Pasta al pesto di pomodori e noci e i vampiri emotivi

Oggi non volevo perdermi in chiacchiere.
Non è che posso sempre annoiare con i miei sproloqui nè tanto meno ho sempre qualcosa di carino o decente da dire,da raccontare.
Però poi,accendo il pc,inizio a bere il mio caffè,spulcio le notizie del giorno e l'occhio mi va su una piccola notiziola,una sorta di costume e società.
Il titolo?
I vampiri emotivi.
Uno psicologo Albert Bernstein ha definito i vampiri emotivi le persone che si nutrono dell'energia vitale del prossimo sino a lasciarli prosciugati.
Niente sangue nè fori sulla giugulare.
Una mira dritta e precisa al cuore e al cervello di ognuno di noi.
E allora ho cominciato a pensare,a riflettere.
Ne ho conosciuti?
Si.E anche tanti.Vi è mai capitato di sentirvi vuote,stanche senza più energia dopo aver incontrato Teobaldo o Cinciallegra?A me si.E non mi spiegavo il motivo.O magari in loro compagnia iniziavo a sentire una demotivazione sempre più forte,una tinta fosca che avvolgeva me e i miei progetti..
Il brutto è che questi vampiri a volte hanno dei vestiti insospettabili:un parente,il migliore amico o peggio ancora il fidanzato.
Io avevo una persona cara accanto a me così.Ad ogni nostro incontro il mio nervosismo saliva alle stelle.Mi stroncava ogni progetto sul nascere,mi criticava,mi giudicava ,cercava di ridurmi ad una larva.Mi sentivo spossata e stremata ogni volta.
Ad un certo punto ho detto basta,senza sospettare minimamente di trovarmi di fronte ad un vampiro.
Anche perchè almeno concedetemelo:i vampiri molto spesso sono dei gran gnocconi (eh...tranne Nosferatu ovviamente).
E quella persona tutto era meno che gnocco.
Ma una volta che me lo sono scrollato di dosso,tutto è ripartito alla grande.
Il problema dicono che i vampiri per entrare hanno bisogno di essere invitati.
Bella cavolata.
Non mi risulta di averli mai invitati Teobaldo e Cinciallegra nella mia vita..eppur sono arrivati !
E voi?voi li avete avuti sottomano due o tre vampiri emotivi?


Pasta al pesto di pomodori e noci (dal mensile Vero Cucina giugno 2013)

400 gr pasta
100 gr noci sgusciate
200 gr pomodori
1 spicchio di aglio
4 cucchiai di parmigiano
olio extravergine d'oliva((olio extravergine d'oliva condisano dante)
sale pepe

(io ho utilizzato questo condimento per una pasta fredda,ho aggiunto quindi olive verdi e formaggio morbido dolce ,come potete vedere in foto)
Questo condimento si fa mentre cuoce la pasta.E' velocissimo!.Dividete a metà i pomodori,privateli dei semi e dell'acqua di vegetazione,metteteli in un mixer,unite le noci,l'aglio,il parmigiano,sale e pepe.Frullate unendo circa 1 bicchiere scarso di olio,fino ad ottenere una crema omogenea.Scolate la pasta,tenete da parte un mestolo di acqua di cottura.In una ciotola mettete la pasta,il pesto,l'acqua di cottura.Amalgamare e servire subito.




21 Comentarios

  1. i "vampiri emotivi" (come li chiama il tuo articolo...io li ho sempre definiti "phon puntati in faccia") sono ovunque, sfido chiunque a non conoscerne uno!
    Ti distruggono, ti sfiniscono, e se per caso ti sorprendono su facebook (dal vivo sono più facili da evitare) non te ne liberi più...
    Una di queste vampire addirittura ultimamente mi stressa l'anima per farmi comprare un depuratore per l'acqua..("che con i tuoi problemi d'intolleranza è importante.." what??!)...e dire che una volta i vampiri si accontentavano del sangue....
    un abbraccio
    sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il depuratore?per i tuoi problemi d'intolleranza?ahaha Sara questa mi mancava!E' proprio questa la loro caratteristica..ti sfiniscono.Poi loro se ne vanno tutti belli rinvigoriti e te te ne stai lì come uno straccetto..perchè ti hanno tolto tutto,anche l'anima.
      Ti abbraccio cara!
      (e grazie per la solidarietà VERA che mi hai dimostrato,ho apprezzato TANTO)^_^
      Bacioni
      Monica

      Elimina
  2. Nel libro la profezia di celestino vengono descritte 3 tipi di persone: quelli che succhiano l'energia altrui, quelli che s la lasciano succhiare e quelli che fanno un equo scambio di energie... ecco quelle che te la succhianano tutta sono le peggiori, parlano parlano, raccontano ma non colgono nulla dell'esperienza altrui, pessime!
    La tua pasta inve è favolosa ^_^
    Mi unisco ai tuoi fan se ti va passaa da me ^^
    Bacio
    Fra
    P.s. leggilo se ti va quell libro, apre gli occhi su tante cose ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca benvenuta!!sai che ho provato mille volte a leggerlo e non sono mai riuscita ad andare oltre le prime pagine.Perchè non era il momento giusto,il contesto.La mia anima forse non era pronta.Ora sei capitata tu,qui e me lo hai ricordato...Coincidenze?proverò a riprenderlo in mano.Grazie.
      Arrivo subito da te!
      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
    2. eheheh se provi ad andare Avanti allora capirai che le coincidenze non esistono :-)

