google-site-verification: google00092ade67902d5d.html

La Torta alla frutta col trucchetto e un" importantissimo" sondaggio per le foodblogger




Questo è un quiz.
Di quelli vintage ,un pò Lascia e Raddoppia
Due le differenze:
non c'è una risposta esatta e non vincete gettoni d'oro.
Una fetta di torta come premio per la partecipazione.

La domanda è:
come reagiscono le persone quando scoprono che siete una blogger,foodblogger?
Interessate,curiose, felici come se avessero conosciuto nientepopodimenochelareginad'Inghiliterra?

Annoiate?
Neutre come quelli che ai sondaggi rispondono sempre ed imperterriti :"Non lo so"?

Oppure si scatena la competizione?
L'occhio.
Prestate attenzione all'occhio
Ve ne accorgete da quello destro
Inizia una leggera venuzza ,diventa sempre più rossa,sempre di più.
Il viso subisce una metamorfosi.
La bocca cerca di sorridere ma in realtà è semplicemente una paresi
Il naso si gonfia,le gote si colorano di porpora.
E un solo pensiero dominante:
"Ma che te pensi de sapè cucinà solo tu?"
E li inizia una via Crucis.
Fatta di foto su cellulari,facebook,twitter e giornale della parrocchia.
Foto di torte e piatti di pasta sul tavolo,sui fornelli, sul comò in camera da letto e sulle gambe della zia Assunta.

Oppure vi prendono per le cugine di quarto grado di Gualtiero Marchesi?
Ovvero:
come si cucina l'anatra?
come si cucinano le lumache?
Ma il capretto delle Ande lo disossi prima o dopo il quarto giorno?
Il daikon lo usi prima o dopo i pasti?

Attendo vostre risposte.
personalmente di quello che ho descritto sopra mi capita di tutto un pò.
Ovviamente ho giocato come al solito ad estremizzare ogni situazione.
Ma l'argomento mi incuriosisce molto!

ndr:come giustamente fa notare Claudia manca anche la regina di tutte le reazioni.la fantastica domanda:cosa ci guadagni con il blog?
Una sola risposta univoca, universale.
I chili in più!



Se c'è una cosa che la mia famiglia adora è la torta di frutta.
Se c'è una cosa che per farla mi dovete incatenare alla cucina minacciandomi di farmi vedere tre edizioni consecutive dei programmi di Barbara d'Urso, beh è proprio la torta di frutta.
Mi dà noia realizzarla.
Mi dà noia fare la frolla, cuocerla in bianco che poi tiro fuori e mi si ammoscia e non c'è Viagra che tenga.
Mi dà noia decorarla che poi mi viene sempre male...
Insomma mi dà noia.
E finisce che non la preparo mai.
Sabato scorso però il sit-in davanti la cucina,con tanto di cartelli.
Vogliamo la torta di frutta.
E un cestino di fragole sulla tavola.
Vedi un pò tu che puoi fare.

Mumble..mumble...
e io ho fatto.
Un compromesso storico,oserei dire, scomodando la politica.
Ho usato il trucchetto.
Come la più subdola delle foodblogger.
Ho tolto la frolla e l'ho sostituita con una bella base di biscotti.
Sbriciolati e con un pò di burro..che ci vuole un attimo a prepararli.
E aromatizzati con la scorza del limone perchè mi sento magnanima.
La crema pasticcera è quella che uso sempre,quella di Danita,l'unica che mi piace perchè non si butta nulla e sa poco di uovo!
A me è venuta abbastanza consistente.
Se vi rendete conto che è troppo morbida vi conviene aggiungere due fogli di gelatina (o agar agar) per renderla più ferma.
Indispensabile l'utilizzo dell'anello per torte,diametro 20 centimetri e il preparala la sera prima.

TORTA ALLA FRUTTA (COL TRUCCHETTO)

per la base:
300 grammi di biscotti secchi
100 grammi di burro
1 scorza grattugiata di limone

per la crema:
2 uova intere
400 millilitri di latte
120 grammi di zucchero
1 scorza grattugiata di limone
30 grammi di farina

frutta a piacere per decorare
gelatina(Tortagel ) o marmellata di albicocche per spennellare


Sciogli a bagnomaria il burro.
Frulla nel mixer i biscotti fino a sbriciolarli.
Mettili in una ciotola, aggiungi la scorza del limone e il burro fuso .
Mescola per bagnare bene le briciole dei biscotti.
Prendi un piatto.
Appoggia sopra questo piatto l'anello per torte e inserisci al suo interno la base di biscotti.
pressala bene fino ad ottenere uno strato ben compatto.
Metti da parte.

