google-site-verification: google00092ade67902d5d.html

La torta salata del tre vegan e classica

Torta salata con verdure vegan





Ma quanto mi piacciono le torte salate
La torta salata con le verdure è un must a casa mia, un mai più senza che mi permette di risolvere una cena, di far mangiare la verdura alla più piccola, mi aiuta a smaltire gli avanzi che girano nel mio frigo gridando "Yuhu, c'è nessuno????"


La storia di questa torta

Un pomeriggio buio e tempestoso (non è vero ma crea atmosfera) stavo sfogliando un piccolo libro di ricette. Leggo per caso un titolo con la coda dell'occhio.

Torta del tre.

Ohhh ma cos'è un plagio? Io una torta del tre ce l'ho già nel blog (qui la ricetta), è un dolce buonissimo ed è quello originale di Paola Lazzari (qui la ricetta).

Una lettura più attenta mi rivela che in realtà questa è una torta salata. E la cosa mi incuriosisce.

Non so voi ma io mi esalto di fronte a titoli tipo torta del tre, torta dei due minuti, torta con la forchetta o torta con soli tre ingredienti. L'Emporio 21 è pieno di queste ricette! Mi sento come se un novello marchese del Settecento mi gettasse il guanto della sfida.

Sono scettica quindi devo provare.

Bando alle ciance mi alzo e vado in cucina. La ricetta originale prevede anche le melanzane.

Non ce l'ho.

Ciccia.

La facciamo diventare la torta del due. Modifico, faccio, aggiungo. Inforno.

Vediamo chi la spunta.

Beh, l'ha spuntata lei😊

torta salata per vegani e vegetariani


Perché si chiama torta del tre?

Il nome curioso di questa ricetta deriva da una sua particolarità. Nella lista degli ingredienti compare un solo numero, il 3. Tre patate, tre cipolle e così via!

La torta salata del tre in versione classica e vegan (tratta dal libro di Emilia Valli "500 ricette con le verdure") è deliziosa e semplice da preparare. Non ha bisogno di pasta sfoglia, pasta matta o brisèe. Sono le verdure che animano il piatto,  lo trasformano quasi in una golosa tortillas spagnola.

La ricetta originale prevede le melanzane. Se non vi piacciono o non le avete, potete sostituirle con altra verdura o scegliere, come ho fatto io, di ridurre le dosi e realizzare semplicemente una torta del due.

E la versione vegan?

La torta del tre può essere realizzata in versione vegan? Ma certo, garantito dall'Emporio 21! Date un'occhiata alla lista degli ingredienti, c'è anche la versione per voi, precisa precisa al grammo!

Ho modificato la ricetta originale aggiungendo alcune spezie ed erbe aromatiche. Allo stesso modo la versione della Valli non prevede la torta del tre vegan. Quella è stata provata ed elaborata dalla sottoscritta!


La torta salata del tre

Versione classica

3 cipolle
3 patate
3 melanzane già grigliate (o altra verdura)
300 ml latte
3 uova
30 g di burro
3 cucchiai di pangrattato
3 cucchiai di parmigiano

Versione vegan:

3 cipolle
3 patate
3 melanzane (o altra verdura)
300 ml di latte di soia
6 cucchiai di yogurt di soia
al posto del burro: potete ometterlo oppure sostituirlo con margarina senza grassi idrogenati, burro vegetale fatto in casa o 3 cucchiai di tahina
1\2 cucchiaio di paprika
1 cucchiaio di erba cipollina
sale e pepe
al posto del parmigiano: 3 cucchiaini di lievito alimentare


Affetta finemente sia le cipolle che le patate.
Ungi una teglia e cospargila di pangrattato. Sistema uno strato di cipolle e subito sopra distribuisci le patate. Compatta i due strati con le mani e aggiungi le melanzane o altra verdura.

In un piatto sbatti le uova con le spezie, il latte, il parmigiano, il sale e il pepe.

Versione vegan: mescola il latte di soia con lo yogurt, aggiungi le spezie, il lievito alimentare e regola di sale e pepe.

Spargi questo composto nella teglia, sistema i fiocchetti di burro (o quanto previsto nella versione vegan) e inforna a 180 °C per circa 30 minuti.

La superficie deve essere bella dorata!

4 commenti:

  1. Mmmm molto interessante e gustosa sta torta del 3!!!! baci e buon lunedì :-*

    RispondiElimina
  2. Siccome sono sveglia da....non mi ricordo quando e visto che la tua torta me gusta assai, posso già mangiare.
    <3

    RispondiElimina
  3. Ma che figata questa ricetta... me la segno per quando anche nel mio frigo c'è l'eco... buonissima! A presto LA

    RispondiElimina
  4. GO-LO-SA....3 sillabe per la torta del 3!!!!
    Complimenti

    RispondiElimina