Spiedini di melanzane e pomodorini e la semplicità



Perchè a volte gli effetti speciali non servono.
Basta un sottile spiedino e due meraviglie della natura.
Una melanzana e un pomodorino.
Magari proprio quello di Pachino.
Che sa di sole, di mare, e della terra alla quale appartengono tutte le persone della mia vita che amo alla follia.
Un pò d'olio, un soffio di origano e un pò di pane.
Una fetta grande e spessa.
Perchè il pane è casa.
E' intimità.
E' bisogno primario e arcaico.
Il pane sono mio padre e mia madre che ne facevano primo pensiero della mattina.
Il pane per i nostri figli...



 E poi basta un tavolo e un balcone dal quale puoi vedere in lontananza il mare  e l'isola di Circe.
No,non hai bisogno di effetti speciali.
Perchè la cena scivola via senza bisogno di televisione, senza bisogno di artifici.
Ci sono le parole, le risate ma anche i silenzi. Quelli colmi però di pace e di sorrisi.




Un piatto semplice, economico.
Un piatto sano.
Dieci minuti e risolve una cena...quando non si ha voglia, quando si vuole rimanere leggeri.
Quando una cena è solo un'occasione per perdersi  nel tramonto.
Una classica cena estiva quando la brezza della sera è un tenero conforto dopo una giornata assolata.



SPIEDINI DI MELANZANE E POMODORINI

ingredienti per  quattro persone:

3 melanzane 
un grappolo abbastanza grande di pomodorini
spiedini di legno

per il condimento:

1\2 bicchiere di olio extravergine d'oliva
1 cucchiaio di origano (o menta o basilico o origano)
1\2 cucchiaio di aceto
sale e pepe
peperoncino (facoltativo)

Mettete a bagno gli spiedini di legno in maniera tale da evitare che brucino durante la cottura.
Lavate le melanzane, NON le sbucciate e tagliatele a metà.
Tagliate le melanzane a piccoli tocchetti, ognuno dei quali con la buccia.
Lavate bene i pomodorini.
Componete gli spiedini: mettete una melanzana e un pomodorino intero e continuate cosi fino ad esaurimento dello spazio sullo spiedino.
Una volta composti tutti gli spiedini preparate il condimento.
In una ciotola sbattete gli ingredienti previsti.
Scaldate una griglia o una padella antiaderente.Versate un cucchiaino di olio e unite gli spiedini. Date una leggera rosolatura a fiamma alta per due minuti, spennellando gli spiedini con il condimento. Abbassate poi la fiamma,coprite e continuate la cottura per latri dieci minuti. Controllateli ogni tanto e smuoveteli leggermente per non farli attaccare.
Al termine della cottura metteteli sul piatto da portata e irrorateli con il resto del condimento.



6 commenti:

  1. Che belle parole.. semplici, sì, e sincere. Amo questa tua ricetta.. perchè sa davvero di purezza, di calore e di cose belle. Mi pare di sentire il profumo di quel pane, e di immaginare la bontà di questi spiedini! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma chi si rivede!La mia Ely! Come stai stellina?
      Ti abbraccio!!

      Elimina
    2. Uuh tesoro mio... vorrei dirti bene ma.. sto facendo l'ennesimo tentativo da un medico nuovo. Sabato mattina ho un altro incontro e speriamo stavolta che qualcosa cambi. In questi mesi sto veramente a terra,.. Ti abbraccio forte fortissimo anche io, con sempre vivo affetto e bene <3 <3 :)

      Elimina
  2. Che bel post, emozionante :)
    E che dire di questi semplici spiedini, ma ricchi di sapore e di colore....perfetti!

    RispondiElimina
  3. La semplicità, che cosa meravigliosa.
    Quella con cui siamo cresciuti, quella dei valori che ci hanno insegnato, quella che vivevamo perché non era possibile vivere diversamente.
    Quella abbandonata per il lusso.
    Quella a cui stiamo tornando, consapevolmente e con un attaccamento forte, spero per non dimenticarsene più.

    RispondiElimina
  4. ma sai che non l'ho mai pensato......da fare assolutamente!!!! baci

    RispondiElimina