Prepara la crema:
Scalda il latte.
Monta le uova con lo zucchero, unisci la farina, mescolando bene per non creare grumi e la scorza del limone.
Unisci il latte caldo, versandolo a filo.
Metti sul fornello e porta a bollore,mescolando in continuazione.
Fai bollire per due,tre minuti.

Fai raffreddare un pò.

Se ti dovesse sembrare troppo morbida o se vuoi essere sicura del risultato  aggiungi la gelatina in fogli o l'agar agar.
per la gelatina:
fai ammollare due fogli di gelatina in acqua fredda per dieci minuti.Strizzala e uniscila alla crema ancora molto calda,mescolandola bene per non creare grumi.
per l'agar agar:
io utilizzo quello in polvere.
Una bustina (1,5 grammi) la unisci insieme al latte caldo quando lo versi sul composto di uova e zucchero.
fai cuocere per almeno tre minuti e poi spegni.l'agar agar si addensa con il freddo.metti da parte la tua crema e attendi il raffreddamento.

Una volta raffreddata la crema,stendila sullo strato di biscotti.
Poni in frigorifero tutta la notte (o almeno per due ,tre ore)

Prepara la frutta che ti servirà per decorare la tua torta.
Disponila a piacere sulla superficie.
Prepara il Tortagel o sciogli in un pentolino la marmellata di albiccocche.
Con un pennello lucida la superficie della torta.



37 commenti:

  1. ahahahahahh!!!!!! sei deliziosa nelle tue analisi!!! cmq io mi ritrovo in due situazioni. La prima , del tipo ....pensi di saper cucinare solo tu??? oppure pensano di aver incontrato un bancomat di ricette!!! e lì richieste delle cose piu' impensate o anche banalissime. Divertente sempre!!! bravissima mia cara, ottima ricetta!!! un bacione!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mimma che piacere averti qui!Il bancomat di ricette mi piace tantissimo!te la rubo!
      Un abbraccio

      Elimina
  2. Ahahaha ossignur.. a me nulla di tutto ciò.. Quando le persone appena conosciute o parenti vengono a sapere che sono una foodblogger.. la prima cosa che mi dimandano è "ma ci guadagni?".. ecco e t'ho detto tutto.. Per il rsto restano incuriositi.. mi domandano come funzionano le foto.. quando le faccio.. come le faccio.. quanto ci metto.. come mi ispiro perle ricette e via dicendo.. insomma sembrano interessati! :-D E molti di loro.. prendono anche spunto dalle mie ricette.. Ottima invece la tua crostata di frutta con una base di tutto rispetto.. molto più veloce.. nemmeno il tempo di far la frolla!!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero ,mi sono dimenticata la prima reazione per antonomasia:quanto ci guadagni!!
      la devo aggiungere!
      Ti abbraccio

      Elimina
  3. E' vero, una domanda frequente e' se ci guadagno qualcosa, come se una persona non potesse fare qualcosa per puro piacere... Per il resto, sono i clienti amc che pensano che io sia un guru della cottura amc avendo il blog, non capiscono che sono al loro livello, non ho chissà quali conoscenze più di loro... E tra questi aggiungo la mia tutor e pure qualche consulente che probabilmente ne sanno loro più di me ma mi fanno domande su ingredienti che nemmeno io sapevo esistessero ;-)
    Vuoi un consiglio? Prepara più spesso torte come questa che sembra divina, e poi c'è più gusto essendo pure furba!!
    Bacioni e buon lunedì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accetto il consiglio Stefy!E' vero ,anche gli ingredienti improbabili che secondo loro dovresti conoscere a menadito!!
      Ti abbraccio

      Elimina
  4. la prima cosa che mi dicono io non so cuicnare,però se guardi l'occhio come tu dici sembra stia per esplodere,mmmm,fanno sotto i baffi,mi chiedono cosa ci guadagni e anche io rispondo i chili,bella la tua torta di frutta,che a me chiedono come arriva la primavera quindi ci siamo.grazie cara,buon lunedì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'occhio è traditore!!!
      Un abbraccio cara e grazie per essere passata!

      Elimina
  5. Vorrei solo dirti che tra me e te c'è la stessa strada e per tua informazione adoro la torta di frutta :-\
    A me dicono anche che visto che non ho niente da fare per passare il tempo cucino, grrr
    Non te lo dico che la tua torta è bella ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma possono anche dire che magari una è ossessionata ahaha!!e io vorrei solo risponderti che tra te e me chi guida sei tu.Quindi io sono assente giustificata ^_^

      Elimina
  6. Tesoro in primis che bella torta!
    La gente si meraviglia di come trovo il tempo per postare le ricette e di quanta costanza ci vuole nel gestire un blog.
    Rispondo sempre che se una cosa piace il tempo per farla lo si trova sempre.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Manu!E grazie ancora per il bellissimo viaggio fatto attraverso le tue foto.
      Baci

      Elimina
  7. a me chiedono sempre di assaggiare e io rispondo "che se volevo cucinare per loro aprivo un ristorante", oppure suggeriscono varianti, "io l'avrei fatto così..." e allora io rispondo "ma perché non aprite un blog?"
    nessuno capisce che il blog è un ricettario personale, che non si guadagna nulla e che la soddisfazione sta proprio nel fare qualcosa per il puro piacere di farla! Evviva noi blogger e, visto che siamo quasi tutte donne, auguri per domani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricambio gli auguri prof e hai detto una cosa sacrosanta:lo si fa per il puro piacere di farla.Una piccola oasi rigenerante per salvarsi dal logorio della vita moderna ^_^
      Baci

      Elimina
  8. Devo dire che i miei "fans" sono abbastanza freddi: siamo nordici!! Due reazioni. La prima: Ah si? La seconda: Bello, quanto si guadagna? Vedi tu .... Una delusione, infatti io non lo dico mai che ho un blog ahhhahhh tanto è lo stesso. Invece io, da buona golosona, adoro la crostata di frutta e la faccio spesso. Però mi piace molto il trucchetto dei biscotti! Brava Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Terry il quanto si guadagna è una palla che ci portiamo dietro tutte mi sa a questo punto.E la cosa mi fa sorridere perchè come dicevo alla prof sopra di te, non si riesce più a gustare il puro e solo piacere di fare una cosa che appaga senza secondi fini...
      Un abbraccio
      e grazie per il brava :-)

      Elimina
  9. ahahha i chili in più è fantastica come battuta, posso rubartela? sì.. perchè questa è la seconda domanda che mi pongono normalmente, la prima è perchè non mi propongo come cuoca a domicilio (no, voglio vivere, grazie!) per rispondere al sondaggio... sono curiose/i, e mi dicono tutte/i che mi leggono sempre.. come se mi guardassero dal buco della serratura..come se svelassi arcani minori e maggiori.... come se non mi conoscessero che io parlo-parlo mai fatti miei..nisba,
    l'episodio che ha fatto ridere una volta è stato quando mia cognata con tono di avermi colta in fallo mi fa: " eh! ho visto che hai pubblicato una ricetta sul tuo sito! Ma non eri all'estero?" (leggi il tono da stizza...) non sai quanto ho goduto nel dirle che se pensa di tenermi d'occhio in base a cosa e quando posto (poi le ho spiegato che vuol dire postare..) si attacca al tram.. visto che CAPITA di programmarli i post.. quindi..sì c'è anche gente in malafede. Nel complesso però trovo assenso, sanno che io sono proprio come si vede nella mia pagina e sono contenti quando vedono ricette che ho preparato (tipo i dolci) apposta per loro.
    La tua torta..bell'escamotage cara Monica :-) a me, ti dirò, piace molto con una pasta margherita anche. Che fame.. c'è una tua fragola che mi chiama... baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa sensazione di essere spiata dal buco della serratura l'ho spesso anche io..tant' è vero che con una mia amica carissima anche lei foodblogger, ci rimproveriamo spesso una cosa:l'aver aperto il blog con il nostro nome e cognome,l'averci messo la faccia insomma e nel vero senso della parola.Perchè a volte ti ritrovi qualcuno nella realtà di tutti i giorni che ti ribatte ad una cosa che hai scritto,o magari ci rimane male perchè li hai parlato di questo o quello.O hai detto che avei da fare ma hai pubblicato..sgrunt vallo a spiegare che giustamente come dici te,esiste la programmazione e che non sempre il post corrisponde ad una nostra presenza fisica "reale".
      Se oltre la battuta ti prendessi anche i miei chili in più mi faresti una gran cortesia!
      per smaltire sta torta sono stata un'ora sull'ellittica stamattina.E ora mangerei anche il portone di casa! ^_^
      Baci

