La torta al limone di Hermè e Raffaello

Oggi voglio augurarvi uno splendido inizio di settimana con uno dei dipinti che amo di più. 
Questo:



Lui è Raffaello Sanzio, il dipinto la Madonna del cardellino. Sapete perchè mi piace?

Perchè qui c'è semplicemente una mamma che guarda con affetto i due bimbi. Non una severa e dolorosa rappresentazione di Maria, come ce ne sono tante. Mi dà serenità, mi inteneriscono i due bimbi che guardano il cardellino, il paesaggio dietro le loro spalle accende la mia immaginazione...
 Mi piacerebbe trasmettervi la serenità che mi dà guardare questa scena e mi piacerebbe che la stessa serenità, la stessa pace che dà a me, potesse attraverso il pensiero arrivare a voi tutte e accompagnarvi nelle avventure e peripezie di questa nuova settimana. Raffaello è il mio pittore del cuore e c'è una sua frase che mi piace e di cui voglio rendervi partecipi:

"Si diventa grandi in ciò che si fa non tralasciando mai nulla, neanche un particolare".

E noi donne mi sa che lo sappiamo bene.
Ognuna di noi è grande nella sua esistenza, eterne funambole su un filo che sembra spezzarsi da un momento all'altro ma non lo fa mai, abili nel non tralasciare nulla, consapevoli che se questo avviene è perchè lo abbiamo scelto....
Veniamo a noi.
Pierre Hermè, mito della pasticceria Oltralpe.
A me i miti fanno venire l'orticaria, però devo dire che questa è la seconda ricetta che provo (la prima è questa) ed è buona. Ne ho trovate in giro due versioni. La prima prevedeva negli ingredienti sei uova, ho preferito la versione con tre, un pò più leggera.
Ehm, perdonatemi  ma non riesco a lasciarvi senza il momento deficiente come da tradizione del mio blog. Guardatevi 'sto gatto ninja, a me fa sganasciare dalle risate ^_^



Torta al limone di Pierre Hermè


Ingredienti:


200 gr farina

200 gr zucchero (io un pò meno)
3 uova
65 gr burro fuso e freddo
95 gr panna
1 cucchiaio di lievito per torte
scorza di due limoni
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di rhum
per lo sciroppo:
1 cucchiaio di succo di limone
75 ml acqua
30 gr zucchero

Iniziate con il preparare lo sciroppo di zucchero. Portate ad ebollizione l'acqua con lo zucchero, fate bollire per tre minuti e spegnete. Lasciate raffreddare e unite poi il succo di limone.

Grattugiate la scorza dei limoni e aggiungetela allo zucchero previsto dalla ricetta. Lasciateli cosi per una decina di minuti.Trascorso questo tempo unitevi le uova e montate per cinque minuti. Unite la panna, il rhum, la farina con il lievito, avendo cura di mescolare delicatamente.
Alla fine versare sull'impasto il burro fuso freddo.
Mettete in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato e fate cuocere per una quarantina di minuti a 180 gradi.Tirate fuori dal forno, fate raffreddare un pò in maniera tale da far uscire la torta dallo stampo. A questo punto,aiutandovi con uno stecchino,forate la superficie del dolce e versate lo sciroppo di limone preparato in precedenza.lasciate riposare  e raffreddare del tutto e bon appetit!!



40 commenti:

  1. eh vabbè mi faro' odiare da tutti perchè anche questa l'ho assaggiata,certo mi son fatta pregare,ahahhahahahha,il gatto non lo guardo mi è gia' bastata Bella questa mattina :-)
    A dopo soreta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahhah,no ne prendo un pezzettino ahahaha,i miei fianchi si sono allargati da quando ti conosco!
      Assaggia questo,assaggia quello e i cm aumentano.Ora basta perchè mi "SIDDIA" parlare con te ^_^
      ciao

