Il Rotolo al cioccolato senza cottura e quando una donna non va mai bene..



C'è una cosa che mi ha sempre fatto riflettere e sorridere.
Per la società non si è mai a posto,c'è sempre uno step in più da percorrere.E per noi donne,molte volte questo step riguarda la nostra vita sentimentale.

A diciotto anni siamo lì,diploma in mano che sogniamo tailleur freschi di lavanderia e terga appoggiate su costose sedie di pelle umana,uffici in cima a grattacieli e segretari che guarda caso assomigliano a Johnny Deep..quando arriva la zia di turno e con vocina mielosa sussurra insinuante:
"Ma il fidanzato,dimmi,ancora non ce l'hai?"
"Ho delle storie"
"Mica vorrai rimaner zitella,come zia Clotilde che a ottant'anni è ancora lì seduta ad aspettare qualcuno che se la pigli e se la porti?"

Zitella.
Per quanto possiamo essere fashion,moderne e world-addict...ormai...il meccanismo è partito.
Sordido,silenzioso,strisciante.
Oddio, e se non mi si piglia nessuno?
Poi, il nessuno comincia ad avere tratti e contorni definiti. L'abbiamo trovato, finalmente, il pericolo zitella è scongiurato.Il nostro Sigismondo ci ha salvate!
Pensate di aver finito?No.

La zietta cara torna all'attacco:"Ma quando vi sposate?Non è che questo poi ti lascia?"
Ma l'ho conosciuto due ore fa,zia.
"Fa nulla, cara. La zia Arduina, la vedi?  è seduta insieme alla zia Clotilde. Dieci anni insieme a quel disgraziato e poi se ne è andato. E lei è li che aspetta il suo ritorno. "
Oh my God, sedotta e abbandonata....come la Sandrelli del film.
E allora il Sigismondo in questione non avrà più riposo e pace. Inizierà una guerra d'intenti che si concluderà in chiesa, con tanto di fiori di arancio e velo bianco.
Pensiamo di aver finito?

"Ma,spero tu sia incinta!!"
"Ma zia,ma nemmeno la luna di miele ho fatto!!"
"Fa niente cara. La zia Gerarda  ha aspettato così tanto che alla fine non ne ha più potuti avere...."
OSSSSSIGNORE!!!!
E iniziano le grandi manovre ,le misurazioni di temperature , le corse al periodo fertile finchè......
Ce l'abbiamo lì, tra le braccia, la gioia di una vita intera, tenero, profumato...il cuore innamorato perso di quel frugoletto........e la parte inferiore del nostro corpo che grida vendetta,trapassata,tagliata e cucita quando.....

Toc toc...
Ciao zia. E già cominciamo a tremare.
"Ma che bel frugoletto, ma che tesorino. E quando gli fai il fratellino?"
Zia, ma ho partorito ora!!
"Fa niente cara. La zia Otella ha avuto solo un figlio. Maschio. S'è fatto prete e lei è rimasta da sola. Senza una compagnia. Tranne quella della zia Clotilde,della zia Arduina e della zia Gerarda. Eccole lì, sedute tutte insieme, tutte disperate....La femmina ti devi fare, il bastone della vecchiaia...."

Una fa finta di non pensarci,però....però ...il povero Sigismondo verrà di nuovo circuito, allettato, minacciato di chissà quali rovine psicologiche lasciando il primogenito da solo che alla fine si convincerà, rimetterà la tutina da SuperSigismondoStallone e vai col tango.
A questo punto lei è arrivata.Tenera è tenera.Ma che fatica! ma che scatafascio fisico! Che tette doloranti!

Toc Toc.
"La femminuccia!!!!. Amore della zia, bella che sei. Ma lo sai che tre è il numero perfetto?",sussurra rivolta a me.
Zia,ma c'ho ancora la "Iolanda" fumante qua in basso!
Fa niente cara. La zia Gelsomina.....
Alt. 
Due cose:
La prima: ma quante minkia di zie ho?
La seconda:zia bella,ma un pacco di cavoletti di Bruxelles tuoi prima o poi te li farai??
In coppia ma anche da sole. Madri di una squadra di calcio o senza figli ma serene.Sposate o conviventi o fidanzate da una vita.La scelta riguarda solo noi.




