google-site-verification: google00092ade67902d5d.html

Pane in 60 minuti






Non so voi ma a me capita spesso di svegliarmi la mattina e dover guardar la carta d'identità per capire chi sono.
Nome, cognome, indirizzo.

Mi giro nel letto e vedo un uomo che dorme tranquillo al mio fianco.
Toh, guarda che mi sono anche sposata😀

Poi la lunga strada verso la cucina.
Cammino guardandomi intorno, cercando di ricordarmi che si, questa è proprio casa mia.

Poi arrivo davanti a una porta, guardo dentro e dico Uh e queste chi sono?
Sono le tue figlie, madre degenere.


Ok ho recuperato parte della memoria.
Poi arriva un altro pensiero fulmineo.
Ma quando ste due tizie si svegliano vorranno anche mangiare.

Panico.

Perché mi ricordo due cose nell'ordine:

1) a loro piace far colazione con pane burro marmellata e miele

2) il miele ce l'ho, la marmellata pure, il burro idem...

Oh My GOSH il pane.
Non c'ho il pane.

Ho un'ora di tempo prima del loro risveglio....cosa posso fare....ma io non avevo salvato da qualche parte una ricetta per fare il pane in un'ora?

Santo Pc, aiutami tu.
Lo rigiro come faceva la mia mamma con l'armadio al cambio di stagione ma alla fine la trovo !

L'ho salvata nel lontano 2008.
La provo solo ora.
Non sono solo smemorata.
Ho pure i tempi lunghi!

Allora, partiamo da un presupposto amiche panificatrici. Non otterrete certo il pane di Altamura. Il risultato però mi è piaciuto e mi ha fatto divertire il dover accendere la luce del forno per 3 volte consecutive, poi capirete il perché.


La ricetta originale prevede l'aggiunta di un uovo. A me non piace nel pane e l'ho omesso. 

Sono previsti 30 g di zucchero. Se il pane vi serve per la colazione lasciateli perché il leggero aroma dolciastro non disturba. Se al contrario vi occorre per il pranzo o la cena, secondo me è necessario diminuirlo.

Ci si mette un'ora? Si, minuto più, minuto meno. Ovviamente dipende anche da come funziona il vostro forno!
L'unica cosa che dovete fare prima di iniziare a prepararlo è mettere la ciotola con l'acqua bollente in forno e accendere la luce. Pronte?







PANE EXPRESS IN 60 MINUTI

(fonte Altergusto)


1 cucchiaio di lievito di birra
125 ml acqua tiepida (mi raccomando NON BOLLENTE)


180 g farina
35 ml olio extravergine di oliva o mais o girasole
30 g zucchero
1 cucchiaino di sale
250 ml acqua TIEPIDA

300 g farina

Prima di iniziare la preparazione metti una ciotola di acqua bollente nel forno e accendi la luce..

In un bicchiere versa l'acqua tiepida e il cucchiaio di lievito liofilizzato. Mescola e metti nel forno per 5 minuti.

Intanto prendi la planetaria e nella ciotola versa l'acqua, l'olio, lo zucchero, il sale e i 180 grammi di farina. Mescola velocemente con il gancio a K (lo puoi fare anche a mano, non ci vuole nulla).

Togli dal forno il lievito, uniscilo al composto e versa i restanti 300 grammi di farina.

Mescola con cura e rimetti per 10 minuti la ciotola nel forno con la luce accesa. Intanto prepara lo stampo dove vuoi cuocerlo e rivestilo con carta da forno bagnata e strizzata.

Riprendi il tuo impasto e versalo nello stampo. E si, è appiccicoso e molle, non puoi lavorarlo con le mani quindi...tranquilla non hai sbagliato nulla!

Ultimo riposo di 10 minuti a forno spento ma con luce accesa.

A questo punto siamo pronti per la cottura. Programma la temperatura a 180 °C. SE la ciotola con l'acqua bollente che hai messo entro al forno all'inizio è in acciaio lasciala anche durante la cottura. Il vapore consetnirà al pane di sviluppare una crosta deliziosa!

La ricetta originale prevede una cottura di 15 minuti. Io ne ho impiegati 30.




1 commento: