I muffins al cacao e acqua calda e ho allagato i ragazzini

Metti un pomeriggio afoso.
Metti una scuola,una sala piccolissima e tanti genitori,nonne,parenti,zie.
Metti le maestre.
Metti tanti bimbi.
E tra loro metti sul proscenio quello felice di calcare le scene,
quella che si sente una novella Eleonora Duse (la mia)
quello che si infila le dita nel naso,
quello che sta studiando come buttare giù dal palco il proprio vicino.
Quello che deve fare la pipì,
quello che si domanda il perchè delle recite di fine anno
Quello che sta pensando alle macchinine lasciate a casa.
Quello che pensa machimel'hafattofaredivenireiostavotantobeneacasamia..
Loro cantano.
Loro ballano.
Loro recitano le loro poesie..
Sembra un normale pomeriggio di inizio estate e fine scuola.
E invece non lo è.
Perchè ad un certo punto i genitori,le nonne,le zie e i parenti e gli affini entro il terzo grado hanno dovuto tirar fuori:
-ciambelle a forma di paperella
-braccioli
-materassini gonfiabili
-occhialetti per andare sott'acqua
Perchè si è allagato tutto.
Io ho allagato tutto.
Ho allagato i ragazzini.
Perchè in mezzo ad una folla festante e  gioiosa c'era un'unica persona piangente,peggio di un salice.
Io.
Ho pianto come una forsennata.
L'idea del tempo veloce.Troppo veloce.
L'idea che anche la piccola sta crescendo.
L'idea che un'altra maestra cosi non la troverò più.
L'idea che per quanto io mi impegni ho sempre l'idea di non riuscirmi a godere interamnete tutto e che ci sia sempre qualcosa che mi sfugge.
L'orgoglio di una figlia alle quali sono spuntate due piccole e minuscole ali.
Ali che diventeranno sempre più grandi.
Sono felice.Tanto.
E quindi  piango.
Me sto a invecchià.
E quindi piango er doppio.


E vi propongo la merenda di ieri.Io giuro stavolta non l'ho fatto apposta.Il primo aggancio l'ho trovato da Note di cioccolato.Ho visto la foto e ho esclamato la dannata frase,portartice di chili superflui "Ammazza quanto devono esse bboni".Ho letto,ho riletto la ricetta e avevo già allungato la mano verso la bilancia quando l'occhio mi è andato su una parolina scritta in rosso...Ammodomio.La ricetta originale viene da loro,da questo blog che sta diventando un pò come la casa della vicina,alla quale suoni ad ore impensate per chiedere se ha lo zucchero,il sale...nel mio caso una bella ricetta....,tant'è vero che prima o poi mi denunceranno per stalking.
La prossima volta metterò una parrucca,un impermeabile e occhiali scuri così non mi riconosceranno ^_^
Il link della ricetta originale del blog Ammodomio la trovate QUI.
Io ho fatto un mix tra le due versioni.E tolto un pò e magari aggiunto.Colpa delle disponibilità della dispensa in assetto pre-ferie.La sto svuotando come fanno i negozi che chiudono per rinnovo locali.
E li ho serviti con una pallina di gelato.
Perchè ho deciso che ormai devo superare le 840 calorie a dessert.
Sgrunt.
Sgrunt alle cose buone che fanno ingrassare.
E sgrunt pure al mio blog .
Colpa sua se ingrasso.
Ora lo denuncio.


