I Panitos e ammazza ammazza..è tutta una razza





Tutto il mondo è paese.
Una frase fatta ma che porta con sé una grande verità, soprattutto in cucina.
Prendete questi panitos.
Provengono da un blog spagnolo, Questo. Adoro curiosare nelle cucine degli altri paesi, nei blog che parlano lingue diverse dalla mia.
Diversi ma in fondo cosi uguali perché sotto questo cielo siamo solo uomini.
Perché la cucina è un po’ come l’essere umano.
Sangue , organi, cuore.
Funzionano nella stessa maniera, a qualsiasi latitudine.
Nero bianco o giallo. Il cuore batte tanto quanto.
Poi interviene la peculiarità. Un occhio celeste, un capello biondo, una pelle diversa dalla mia.
Cosi è la cucina.
Il sottofondo è fatto dagli stessi ingredienti.
Acqua, farina , sale.
Come un cuore, un fegato o un polmone.
E poi c’è la spezia che non conosci, l’aroma, il frutto che non sai che crea il diverso.
Come un occhio, un colore di pelle, una lingua.
E quello che assaggi è quello che conosci con qualcosa in più…
Questi panitos assomigliano terribilmente allo gnocco fritto. Quasi gli stessi ingredienti, due le differenze.
L’assenza di grasso ( nello gnocco c’è lo strutto ) e la presenza di spezie ed erbe aromatiche.
Io ho aggiunto una cosa che ho imparato ad utilizzare grazie al Condominio del mio cuore :
Il pomodoro secco tritato ( le mie amiche lo utilizzano in questa maniera)
Qui ci sta proprio bene.
Esalta ancora di più gli occhi scuri e mediterranei di questo cugino dello gnocco.
E credetemi…anche lui è uno gnocco da paura!


PANITOS

300 grammi di farina
½ cucchiaio raso di sale
1 cucchiaio di zucchero
10 grammi di lievito di birra fresco (o 4 grammi di quello liofilizzato)
150 / 200 millilitri di acqua tiepida
Mix di spezie ed erbe aromatiche tra cui: paprika, origano, pepe nero, pomodori secchi tritati leggermente


Puoi utilizzare qualsiasi strumento: planetaria, mixer o mani ^_^
Nella ciotola versa la farina, il sale e lo zucchero. Mescola con un cucchiaio.
Unisci le spezie , i pomodori secchi tritati (asciugati dall'eventuale olio), l’acqua e il lievito ( se utilizzi quello fresco, scioglilo prima con un po’ dell’acqua prevista).
Inizia ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo .
Fai lievitare in un luogo tiepido per circa un’ora e mezzo.
Riprendi il tuo composto, stendilo e ricava tanti piccoli panitos ( tondi o triangolari).
Falli lievitare per un’altra mezz’ora.
Friggili in olio bollente e servili cosparsi di sale ed erbe aromatiche a piacere

16 commenti:

  1. Cavolo Monica, oggi ero in un camerino per provare un abito e mi sono tornate in mente le tua parole! E tu poi oggi proponi una ricetta del genere? Sei da denunciare alla lega di chi dice sempre che vuole fare la dieta e non poi non la fa mai...se esiste! ^_^

    RispondiElimina
  2. e si ammazza e come ammazza,deve essere proprio buona io mi sono fatta un'idea morbidosa e croccante,un abbraccio e grazie

    RispondiElimina
  3. Che buono questo panito, grazie per averlo condiviso.
    pure a me piace bazzicare da un blog straniero all'altro per imparare nuove ricette.
    Buna serata

    RispondiElimina
  4. Monica cara!
    Leggere questo post prima della nanna, mi regala una bellissima sensazione di fratellanza universale! :-)))

    Questi panitos fanno venir l'acquolina anche a quest'ora!!! Meravigliosi!! :-))))
    Bacio grande e grazie per averceli regalati! :-*

    RispondiElimina
  5. Buongiorno adorabile Monica!!! wow adorabili pure i panini, e adorabili gli spagnoli (li adoro proprio!), e adoro pure i pomodori secchi, li metterei ovunque :))) potrei ribattezzarmi Tamadorante, che non è uno profumatore per la macchina però eh!!!!!
    Felice di averti fatto scoprire l'uso dei pomodori secchi tritati, potrei suggerirti di spolverarli pure sul latte della mattina ma forse mi manderesti a quel paese :)))))))))
    un bacione beddha!

    RispondiElimina
  6. wow...con il pomodoro secco poi...potrei mangiarli tutti da sola

    RispondiElimina
  7. Le ricette spagnole piacciono molto anche a me.. L'idea de sto gnocco rivisitato mi piace.. e poi i pomodori secchi!!!! che gusto.. baciotti cara

    RispondiElimina
  8. Adoro lo gnocco fritto e lo conosco bene :) Pertanto sò già che amerei questi Panitos seppur senza strutto! Bravissima!

    RispondiElimina
  9. mmmm.. pasta lievitata fritta.. non potrei smettere di mangiarle... io amo molto gli spagnoli e la Spagna, la cucina non mi dispiace affatto, mi hai fatto venire voglia di una bella vacanzina che fai vieni con me?

    RispondiElimina
  10. devono essere una vera bontà! adoro queste sfizierie, come le ciliegie...una tira l'altra. Buonissime e complimenti ...bacioni, buona serata!

    RispondiElimina
  11. Questi panitos sono goduria allo stato puro! Io mi ci farei male essendo capace di farli, friggerli e finirli. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  12. Ciao Monica. Questi panitos sono una goduria sublime tesorino!
    É tu sei una tentatrice...da provare in assoluto! Bravissima!!!
    Un dolcissimo abbraccio e felice giornata!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
  13. Hai ragioni questi gnocchi ops... panitos sono da paura!

    RispondiElimina
  14. Guarda, già con tutte le spezie che ci avevi messo dovevano essere golosi, ma poi anche fritti sono certamente irresistibili!!!!

    RispondiElimina
  15. che ricettina coi fiocchi questi panitos, io poi adoro le spezie!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina