Le frittelle nell'imbuto-Funnel cake ed è subito Carnevale










Questione di gusti.
Uno le frittelle le mette dove più gli pare
Io personalmente le metto tassativamente in bocca e sui fianchi.
E poi le deposito a suon di parolacce sul tapis-roulant.

Ma il Carnevale sta al fritto come Rocco Siffredi alla patatina (l'Amica Chips cosa avete capito ;-)!!!
E tra un ballo , un trenino e una cascata di coriandoli io ci piazzo 3 etti di chiacchiere e 5 di castagnole.
Quest'anno però volevo inaugurare la stagione dei frizzi e lazzi con qualcosa di diverso
E santo Pinterest è venuto in mio aiuto.


Ho semplicemente digitato Carnival e mi si è aperto un mondo.
Le Funnel cake (qui proposte in versione mini) sono il dolce tipico delle feste e delle sagre.
Il dolce dell'americano che festeggia.

Tradizione vuole che tali frittelle venissero realizzate anche durante il Medio Evo utilizzando semplicemente una ciotola con un buco nel fondo. Venivano poi mangiate con una sorta di sciroppo di zucchero e sale
Un gruppo di immigrati tedeschi le portò poi nella Pennsylvania nel corso del diciassettesimo secolo,diventando patrimonio di quello stato...anche se poi frittelle simili sono rintracciabili in quasi tutte le culture europee (basti pensare agli strauben tedeschi)

La caratteristica simpatica di queste veloci frittelline è che la pastella di cui sono composte scende da un imbuto. Questa tecnica consente di dar loro una bella forma arzigogolata e simpatica!

In alternativa all'imbuto potete utilizzare (come ho fatto io) uno di quei contenitori venduti a un euro come questo qui:


Queste frittelline le preparate in mezz'ora circa.
Potete servirle semplicemente spolverate con dello zucchero a velo e cannella.
Altrimenti potete servirle con un topping di cioccolato, sciroppo d'acero, marmellate varie (quella di lamponi ci sta benissimo!!!).
Insomma date sfogo alla fantasia !!!

LE FRITTELLE NELL'IMBUTO-FUNNEL CAKE

250 grammi di farina
1 cucchiaino di lievito per dolci
1\4 di cucchiaino di sale
80 grammi di zucchero
270 milliligtri di latte
1 uovo
vaniglia (opzionale)
scorza di un limone grattugiato

Prendete un contenitore, possibilmente uno di quelli graduati con il beccuccio (vi semplificherete il lavoro) e mettetevi tutti gli ingredienti previsti:



Sbatteteli con la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo.
Mettete sul fuoco una padella e dentro un coppapasta e fate scaldare l'olio:


Prendete un imbuto piccolo o un contenitore per salse (gli squeeze dove solitamente si mettono maionese e ketchup).
Versatevi la pastella preparata:


Chiudete il contenitore o tappate il foro di uscita dell'imbuto con un dito e iniziate a versare la pastella nell'olio formando dei piccoli disegni:



Fate colorire e girare poi le piccole frittelle con una pinza:




Fatele dorare anche dall'altra parte, scolate dall'eccesso d'olio e spolveratele con zucchero a velo !

13 commenti:

  1. belle bellissime !!! voglio farle subito...grazie e un abbraccio...

    RispondiElimina
  2. belle vero,le ho preparate anche io,bravissima

    RispondiElimina
  3. Che carine!!! Queste sono assolutamente da rifare!!!

    RispondiElimina
  4. Che carine!!! Queste sono assolutamente da rifare!!!

    RispondiElimina
  5. ma quanto ti sei sbizzarrita!!!!!!Una meraviglia, sono davvero originali!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  6. che belle e simpatiche!!
    diverse ma classiche.... bravissima!!
    un bacione grande.

    RispondiElimina
  7. Molto divertenti queste frittelle, mi piacciono!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Le vidi tempo fa in una puntata di Lorraine Pascal e me ne innamorai. Perciò sai già che le adoro, vero?

    RispondiElimina
  9. Sono bellissime! In genere non amo friggere (ho un cucinino minuscolo senza finestre...argh!) ma per Carnevale farò sicuramente uno strappo alla regola con queste frittelle.
    Buon week end

    RispondiElimina