11 settembre 2018

Lo sformato di zucchine e spinaci e il proclama di guerra



Lo sformato di zucchine e spinaci è un secondo perfetto per smaltire con gusto avanzi di verdure, formaggi e  salumi che circolano disperati nel frigorifero. Una manciata di ingredienti per un piatto ottimo da gustare sia freddo che caldo in compagnia di un eccellente Pinot Grigio.

Lo sformato di zucchine e spinaci


La sindrome da proclama di guerra ti coglie all'improvviso.
Entri al supermercato e non prendi nemmeno un cestino, tanto sono due cose.




A passi decisi entri nel reparto detersivi e ti senti quasi un'eroina perché non cedi alle lusinghe della polverina magica che lava "che più bianco non si può" e non ti lasci attrarre dai nuovi profumatori da bucato che, l'animaccia loro, costano quanto un rene e a me hanno profumato il bucato soltanto nel tragitto che va dalla lavatrice al balcone.

Il problema si presenta al reparto pasta. Va beh, 'na confezione di fusilli e spaghetti che non si sa mai.

Due pelati, che non si sa mai.

Una bottiglia d'olio, ne ho due a casa, ma sai com'è un goccino qua e uno là...non si sa mai.

Le braccia cominciano a far male ma imperterrita continui e arrivi lì al reparto ortofrutta, dove il sogno di spendere soltanto 5 euro se ne va in frantumi come il servizio orrendo che lo zia Assunta ti ha regalato al matrimonio. Ops, è caduto durante il trasloco. Ma tutto?? Erano più di cento bicchieri! E c'ho le mani fragili...

Al reparto ortofrutta senti il proclama di entrata in guerra. Devi fare scorte che non si sa mai. Un bombardamento, 'na carestia, una causa di forza maggiore.

Con un braccio tieni pelati, olio e pasta e con l'altro in ordine sparso sacchetti di zucchine, peperoni, melanzane, carote e due patate che servono sempre.

Arrivi in cassa e depositi il trofeo, guardando con sufficienza gli avventori che mettono sul rullo tre o quattro cose. Ma non li hanno sentiti i venti di guerra? Incauti!

Arrivi a casa, ti sistemi le cose, ti dedichi poi a quello che devi o vuoi fare. I giorni passano e la tua famiglia guarda con preoccupazione crescente quel cassetto pieno di vegetali...

A casa mia stavolta è toccata a una tonnellata di zucchine e tre, quattro chili di spinaci. Al burro, all'agro, fritte, con la pasta, con i gamberetti...non ne potevo più. 

Poi ho trovato questa ricetta che ha sedato il mio animo inquieto. Ho giurato di non ascoltare più i venti di guerra. Ho giurato sui peperoni, sull'aglio in polvere, sulla dentiera di nonna Giacomina e sull'estratto conto della mia banca.

Poi sono tornata al supermercato..ma questa è un'altra storia.😊



TORTINO ZUCCHINE e SPINACI


1 busta di spinaci surgelati in foglie (450 g)
1 kg di zucchine
speck a cubetti o pancetta affumicata (100 g)
80 g di parmigiano grattugiato
2 mozzarelle ( o altro formaggio)
prezzemolo
2 spicchi di aglio
1 cipolla piccola
3 uova
pepe sale paprica dolce

Prendi le zucchine, lavale con cura e grattugiale. Mettile nel colapasta, aggiungi un po' di sale e lasciale lì per 30 minuti a perdere l'acqua di vegetazione.

Metti gli spinaci surgelati in una padella , aggiungi un po' di acqua e fai scongelare a fiamma bassa (se invece hai tempo togli gli spinaci dal freezer qualche ora prima, mettili in un piatto e falli scongelare).

In un'altra padella fai soffriggere in poco olio gli spicchi schiacciati insieme alla cipolla tritata, aggiungi speck o pancetta e fai rosolare. Unisci gli spinaci e le zucchine grattugiate, che avrai provveduto a sciacquare ed asciugare.

Aggiusta di sale e pepe, unisci la paprica e il prezzemolo. Fai raffreddare leggermente. In una ciotola sbatti le uova con il parmigiano e uniscile alle tue verdure.

Ungi con un po' di olio una pirofila. Cospargila di pangrattato. Vresa metà del tuo composto, distribuisci sulla superficie le fette di mozzarella (o altro formaggio), ricopri con quello che resta delle verdure.

Sulla superficie distribuisci un po' di parmigiano e inforna per circa 30 minuti a 180°.

Io ho abbinato il Friuli Colli Orientali Pinot Grigio di Livio Felluga.

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...