Ma niente niente anche voi non avete voglia di far nulla?
Mettetevi in fila.
Anzi tirate fuori quei biscotti secchi che stagionano nella dispensa.
Un pò di burro,una manciata di cacao  e un mixer,un robot, un batticarne o due pugni ben assestati.



Gironzolando nel web ho visto due o tre ricette.
Le ho messe insieme, di una le dosi,dell'altra l'idea del ripieno, di un'altra o due ancora qualche tocco in più

Dieci minuti per prepararlo,una mezz'ora di freezer e lo sfizio è servito.
Potete anche prepararne in quantità,tagliarlo a fette e rimetterlo in frigo.
Avrete fette pronte per improvvise voglie dolci.
Vi pare poco?
La farcia è a vostra discrezione.
Ricotta,panna,cioccolato anche a pezzi.
Sbizzarritevi.
E' una ricetta facile, veloce economica e svuotafrigo


ROTOLO AL CIOCCOLATO SENZA COTTURA

per il rotolo:

300 grammi di biscotti secchi
50 grammi di cacao amaro
40 grammi di burro morbidissimo
1 cucchiaio di crema di nocciole 
70/80 millilitri di latte


per la farcia:

250 grammi di ricotta
4 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino raso di cannella

Metti i biscotti nel mixer.
Frullali.
Aggiungi il cacao amaro,la crema di nocciole e il burro morbido.
Aggiungi il latte a filo fino a formare una palla con l'impasto

Prendi un foglio di carta forno.
Mettici l'impasto di biscotti.
Copri con un altro foglio di carta forno e con un mattarello stendilo sottile a mò di rettangolo

Mescola la ricotta (o il ripieno da te scelto) con lo zucchero e la cannella.
Stendilo sull'impasto e con l'aiuto della carta forno arrotola tutto per formare il rotolo.

Metti in freezer per almeno trenta minuti.
Ti sarà più semplice poi tagliare il tuo rotolo a fette.

Trascorso il tempo necessario,prendi il tuo rotolo e decidi:puoi servirlo subito oppure tagliarlo a fette che rimetterai in frigo. 
In questa maniera avrai uno snack veloce e gustoso sempre a portata di mano.Ti basterà toglierlo dal freezer per dieci minuti e poi potrai gustarlo!

35 commenti:

  1. Ahahaha queste zie!!!
    Bello il tuo rotolo, posso una fetta?
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  2. Tutti i nomi delle zie mi hanno fatto morire ma "Iolanda" mi ha proprio steso :-).
    Visto la comodità del conservarlo, come mai una fettina ina ina non l ho ancora assaggiata ???? :-/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Considerando che in cinque minuti sei qui, vieni che te lo offro...sempre che tu riesca a toglierlo dalle mani della tua figlioccia eh eh eh

      Elimina
  3. Tutti i nomi delle zie mi hanno fatto morire ma "Iolanda" mi ha proprio steso :-).
    Visto la comodità del conservarlo, come mai una fettina ina ina non l ho ancora assaggiata ???? :-/

    RispondiElimina
  4. hahahaaa mi fai scompisciare... io alla zia impicciona ho mostrato subito il cavoletto, infatti sono come la zia Clotilde!! Bellissimo sto rotolo... me ne mangerei una fetta proprio adesso!!

    RispondiElimina
  5. Geniale!!!!! Troppo tardi per la merenda??
    Bacioni.

    RispondiElimina
  6. Mamma mia ma che goduria è mai questa? Mi ci rotolo io nel rotolo :D Ma io dico...ma la gente se si facesse un pacchettino di ca... propri??? Non sarebbe male! Io ed il mio compagno conviviamo e non vogliamo figli e pur sapendo come la pensiamo, certe persone ancora che ci rompono le balle!!!!

    RispondiElimina
  7. troppo divertente e troppo troppo vero il tuo post, c'è sempre qualcuno ch esi fa i cavoli tuoi e ti sei dimenticata la parte...ma come la educhi tua figlia?, ma ce l'ha il ragazzo ....un incubo senza fine!!!!
    Favolosamente stragoloso questo rotolo!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'educazione delle figlie merita un post a parte ahaha,solo che li oltre le zie scassano le zucchine pure le altre mamme ^_^

      Elimina
  8. la storia delle zie la conosco bene,ahahahah,rotolo super,salvo e faccio,buonissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha mi sa che in tante la consociamo !Buon fine settimana Paola!

