Biscotti ai fiocchi di avena


biscotti vegani

Prima cosa....siete andate su Sex and the ciabatte? No? Come no? E' il fratellino minore dell'Emporio 21, il salotto virtuale delle chiacchiere tra donne...perché mica possiamo stare sempre in cucina! Vi aspetto!

Quando al marito si impenna il colesterolo ne risente tutta la cucina. Perché quello no, quello ni, quello si.

E leva le uova e metti le uova, l'olio col contagocce, le verdure si ma tanto lui non le mangia, la carne solo bianca e pesce almeno 4 volte a settimana.

Io una cosa l'ho capita.
Se vuoi o devi mangiar sano beh, devi vendere un rene. Non mi è chiaro il principio per cui meno cose ci sono in un alimento e più costa.

Prendete i biscotti. Quelli che trasudano burro e uova costano al massimo....due euro?
Quelli senza burro, uova, latte, zucchero costano quanto un biglietto di sola andata per New York.

Il problema poi è che lui ha fame. 
Ha fame la mattina, la sera, a pranzo, durante le feste comandate e durante la notte a fasi alterne.
Ha fame al lavoro, ha fame a casa, ha fame quando usciamo e quando torniamo.
Sogna fiumi di olio extravergine di oliva e uova sfrigolanti, venderebbe sua moglie alias la sottoscritta per una salsiccia alla brace.

Ora, per evitare di essere venduta come un cammello, cerco di preparargli delle cosucce che possano sfamarlo con buona pace del suo colesterolo. 

Non ci sono uova, non c'è il burro ma tanti ingredienti semplici che possono essere consumati sempre con moderazione.

Nella lista degli ingredienti trovate il grano saraceno in chicchi. Lo vendono in qualsiasi supermercato ben fornito o nei negozi biologici. Serva per regalare croccantezza al biscotto. Se non lo trovate non fa nulle, vengono bene lo stesso!


BISCOTTI AI FIOCCHI DI AVENA


250 g farina integrale
150 g fiocchi di avena
80 g chicchi di grano saraceno
80 g zucchero (anche di canna)
1 cucchiaino di essenza di vaniglia (o cannella)
1 pizzico di sale
80 ml olio vegetale (riso, mais o girasole)
130 ml di acqua
1/2 bustina di lievito per dolci

aggiunte facoltative: uvetta, bacche di goji, nocciole tritate, gocce di cioccolato fondente o bianco.

La preparazione è semplicissima. Prendi una ciotola capiente e mescola tutti gli ingredienti, tranne i chicchi di grano saraceno.

Forma un cilindro e metti in frigorifero per circa mezz'ora.

Intanto prendi una padella antiaderente e fai tostare i chicchi di grano. Fai attenzione a non farli bruciare.

Tira fuori il composto dal frigorifero, stendilo col mattarello e ritaglia tanti biscotti della forma che preferisci. Distribuisci su ognuno i chicchi di grano e cuoci in forno caldo a 180° per circa 10 minuti. 

Cerca di non farli scurire troppo.
Se ti sembrano troppo morbidi non ti preoccupare, raffreddandosi si induriscono.

Spolvera con zucchero a velo e accompagnali con una buona tazza di tè!



Share this:

ABOUT THE AUTHOR

Mi alleno a liberare farfalle e a cucinare sogni nel cassetto. Vivo di sorrisi imperfetti e di angoli nascosti, di libri dimenticati e di disordini pianificati. Amo il cielo grigio, le mie figlie, il mio uomo e la mia gatta. All'estate preferisco l'autunno, al dolce il salato, alla tristezza una meringa con panna. Duco Bonfine, sempre.

4 coment�rios

  1. Ovviamente ti seguo su Sex and the ciabatte! :D
    Io sono come tuo marito: ho fame sempre per cui le ricette più leggere sono sempre benvenute :D Grazie!

    RispondiElimina
  2. È la volta buona che compro il grano saraceno intero...il resto c'è l'ho e li rifaccio subito.

    RispondiElimina
  3. Uhu il chicco di grano saraceno mi mancava, ma credo di averlo letto d qualche parte in vendita, questi biscotti mi sanno di buono alla sola lettura, che dici? Mi cimento e li provo?
    P.S. Devi scriverti quella e-mail, ma mi credi che me lo ricordo in momenti della giornata in cui non sono proprio al top?!

    RispondiElimina
  4. So già che mi piaceranno! e so già che domattina mi alzerò presto per prepararli :)

    RispondiElimina