Muffins al cacao e all'acqua calda

ingredienti secchi:

225 gr farina
100 gr cacao amaro
180 gr zucchero
20 gr maizena
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
8 gr lievito per dolci

ingredienti liquidi:

250 ml acqua bollente
75 ml olio(Olio di semi di mais vitaminizzato Dante)
2 uova
25 gr miele

In una ciotola setacciate tutti gli ingredienti secchi e mescolate.In un'altra mettete gli ingredienti liquidi  tranne l'acqua bollente.Mescolateli e uniteli agli ingredienti secchi.Aggiungete l'acqua bollente,mescolate brevemente con un cucchiaio .Prendete una teglia da muffins e rivestitela con i pirottini di carta.In ognuno di questi mettete un pò di impasto e cuocete a 180 gradi per una ventina di minuti


14 commenti:

  1. Mi intrigano un bel pò questi muffins all'acqua calda :) Tempo fà feci un ciambellone con l'acqua anzi più di una volta mi è capitato di utilizzare questo liquido e devo dire che poi la consistenza è davvero favolosa quindi posso immaginare e capire quanto siano buoni i tuoi muffins ottenuti da due ricette! Monicuccia io non sono mamma ma posso capire quando tutte le volte in cui i miei genitori, vedendomi crescere, si sono commossi! E' tenerissimo ^-^

    RispondiElimina
  2. Ciao Monica. Anche il mio piccolo ha appena finito un altro anno di scuola e mi viene un magone! Si può sciogliere solo con uno dei tuoi dolcetti. Chi se ne frega delle calorie

    RispondiElimina
  3. Ciao Monica cara!!! che belli questi muffins e tu mia cara scrivi da Dio! Un bacio buon week end

    RispondiElimina
  4. Quanto ho riso, Monica!!! ahahahahahahah.. Tranquilla, non ti denuncia nessuno, anzi.. arigrazie! ;)
    Un abbraccio,

    Ornella

    RispondiElimina
  5. Lo denuncio anche io tiè....ingrasso solo a guardarlo....ogni volta....

    RispondiElimina
  6. hahaha mi fai scompisciare dalle risate.. !!!
    avrei fame.. ci starebbe proprio un muffin..:-)

    RispondiElimina
  7. :D ahahahaahahahah lo denunci??? A mattaaaa! Ma icchè dici! Mi fai morire quando scrivi post così cretini dove però c'è sempre quel velo di malinconia, amore e attenzione che hai per tutto. Tu cerchi di nasconderti, con quegli occhiali scuri e l'impermiabile, ma io ti becco sempre...inutile cara mia...e quella smania che hai di perderti le cose, di non goderti tutto...placala. Fermati. Guarda tutte le cose belle che hai. Ma quale perdita Mo', qui hai solo da guadagnare. Ogni giorno che passa anche se piangi di più hai le tue creature con le loro alette che ti danno tante soddisfazioni... ♥
    Ti voglio bene ♥

    RispondiElimina
  8. Ma che buoni questi muffin Monica! Di sicuro dopo questi tutti ti avranno perdonato per averli allagati :D Ti abbraccio forte :*

    RispondiElimina
  9. Mamma mia che bontà!!!Ingrasso solo a guardarli...
    Divini!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  10. Mo, come ti capisco..anch'io alla recita delle bimbe ho pianto come una fontana un po' scossa dal terzo nanetto che invece proprio non ne voleva sapere di assistere agli ameni balletti delle sorelle!!!! Sono d'accordo con te su tutto...avreo potuto scriverlo io questo post identico!!!!
    Un muffine per consolarmi lo rubo!!!!!!

    Un abbraccio e buon fine settimana
    monica

    RispondiElimina
  11. Bello il mio angioletto fontanella :-)!!!
    ..che immagine di profonda tenerezza..tu che ti commuovi per la tua piccola..!
    Passiamo alle cose materiali, belli sti muffins, te copio la ricetta lo sai si????!!
    Ps: quando torni ad essere libera? perchè noi abbiamo qlc da recuperare!!
    Bacio e notte!!

    RispondiElimina
  12. beh cara amica diciamo che i lacrimoni a fine anno scolastico sono più che normali ma addirittura così da allagare la scuola?!!
    questi muffin mi piacciono un sacco...da provare!!

    RispondiElimina
  13. davvero golosissimi!!!mi segno la ricetta perchè li voglio provare!!

    RispondiElimina