      Elimina
  9. Due sorrisi mi sono sfuggiti...diciamo che c'è sempre qualcuno a cui veniamo rapportano nel bene e nel male!!!!
    Meglio rotolarci nel tuo rotolo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza dubbio e per quanto riguarda i sorrisi grazie!!!!Lo scopo era proprio quello

      Elimina
  10. ahahahahahah, Monica la tua intro alla ricetta è fantastica :)
    Chissà a che step arriverò io...sappi che sono ancora zit...ehm, single.
    Grazie per esser passata da me e per aver lasciato una traccia del tuo passaggio. Mi fa sempre piacere conoscere nuove blogger, se "colleghe" poi, ancora di più. Sono "in attesa di giudizio", a dicembre ho provato l'esame per la prima volta.
    Molto appetitosoquesto rotolo, l'ho intravisto anch'io su vari blog e mi è sempbrato proprio uno di quei dolci che val la pena di provare.
    Ti mando un caro saluto e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina che piacere averti qui!In bocca al lupo allora e meglio single...che male accompagnata!
      Un abbraccio e a presto!

      Elimina
  11. ahahahaha mi sono fatta quattro risate grazie. Ho dormito solo 4 ore, ho fatto 750 mt di nuoto circa 35 minuti, sono le 15.15 e ho appena finito di mangiucchiare qualcosa e...questo post mi ha tirato su che bello e....meno male che io di zie non ne ho nessuna....:D :D
    Un abbraccio carissma Monica, ti auguro una buona fine settimana Un abbraccio forte e bacione ciaoooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice Edvige ..in fondo questi blog hanno uno scopo ben preciso:una piccola oasi nelle nostre giornate.
      Ti abbraccio e buon fine settimana a te
      Baci

      Elimina
  12. QUANTE RISATE CARA???MA SAI CHE E' UN PO' LA STORIA DI TUTTE??SOLO CHE IO NON AVEVO ZIA GELSOMINA!!!!!MA QUANDO LE PERSONE IMPARERANNO A FARSI UN PO' DI ......BIP LORO????CHE DELIZIA QUESTO ROTOLO, DA PROVARE!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  13. ma è fighissimo questo rotolo! io non l'avevo ancora visto nel web e manco nei libri di cucina, per cui per me è una vera novità, appena l'ho visto ho pensato: io ci avrei messo la ricotta, arrivo a leggere gli ingredienti e tac! :-)
    ma sicuro che le tue zie non sono discendenti di "Piccole donne"? .... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha ovviamente sono state partorite dalla mia fantasia malata che nei verdi anni della mia infanzia si è nutrita anche di Piccole Donne!
      Baci cara

      Elimina
  14. Ahahahahahhahahahahahaahaha!!!! Ma come ti vengono? Sei uno spasso! la iolanda! ^_^
    Benvenuto al dolcino buono e veloce! ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma che ne so come mi vengono...mi sa che mi devo far controllare e soprattutto da uno bravissimo.Con la speranza che assomigli a George Clooney cosi mi faccio curare con più gusto!
      Baci bella

      Elimina
  15. Io per ora ho raggiunto lo step del matrimonio, temo che tra poco inizieranno a tormentarmi con il passo successivo, la gente non si rende conto di quanto possa essere indelicata con certi quesiti.
    Questo rotolo è veramente una bella idea, complimenti.
    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elisabetta!
      Sei allora al secondo step.Ti aspetta il tagliando del primo figlio e giù via come se non ci fosse un domani ^_^
      Io ho mandato tutti a coglier ravanelli appena uscita dalla sala parto dove avevo appena (e dico appena) dato alla luce la mia seconda figlia.
      Ti abbraccio

      Elimina
  16. sono pronta a farmi passare lo sfizio... che delizia!!! :)
    ciao... mi sono aggiunta ai tuoi followers, spero vorrai ricambiare, ti lascio il link. Grazie!!

    http://thatisammore.blogspot.it/
    That’s amore

    RispondiElimina
  17. Strepitoso questo goloso rotolo Monica...... copio subito, grazie cara!!!!

    RispondiElimina