      Elimina
    2. No tesoro,mi vuoi male allora.. mi tengo i miei (di chili... oppure facciamo così, mi prendo i tuoi - tanto sono sempre a dieta - ma tu ti prendi la mia tiroide che dorme ..facciamo così? :-) io invece ho iniziato solo con pseudonimo e foto avatar, solo dopo un paio di anni, più o meno, sotto insistenza di mio marito, ho messo nome, cognome e foto, ma nulla è cambiato i fatti miei (se non roba comune a tutti intendo..) non li dicevo prima, camuffata sotto le spoglie di miss Piggy e dico nemmeno adesso:-) che poi... uno si può trovare ovunque e si pubblica con cellulare.. ti pare? mah!
      P.s. buon 8 marzo

      Elimina
    3. madonna santa che risposta. non ci capisco un'h manco io che l'ho scritta.. salto da unna cosa all'altra.. pietà ..

      Elimina
  10. Per quanto riguarda la mia esperienza le persone che sanno che ho un blog il più delle volte mi chiedono ricette, consigli, mi domandano il motivo per cui qualcosa non gli è riuscita bene (tutte domande che io giro a Maria Pia perché tra le due è di sicuro quella che ne sa di piú), ma soprattutto mi chiedono di preparare loro da mangiare. Quanto ci guadagno non me lo hanno mai chiesto, sarà perché è palese che la risposta sono i chili? Ora che ho risposto al sondaggio mi merito un pezzo della tua torta mi sa. Io amo la base di biscotti e burro, la mangerei anche così, nuda e cruda, fantastica la tua idea di sostituirla alla frolla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosa carina è il chiederti di preparargli qualcosa.La cosa che mi fa girare le zucchine invece è quando ti dicono:ma io ho seguito ALLA LETTERA tutto quello che hai scritto e non mi è riuscito.E li io mi sento legata ed imbavagliata.Se già mi si dice che è stato seguito tutto alla lettera che diamine posso dire o fare?Si è già escluso a priori che magari non proprio tutto è stato fatto alla lettera.
      Comunque lo sai che anche io la base la mangio cosi,a cucchiaiate?
      vedi i chili in più come galoppano?
      Un abbraccio

      Elimina
  11. Ciao Monica. Bella questa torta furbetta!!
    Ma....ho reazioni genrealmente molto fredde,tipo:
    - ah sííí´??!!
    - maddaiiii!!!
    E poi,per fortuna, c'é anche gente che fa qualche mia ricetta (e questa é una soddisfazione, ma mai una volta che ti lascino un misero commento scritto sotto al post...mai...non sono capaci...dicono..e allora me lo dicono a voce).
    Non mi hanno mai chiesto cosa si guadagna,ma sí mi han chiesto quanto vinco quando partecipo a contest..:(
    Un abbraccio
    Vera

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa dei contest mi mancava Vera!!Ma dai????Ed è vero anche questo.la fai una mia ricetta?Scrivimelo, lasciami un appunto.Niente :-(
      Ti abbraccio

      Elimina
  12. Spesso mi sono sentita dire "beh è perchè tu hai tempo!!!" (infatti lavoro in ufficio, ho una caserma al posto di una casa, un figlio che ogni giorno ha un impegno diverso dopo la scuola, ops dimenticavo di 8 anni per cui non automunito, ancora un marito...non so per quanto...comunque coltivo i miei hobby...ma ho tempo!!!!). Altri invece mi fanno i complimenti e mi dicono "effettivamente sei brava" e provano qualche mia ricetta o mi chiedono di prepararla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mila questa è la cosa che mi fa più girare le scatole:tanto non hai niente da fare!ma perchè,in mezzo a tutto lo stress della vita quotidiana non ci si può ritagliare,anche facendo i salti, un pizzico di tempo tutto per sè?E' sbagliato?=
      Ti abbraccio cara

