La Pasta al "Verde" e gli anni Ottanta

Gironzolando sul web mi sono imbattuta in questa pubblicità.Ve la ricordate?

Noi,adolescenti  ci sganasciavamo nel vederla.Siamo nel pieno degli anni Ottanta,quando le spalline stile Star Trek e il cubo di Rubik erano pane quotidiano per tutti noi.
Il sogno di noi femminucce era il mitico Dolce Forno e quello dei maschietti il Subbuteo.I figli delle Barbie erano i Fiammiferini e i ghiaccioli costavano 150 Lire.
No,non vi preoccupate.Non sto scrivendo un post perchè sono pronta per "villa Arzilla" nè perchè sono convinta che quello che c'era ieri è meglio di quello che abbiamo tra le mani oggi.
Lo spot di cui sopra è stata la molla che mi ha portato indietro nei ricordi culinari di quegli anni!
Quali erano i piatti tipici di casa vostra?
A casa mia c'era il menù per gli ospiti:pennette alla vodka,filetto,zuppa inglese.Certe volte si scivolava verso il cocktail di scampi,altre invece verso i profiteroles.Fino al giorno in cui mio fratello maggiore,ristoratore del quartiere romano di San Giovanni,tornò con un nuovo piatto:i rigatoni alla Rigorè.Li ho maledetti per anni.Me li ritrovavo davanti ad ogni occasione.Feste,compleanni,onomastici e sagre paesane.
"Senti senti che sciccheria sta pasta nuova!!"
"Sciccheria?pasta nuova?E' l'ottantesima volta che la mangio!"
Era un sughetto di pomodoro,il cui soffritto era fatto da cipolla e taaaaaaaaanto prosciutto crudo.Si aggiungeva la passata e verso la fine della cottura,udite udite,ci si rovesciava 'na cascata di panna da cucina così tanta che il fegato faceva le valigie e se ne andava.Tocco finale:la salvia..
Ecco,solo a pensarci sento uno strano vuoto allo stomaco e un desiderio incontrovertibile di Alka-Seltzer (altro must degli anni '80)!!
E voi?Che ricordi culinari avete di quegli anni?
Oggi un piatto di pasta "al verde",scovata non mi ricordo dove!!
Un incontro particolare tra piselli,fagiolini e pesto di pistacchi!1
Tutta per voi!!!

Pasta "al verde" con pesto di pistacchi

ingredienti:

300 gr piselli finissimi
300 gr fagiolini
150 gr pistacchi
2 spicchi di aglio
10 foglie di basilico
olio
1 cipolla

Bollite separatamente i legumi e scolateli al dente.Soffriggete una cipolla tagliata finissima,aggiungete i piselli e i fagiolini tagliuzzati e fate insaporire regolando di sale e pepe.In un mixer frullate i pistacchi,le foglie di basilico e gli spicchi di aglio aggiungendo tanto olio fino ad ottenere una salsina omogenea e aggiungete un pizzico di sale.Cuocete la pasta,insaporitela nella padella con i legumi ed unite il pesto di pistacchi.


Commenti

  1. ciao, oggi hai scatenato i miei ricordi, io avevo il dolceforno e facevo dei dolcetti che mio fratello chiamava spugnette, mi piacciono i primi con i pistacchi, devo provare questa con i fagiolini e piselli, un bacio

    RispondiElimina
  2. Ciao,mi fa molto piacere quando passate di qui!!oggi sono diventata nostalgica....^_^
    Un abbraccio grande grande a voi!!
    Monica

    RispondiElimina
  3. Ossignur quanto poteva esse brutto quello spot.. era proprio brutto il soggetto.. mentre gli Urrà... hurrà!!!!! che salto indietro nel tempo.. pennette alla vodka (o mamma le faccio ancora oggi.. sarò antica?).. ma la pasta de tu fratello.. signur che botta de vita.. aahahahaha.. il dolceforno non l'ho mai avuto.. utilizzavo quello vero pasticciando in cucina con mamma (santa donna)! però ricordo le Barbie.. ed i Ken.. certe sbaciucchiate... ehmm ehmm! che ricordi Mò.. che ricordi... Io non lo so.. andrò contro i tempi.. ma io al contrario di te lo dico.. stavamo meglio noi!!! eravamo + genuini.. meno tecnologici! Ottima la tua pasta invece.. smackk smackkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me faceva morire dal rider..che faccia da demente!!ma gli Urrà,ma quant'erano buoni!!!
      Il dolce forno io l'ho scassato dopo mezz'ora di utilizzo....che pianti che mi sono fatta!!
      BACI tesora!!!!!!(proprio con la A finale,non mi sono sbagliata eh!)
      Monica

