colorò di arancione anche i campi del vecchio continente. Ma anche allora la gente si divideva in due grandi fazioni. C'era chi la considerava il simbolo della natura indomita del Nord America e di una vita contadina semplice e frugale, e chi invece pensava fosse un simbolo della lussuria e della mancanza di civiltà, il vessillo dei poveri e dei nullatenenti.


Negli Stati Uniti all'inizio non ebbe nemmeno un grande valore commerciale. Le cose iniziarono a cambiare quando alcuni poeti (John Greenleaf Whittier, Sarah Josepha Hale, Lydia Maria Child) cominciarono a celebrarla. Crebbe il suo valore come coltivazione agricola in grado di sfamare senza molto impegno economico. In pratica, la zucca era apprezzata più che per il suo sapore per il suo aspetto e il significato recondito!

Nel secolo scorso Jack O'Lantern compie il miracolo e la zucche lentamente diventa un must ovunque. Negli Stati Uniti ogni americano si reca personalmente nei campi per scegliere la sua zucca, la migliore. E non si tratta di vincere soltanto la gara come miglior decorazione di Halloween. C'è tutto un tentativo sotterraneo di recuperare, secondo gli studiosi di costume oltreoceanico, un passato contadino semplice, ancestrale, un passato che lentamente sta sparendo!

Torniamo alla nostra ricetta. Sonia ne realizza dei divertenti cupcakes. Io vi dico che potete lasciarli così come sono perché sono realmente perfetti. Ha saputo tirar fuori dal cappello una ricetta in cui tutti gli elementi insieme funzionano alla grande, fondendosi in un impasto che ha la capacità di rimanere morbido per qualche giorno. Vi rimando alla sua ricetta se volete creare dei divertenti dolcetti (cliccate QUI). Io ho sostituito il bicarbonato con il lievito (lei utilizza 5g di bicarbonato di sodio) e ho cotto la zucca semplicemente a vapore.




MUFFINS ALLA ZUCCA

230 di polpa di zucca
110 g zucchero di canna
200 g farina
160 g di burro morbido
80g miele
1 uovo
5 g lievito
cannella e noce moscata (a piacere, io abbondo sempre perché adoro le spezie!)




Con questa dose ricavi circa 12 muffins.

Cuoci la zucca a vapore e, una volta morbida, falla scolare in uno scolapasta per circa una mezz'ora e poi frullala fino a ottenere una purea omogenea.

Monta con le fruste elettriche il burro morbido e, una volta ottenuta una consistenza morbida, aggiungi lo zucchero e lavora per qualche istante. Aggiungi il miele, la zucca e l'uovo.


Dopo aver setacciato la farina con le spezie e il lievito aggiungile al mix di burro. Lavora ancora per qualche minuto e trasferisci il composto (puoi aiutarti con una sac-a poche) nei pirottini di carta. Cuoci a 180° per 20/25 minuti. Prima di tirarli fuori dal forno controlla il grado di cottura.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...