      Elimina
  13. ahahahahahhh Monica sei uno spasso, sempre! tutte, tutte queste reazioni a turno! in più quella dei miei figli, che pensano che sia troppo vecchia e soprattutto troppo impegnata (mica per il lavoro eh, come madre!) per perdere tempo con ste robe tecnologiche! e poi racconano in giro che io non cucino per loro ma per il blog, poveri! vittime del condominio! ovviamente, inutile che te lo dico affà, che, a parte che pubblico una volta ogni venti giorni, quindi gli altri 19 su 20 cucino per loro, ma ANCHE quello che pubblico, dopo aver scattato foto, se lo pappano loro!
    la crostata di frutta? fighissima! amo le cose furbe!
    un bacione beddha!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I figli sono contro per principio ^_^.Soprattutto quando arriva la benedetta adolescenza.Io ogni tanto infatti vorrei ricordare alla mia quattordicenne che la sua cara mammina ha sempre cucinato in abbondanza come se non ci fosse un domani,anche quando il blog non esisteva.La piccola invece protesta con la bocca piena.Anche lei tanto per far sentire la sua voce..che poi ,come dici tu,ne beneficiano loro alla fin fine ^_^
      Un bacione cara

      Elimina
  14. Cara Monica diciamo che a molte persone, soprattutto del lavoro, dove il livello di stupidità ed ignoranza sfiora l'abisso...evito proprio di dirlo (dove sono stata trasferita da qualche mese). Le mie amiche (sincere e vere) lo sanno e spesso mi chiedono consigli. Tra le mie conoscenze invece c'è chi pur sapendo che ho un blog, si va a spulciare quelli altrui ignorando totalmente il mio, credo per non darmi soddisfazione. Ma a me alla fine, che le persone lo sappiano o meno, poco importa. Io proseguo in questa avventura dove si impara continuamente e che mi ha permesso di entrare in contatto con fantastiche persone come te ad esempio :) La torta la voglio...ci conto!

    RispondiElimina
  15. allora .....innanzi tutto buona festa delle donne!!!!!!
    Per quanto riguarda la torta la trovo bellissima e anche originale come decorazione!!!!
    E per quanto riguarda il "quiz" devo dire che il fatto che io abbia un blog la gente pensa che sappia cucinare tutto e mi chiedono spesso consigli!!Peccato che sono soltanto una appassionata di cucina e niente di più!!!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  16. Lo sanno solo i miei familiari stretti, per forza maggiore, per il resto amici e parenti non ho detto nulla; sanno solo che amo cucinare e mangiare. Comunque sì con il blog si guadagnano tanti chili in più. :)
    Mi piace la tua idea della base di biscotti.

    RispondiElimina
  17. Anche a me è capitato un pò di tutto: quelle che hanno paura ad invitarti a cena impaurite del tuo giudizio, quelle che ti "osannano", quelle che non sanno pronunciare la parola foodblogger nè tantomeno il significato della parola o della faccenda tutta, e poi le invidiose nonchè saputelle cazzutelle: loro sanno, punto! E io rido come una pazza!!!!! L'idea di sostituire la frolla con dei biscotti è una furbata che naturalmente prenderò ad esempio!!!

    RispondiElimina
  18. Cara Monica, pure per me le stesse domande.... e le stesse risposte.... Fantastica questa tua golosa torta, una gioia per gli occhi e una goduria per il palato!!!!

    RispondiElimina
  19. Molto furba la tua torta di frutta! Brava!
    Per quanto riguarda il sondaggio: io faccio la foodblogger in incognito. Praticamente nessuno sa chi sono, tranne amici e parenti. Raramente tiro fuori l'argomento con colleghi e conoscenti perche' mi vergogno un po'e temo proprio le domande che hai abilmente enunciato!

    RispondiElimina
  20. Io per problemi di lavoro, sono una blogger in incognito, gli unici che lo sanno sono i miei familiari stretti e un paio di amiche per cui dopo la prima domanda ... ma perchè lo fai, siamo passati solamente ad una perenne richiesta di ricette e spiegazioni varie. Bellissima la tua torta e troppo carina l'idea della base!
    Buona festa della donna
    baci
    Alice

    RispondiElimina