      Elimina
  2. Mmm sai che non l'avevo mai guardato attentamente come oggi??? è vero.. una sorta di serenità la trasmette! però.. il momento deficiente.. lo adoro! ahahaha che forza quel gatto madu! e la torta.. si ok.. parliamone.. mi piace da morire!!!!!! mis a di soffice.. e quello sciroppino versato sorpa.. proprio niente male! baci cara e buon lunedì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il momento deficiente è sacro.Lo travesto e lo nascondo con il momento radical-intellettuale ,giusto per darmi un tono!!!
      Un bacio Clà!! ^_^

      Elimina
  3. oddio Monica che delizia...poi col limone...mmm! E poi a parte Raffaello, che davvero è riduttivo chiamarlo maestro di capolavori, quanto ho riso sul "momento deficiente"...ahahahhahhaha! unbacione, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Margò io ancora mi sto sganasciando per il tuo post,pensando ai vecchietti e alla pioggia!!Il momento deficiente è sacro in questo blog!!!ahahha
      Un bacio

      Elimina
  4. Adoro tutto quello che è al limone, aggiungo anche questa tortina...
    grazie.
    un abbraccio. Stefania.

    RispondiElimina
  5. Ahahahah il gatto Ninja... mamma mia, già amo i gatti figurati tu nei loro 'momenti deficienti' :D Ahh se mi manca la mia miciola..
    Per il resto, Raffaello aveva ragione.. ogni dettaglio della vita da una sfumatura, un colpo di colore, alla nostra esistenza e non va tralasciato. Mai. Sei di una tenerezza immensa, dolce Moni.. proprio come quella che la Madonna col cardellino riesce ad esternare. Le mamme, le donne, sanno sempre trovare la forza e il coraggio anche quando manca a loro stesse. Vorrei abbracciarti forte forte e gustarmi con te questa 'pennellata' al limone! :) Bacione e buon lunedì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo troviamo per gli altri soprattutto quando noi non ne abbiamo più!Io adoro i gatti,il mistero che celano,le loro movenze,i loro momenti buffi!!Grazie per le tue parole Ely.Ti auguro una splendida serata e prima o poi sta pennellata di dolce ce la gusteremo insieme! ^_^
      Monica

      Elimina
  6. Il dipinto è bellissimo!! il momento deficiente idem!!!
    ...la torta, e che te devo dì?!!! si commenta da sola! io sono gelosa di Giovanna che assaggia tutte le tue squisitezze!! ti salvi solo perchè non sono golosa...se no ti facevo una bella piazzata (il momento idiota come vedi non manca mai manco a me).
    Bacetto Monicuccia e buonissima settimana :-)!!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah vieni qui Eli che te faccio diventà golosa pure a te!!E poi scusa ma nel nostro appuntamento per il thè che te dovrei preparà ...panini?GIAMMAI!!!!dolcini e dolcetti mia cara!!Io adoro i tuoi momenti idiota!!
      Baciottoni
      Monica

      Elimina
    2. Ahahahahah,Elisa purtroppo ho questo compito ingrato di assaggiare le pietanze di Monica,che devo fare,lo faccio solo per educazione,mia mamma diceva:"non rifiutare nulla,non è educato"
      ahahhahahhahaah

      Elimina
    3. Povera Giovanna! il duro mestiere dell'assaggiatrice :-)!!!
      ...è un duro lavoro ma qualcuno dovrà pure farlo, no???!!!
      Per il tea faccio un eccezione alla mia scarsa golosità :-), che mi prepari Monicuccia?
      Baci e buona serata!
      Elisa

      Elimina
  7. E' bellissimo il video, per fortuna che ti sei ricordata di postarlo!
    Ora mandami anche un pò di torta e siamo a posto!!!!
    Baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me quel gatto fa impazzire!! ^_^
      Pronta?Ti sto tirando una fetta!!
      Baciotti
      Monica

      Elimina
  8. Post bellissimo e torta golosa :)
    Un saluto dai viaggiatori golosi ...

    RispondiElimina
  9. Che ridere con quel gatto =) Ed è vero, quel quadro mette grande serenità...
    Questa torta deve essere buonissima, adoro i dolci al limone.. l'aggiunta di panna poi deve dare una marcia in più =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro guardare video che mi mettono di buonumore!!La panna le dà quel tocco di velluto che ci sta proprio bene!!
      Benvenuta Gio!!
      Monica

      Elimina
  10. Mi sei sparita dal blog roll e ti ho riacchiappato ^_* oddio che ride quel gatto ,meglio momenti sorridenti io poi ho la risata facile rido pè niente!!
    Quella torta prima o poi te la copio adoro il limone!
    Buona serata baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e per fortuna che mi hai riacchiappata,tanto venivo io a romperti le scatole!! ^_^
      baci Anna

      Elimina
  11. Non ti facevo tipo da Raffaello :)))
    Sai qual è il mio preferito? chissene, giustamente, ma il mio preferito è Hopper! Morning Sun in particolare.
    Non c'entra una cippa lippa ecco, ma volevo dividere questa informazione con te :)
    Anche io odio i miti, specie se francofoni, con questi nomi ridondanti ;)
    W il momento deficiente e la torta al limone di pierocomesichiama :) Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah t'ho stupito!!Pur avendo la fissazione del periodo rinascimentale,di Hopper apprezzo tantissimo il dipinto car department c 293 .In generale adoro la sensazione di lieve disagio che mi danno le sue opere,così immobili,così prive di racconto,ma nello stesso tempo coinvolgenti.
      Bando alle ciance,a me piace condividere queste informazioni con voi!1Sono piccoli tasselli che ci permettono di conoscerci meglio!!
      Comunque alla faccia dei francesi,sta torta è proprio bona!!
      Ciao cara!!

      Elimina
    2. Io mi rivedo un sacco nelle donne di Hopper !!!

      Elimina
    3. Misteriosa,in attesa,consapevole di te stessa.In effetti,io mi son fatta questa idea di te.Oltre ad un innegabile charme( e qua la parola francese c'azzecca proprio ^_^)

      Elimina
  12. Squisita questa torta! una vera bontà! :D
    Complimenti per il blog, mi aggiungo ai tuoi lettori!

    Ciao, Ennio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ennio e benvenuto nel mio blog!1passo subito da te!!
      Monica

      Elimina
  13. Ciao Monica!!
    Hai ragione sul quadro, a guardarlo si ha proprio una sensazione di serenità!!
    Io adoro l'arte anche se i miei pittori preferiti sono Caravaggio e Van Gogh!!
    Oggi ho provato la tua torta morbidissima alle mele, era buonissima!!!
    Segno anche questa perchè deve essere deliziosa!!!
    Un bacione e a presto Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei deliziosa Carmen.Non so perchè ma i tuoi commenti mi danno sempre la sensazione di una piuma che si posa su di me!!
      e sono contenta per la torta di mele!
      Un abbraccio grande
      Monica

      Elimina
  14. Carissima che bello venirti a trovare, io mica mi ero accorta del momento deficiente e quel gatto mi fa morire!!!!!!!!!!
    La torta ancora di più, sono certa che entro stasera ne butto anche io una in forno!!!! Un bacione grande :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E per me è un piacere leggerti.Sei una delle scoperte più piacevoli dell'ultimo periodo!!
      Come ho detto ieri il momento deficiente è sacro!!
      BACIONI!!!
      Monica

      Elimina
  15. Ciao Monica! Delizioso questo cake, Herme è una garanzia ma tu non scherzi mia cara, sei proprio brava e io voglio assolutamente provare questa torta! Deve essere buonissima :) Ahahahahahah il gatto ninja mi fa morire, io amo i gatti, sono dei comici! :D Un baciotto, buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale bella!!!Come stai?
      Io ho una passione sfrenata per i gatti!!Mi fanno morire dal ridere!
      un bacione grande
      Monica

      Elimina
  16. provero' pure questa. Ho provato la torta al cioccolato e lamponi di Hermé, una delizia (la ricetta la trovi nel blog). Bellissimo blog

    RispondiElimina
  17. un cucchiaio di lievito mi sembra un po' troppo, non è che ce ne vuole un cucchiaino? grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io le ho proposto la ricetta così come l'ho realizzata.Se per lei è troppo,provi a diminuirlo! ^_^

      Elimina