      Elimina
    3. Mi stai incuriosendo oltre misura! ^_^

      Elimina
  3. eeehhhh io ho a che fare tutti i giorni con sti vampiri ahahaha!! ma ora ho deciso che non voglio più permettere loro di farmi sentire insignificante, le persone che fanno sentire così gli altri è perchè sono loro stessi a valer poco ma non vogliono farlo vedere e quindi sminuiscono chi gli sta intorno per sembrare chissà chi... bene, dopo queste riflessioni ho bisogno di un bel piatto della tua meravigliosa pasta, grassie :))) un baciotto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Sara il problema è tutto lì..loro valgono poco meno di niente..ecco perchè risucchiano la tua di energia.
      Ti abbraccio bella Saretta mia!
      Monica

      Elimina
  4. senti, io a quest'ora ho una fame di quelle da lupo che potrei mangiarmelo anche in salamoia il vampiro! conosco il tipo, bisogna scanzarli come la peste quelli e io eseguo!
    baci
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sandra bella!!!Aglio,punteruoli croci d'argento...bisogna usarle tutte co 'sti tipi!!
      Però anche mangiarseli in effetti,tanto l'appetito non mi manca!
      bacioni cara!
      Monica

      Elimina
  5. Io mi butterei a vampiro su questo primo piatto!!!! Gnam che buono :) Devo dire la verità che di persone così non ne ho mai conosciute per fortuna!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luna si sei fortunata senza dubbio !! ^_^
      A presto
      Monica

      Elimina
  6. è buonissima, io ci aggiungo sempre qualche pomodorino secco, è una spinta in più:-)

    RispondiElimina
  7. Credo che ce ne siano più di quanto si possa sospettare!! Se ne ho incontrati? Abitualmente mia cara!! Non che debba consolarti, ma.... mal comune.... ahahahahah!!
    Gran bel piatto Monica!! ;)

    RispondiElimina
  8. è vero, ogni tanto trovi un vampiro, può essere solo emotivo ma anche materiale....
    l'unica differenza con un vampiro che succhia sangue, è che almeno non essendo stati morsi sul collo, non si diventa vampiri pure noi, si riesce a capire la persona e così ad evitarla, senza uguagliarla....
    però è brutto perché capisci che magari perdi un'amica, anche se la credevi tale...
    Buona giornata, mia carissima Monica.
    Un abbraccio. Stefy

    RispondiElimina
  9. Ciao Monica, bel ritratto di diffusa umanità (o bestialità). Tra gli animali i vampiri emotivi non esistono! buona la tua pasta, peccato doverci rinunciare causa allergia alle noci.
    baci
    amelie

    RispondiElimina
  10. Sai che io sono una calamita per questo tipo di persone? Ma credo che tu non avessi dubbi...si attaccano come sanguisughe, non ci sarà spargimento di sangue, come dici tu, ma dopo ti senti fiacca e sulle ginocchia manco fossi passata all'AVIS per una donazione. Ci sono cicli nella vita, ogni tanto queste persone ritornano, si riprendono quello che gli serve e ciao. Ma io sai che dico? Zzi loro...si prendono le nostre energie ma non la nostra vita.
    Ti voglio bene PATRIZIA del mio cuore ♥

    RispondiElimina
  11. Ciao Monica, qui tutto bene, scusa se ultimamente siamo latitanti. Io passo spesso a leggerti e a farmi quattro risate, ma con i bimbi a casa da sistemare tra piscine palestre baby sitter ecc o tavvero i minuti contati. Però ci siamo (sia io che Ellen) e ben presto torneremo un pò più attive e commentatrici!!!
    A proposito di commenti, crdo sia vero che siamo noi a far entrare questi soggetti nella nostra vita, per fortuna siamo anche in grado di rinsavire e allontanarli. Sono esseri negativi che temono il successo e la gioia di chi li circonda!
    Baci grandi.
    alice

    RispondiElimina
  12. io vado in giro con collane d'aglio eppure non funziona per tenerli lontani c'è sempre qualcuno che non invitato oltrepassa la barriera e mi sfinisce. ciao a presto

    RispondiElimina
  13. I vampiri emotivi...quelli che ti succhiano via l'energia e la forza vitale appena li vedi. Quelli in grado di prosciugarti ad ogni singola parola, quelli cosi concentrati su loro stessi da non udire o vedere altro, in grado di risucchiarti nella loro realtà delirante, masticarti, per poi risputarti fuori privo di energia.
    Ma discorso sui vampiri emotivi a parte, questa tua ricettina mi piace davvero molto :P Essenziale, buona!

    RispondiElimina
  14. Ciao! Buona questa pasta! E poi quel pochino d'aglio aiuterà a tenere lontani vampiri di tutti i generi e aspetto?
    Baci!

    RispondiElimina

Follow Me On Instagram