La Torta moretta leggera e le fiabe a modo mio



Paese piccolo,la gente mormora.
E nel piccolo paese di Fiabilandia non si parlava d'altro.
Biancaneve era fuggita con il lupo di Cappuccetto Rosso.Sapete come vanno queste cose.Una passeggiata nel bosco oggi,un caffè domani e la frittata è fatta.In una notte buia e tempestosa la gaia principessa abbandonò il principe e fuggì col suddetto lupo.
I sette nani da tempo si erano trasferiti ad Amsterdam ed avevano aperto un coffee-shop
Tranne Cucciolo che invece gestiva un locale giù in città.E proprio da lui andò Biancaneve a chiedere un lavoro.
Il lupo ormai,dopo aver mangiato nonna e Cappuccetto Rosso,soffriva di una incurabile gastrite e si nutriva solo di erbette provenzali.E ahimè,costavano.
Per non parlare poi dell'affitto.L'unico appartamento che erano riusciti a trovare era quello affittato loro da Cenerentola.Strozzina e usuraia come pochi,ma era l'unico libero.Cinquanta metri quadri in periferia,con vista muro di cemento armato del magazzino adiacente,ma questo passava il convento.L'unica nota positiva era che le pulizie dell'appartamento erano comprese nel prezzo.Le colf erano le due sorellastre della suddetta Cenerentola.Avevano il vizio delle slot-machine e i soldi non bastavano mai.
Cucciolo gestiva un locale notturno e assunse Biancaneve come ballerina di lap-dance e in breve tempo divenne la regina del palo ..ehm...guadagnava bene e tutto sommato finchè non cominciò a perdere i capelli le cose procedettero per il verso giusto,ma un giorno...
Un giorno il lupo  incontrò la bella Addormentata che ormai non riusciva più a dormire e soffriva d'insonnia e vagava notte e giorno cercando il suo principe Filippo.Principe che aveva ben pensato di scappare nei mari del Sud con Mulan,sapete,il fascino orientale...non aveva saputo resistere.
Biancaneve così si ritrovò sola e abbandonata.
Terminò i suoi giorni mangiando mele rosse e guardando "Uomini e donne" alla tv.
Ahhhhhhhhhh,che soddisfazione! ^_^



Ieri parlavamo della mia cocchina adolescente e delle sue manie alimentari.E vi avevo illustrato le difficoltà di una povera mamma alle prese con gli ormoni impazziti.
Immaginate quando invece tale cocchina vi si presenta e dice:"Mamma,io e le mie amiche ci riuniamo domani (ndr.oggi primo maggio).Ognuna di noi deve portare qualcosa.Io il dolce.Ma devi pensare a Tizia che è intollerante ai latticini,a Caia che è intollerante alle uova e Sempronia che invece è a dieta stretta"
Ecco.
Al posto della mia cocchina,dieci cocchine e intolleranze a parte,diecimila giramenti di ormoni.
Torta ma dietetica.
Un ossimoro in sostanza.
In mio aiuto è arrivato un foglietto,stracciato,vecchio e logoro.La torta moretta leggera,presa anni fa sul forum di cookaround (ablasor).
E' semplicissima,senza pretese ma buona.
Le ragazze l'hanno guardata famelica ed hanno detto:
"ma se vicino ci mettessimo anche una pallina di gelato?"
Rigorosamente light però,cosa credete?




10 commenti:

  1. più light di così non si può :D mi salvo la ricetta mi ispira un sacco! la fiaba sarebbe da proporre per un nuovo film ahahah ^_^ un bacione Moni!

    RispondiElimina
  2. ah dimenticavo..bellissimo lo stile a foglietto del post!!

    RispondiElimina
  3. Ah beh.. diciamo che se fossero queste le favole raccontate alle ragazze di oggi, sia quante paranoie ci potremmo risparmiare? :) Menomale che al momento giusto capita sempre sotto mano qualcosa con cui consolarci. Una bella fetta di torta al cioccolato ad esempio. E poi se è light, possiamo mica rifiutarla? :)
    Buon primo maggio

    RispondiElimina
  4. Ce l'ho già presa anch'io da Cookaround ma non l'ho mai fatta (forse l'ho anche persa!!!).
    Penso che ora sia giunto il momento di farla...
    Uso la tua ricetta, l'ho già stampata.
    E grazie.
    E ciao,
    Dann/www.cucinaamoremio.com
    P.S. Fantastica anche l'introduzione... Ri-Ciao.

    RispondiElimina
  5. la fa sempre mia cognata. è buonissima!
    capisco le problematiche della figlia adolescente. la mia è pre-adolescente ma abbiamo già parecchio da lavorare...

    RispondiElimina
  6. La conosco molto bene questa torta moretta e so per certo che è stra ottima, poi in versione light, con l'avvento dell'estate ci sta tutta. Ma vogliamo parlare della favola strapa lacrime che hai scritto? Mi hai fatto sconquassare dalle risate....però si potrebbe pensare di riscrivere un libro di favole rivisitate nei giorni nostri...mica hai avuto un'idea malsana sai?Io comprerei tutta la collana ... ih ih ih....mi fai troppo morì dal ridere Moni.....ti lovvo!Buon inizio week end tesoro.
    Vale

    RispondiElimina
  7. Mamma che buona..io ehmm ehmm sarei a dieta eh!!!! ma siiii è abbastanza light.. se pò ffaaaaa... smack e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  8. la fiaba è troppo forte e la torta te la copio subito!
    Baci e buon we

    RispondiElimina
  9. Che emozione. Sono io la ablasor della ricetta. Grazie d'averla provata

    RispondiElimina