      Elimina
  4. prima o dopo il pesto di pistacchi lo farò anch'io, ora mi segno la tua ricetta!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma quanto sono contenta quando passi di qui!!Un bacione!!!
      Monica

      Elimina
  5. Dolce amica mia! Quella pubblicità me la ricordo.. mamma mia come sono cambiate. Certo che l'ometto era davvero da far morire dal ridere.. solo che ero piccina..! Se dovessi dirti i piatti che mangiavo allora.. beh, considera che ancora non cucinavo e lo faceva sempre mia nonna, a mezzogiorno. Mia madre (che ha sempre detestato cucinare) andava di 'sughetto alla pizzaiola' (come no: pomodoro in scatola e origano.. e via!) oppure pasta mozzarella e olive, oppure panna e prosciutto, panna e funghi.. pasta e patate, insomma: cose semplici in fondo :) Però la tua bella pasta verde la proverei con tanto piacere! Io per i giochi invece ero pazza di pelouches (ho sempre avuto la fissa per gli animali) e il mio oggetto del desiderio, mai avuto tra l'altro, era il 'pisolone' a coniglio :)) ...Ti abbraccio forte, stella. Sei sempre unica, lo sai eh? :) Ti voglio bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Angelo mio buonasera!!quel tizio era inquietante!Il pisolone!!!è vero che ricordi!a me invece non hanno mai comprato la casa quella grande di Barbie!!!te la ricordi?quella con l'ascensore con la cordicella!!ahhhhhhhhhhh che dolore!!
      Baci tesoro mio!
      Monica

      Elimina
  6. Il dolceforno non me l'hanno mai comprato...giocavo con quello di una mia amica!
    Per i piatti aa 80, ricordo la pasta con la vodka a casa di una zia, la stacciatella (la odiavo) a casa di un'altra zia, accompagnata dalle immancabili pesche al vino (odiavo pure quelle, ma me lo dovevo mangiare se no ero ignorante, peccato che a 6 potrebbe essere giusto che il vino ti da noia!!).
    Giocavo con barbie (credo fino a 16 aa). Adesso a 12 aa giocano con Ken (umano!) (si ma non ti preoccupare solo le figlie degli altri ;-)!!).
    Carino questo condimento total green!!
    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La stracciatella!!E le pesche al vino!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!madò,vero!!!
      ahahah il ken umano!!Ma io le muro vive tutte e due !!!
      baci cannella mia!!

      Elimina
  7. Di ricette anni 80, ce ne erano diverse, io ricordo con piacere le pennette al salmone e anche io la pasta con la vodka e prosciutto. Le paste con i vari pesti mi interessano molto, ai pistacchi in particolare. Complimenti, il tuo primo è molto delicato e raffinato. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanna e tu sei sempre gentile con me!!
      un bacione grande!!
      Monica

      Elimina
  8. Mi piace questo piatto verde...che belli quegli anni,io sono convinta che qualcosa di buono in più di oggi c'era....questi sono anni un pò così!
    baci a presto.Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao gioia cara!!Come stai?
      qualcosa in più c'era sicuramente....
      un bacio grande!
      Monica

      Elimina
  9. io ero piccola ma me la ricordo quella pubblicità divertente!Bella la tua ricetta,mi piace davvero molto,brava Monica!ciao cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dory cara!!Ti mando un mega bacione qui e su facebook!!
      Monica

      Elimina
  10. Quanto ci abbiamo riso io e mia sorella di 6 anni più grande di me, con questa pubblicità mitica! Tutt'ora talvolta lo imitiamo e ci facciamo grosse risate :)))))) Le cose che adoravo erano tutte quelle delle Harbert tipo il dolce forno :))))))))))) Che buona la tua pasta, yummi che fame!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che stupidone che era sto tizio,ma raggiungeva lo scopo voluto,se ne parlava e onestamente si compravano anche i biscotti urrà,mitici e strabuoni!!
      bacioni cara luna!!
      Monica

      Elimina
  11. Eccome non me la ricordo , mia hai fatto tornare indietro nel tempo ^_^ Barbie ken e big jim hahaha e "Fiesta, ti tenta tre volte tanto mamma che tormentone hahahaha!!
    Conosco bene San Giovanni era la mia seconda casa!!
    Bacioni!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mitico Big Jim che era un gran bel pezzo di maschio!!ahaha altro che Ken!!La Fiesta vero!!ma che ricordi mamma mia!!
      Un bacione!!
      Monica

      Elimina
  12. Ciao Monica, io sono una fan degli anni '80 specialmente per quello che riguarda la musica!!
    Sinceramente non ho mai avuto nè desiderato il dolceforno un pò perchè ero già grandina e un pò perchè causa forza maggiore, sono stata molto precoce in cucina.
    Siccome mia mamma aveva dei seri problemi di salute, a 5 anni, oltre ad andare a scuola perchè facevo già la prima, e ad occuparmi di lei, lavandola e vestendola, rigovernavo la casa e cucinavo a modo mio con l'aiuto del manuale di nonna papera e dei miei ricettari con la spirale che ancora conservo gelosamente.
    Si, ricordo che c'erano diversi piatti tipici di quegli anni ma di certo non erano i miei, io per lo più cercavo ricette semplici, però ricordo che mia zia quando si mangiava insieme, faveva spesso le pennette alla vodka, il cocktail di scampi e la torta di ricotta e cioccolato!!
    Bei tempi!!! Ma tornando ai giorni nostri,voglio farti prima di tutto i complimenti per i post che giornalmente pubblichi e poi per la splendida ricetta a base di verdure che ti copierò prestissimo!!!
    Un bacione enorme e a presto Carmen


    RispondiElimina
    Risposte
    1. un abcione enorme a te per prima cosa e grazie per quello che mi hai scritto.La musica degli anni Ottanta?caspiterina,mitica.tra i vari,ti cito i miti della mia adolescenza Spandau ballet,Duran duran e gli Wham!!!!!E il manuale di Nonna papera!!!!Mitico
      ma veniamo alle cose più importanti.
      grazie per avermi regalato uno spaccato della tua vita.Dura ,lacerante,perchè a cinque anni è impensabile fare quello che facevi tu,tesoro mio.Io spero che poi la vita ti abbia ripagato della fatica e del dolore..e non aggiungo altro.Ho avuto dai nove anni in su una vita tutta in salita e piena di dolori e mi si stringe il cuore a pensare a tutte le infanzie non vissute,faticose,dure.
      amica mia,ti abbraccio forte forte!
      Monica

      Elimina
    2. Grazie Monica per le belle parole, ma giuro e sottoscrivo la parola "giuro", che non mi è mai pesato quello che ho fatto!!
      Nessuno me lo ha imposto, l'ho fatto con amore e lo farei ancora milioni di volte se ce ne fosse la necessità!!!
      Io e mia madre abbiamo un rapporto bellissimo, siamo due sorelle, due amiche vere che da sempre, si supportano a vicenda nella buona e nella cattiva sorte!!!
      Molto spesso, nella vita, bisogna fare di necessità virtù!!!
      Un bacione enorme
      Carmen

      Elimina
  13. Mitici gli anni 80, potessimo tornare indietro!!
    Nostalgia canaglia! ^_^

    RispondiElimina
  14. Ma te le ricordi le "Guida Cucina" mia madre aveva la raccolta. Le ricette di casa in quegli anni erano le torte prese dal ricettario paneangeli. Baci-

    RispondiElimina
  15. Cara pennachietta, che spasso che sei! A casa mia, da piccola, i piatti cosiddetti tipici erano le tagliatelle al sugo di carne...un sugo che bolliva sul fuoco per mezza mattinata e che faceva un profumo meravgilioso! anche gli gnocchi, tutto fatto in casa :') bei ricordi e bei tempi.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. Me la ricordo, eccome! :D Avevo circa 7 anni, ero alle elementari... e andavo matta per Urrà! :D Che buonooooo! :D I piatti tipici di quegli anni erano il ragù alla bolognese di nonna e di mamma, i biscottini al limone della nonna, il ciambellone bianco e nero della mamma, gli gnocchi, gli spaghetti alle cozze (che non mangio più) e i panini con la frittatina che portavamo al mare... Che bei ricordi... :) Buona questa pasta al verde, la proverò presto! ;) Un bacio grande e buonanotte :) :*

    RispondiElimina
  17. Tesoro, me la ricordo anche io! Gli anni '80...erano anni di benessere diffuso, mica come oggi, ma quanto erano antiestetici, talmente pop da essere kitsch! Io mi ricordo le penne rosa (con pomodoro, panna e pancetta affumicata), le farfalle alla polpa di granchio (sempre pomodoro, sempre panna, e polpa di granchio)e i tortellini con pisellini, prosciutto cotto e panna.....ti dirò, da una parte meno male che sono passati!!!
    Ottima invece questa pasta verde!
    Un bacio!!

    RispondiElimina
  18. Oddio! Cosa mi hai fatto ricordare!!!!
    A casa mia non c'era nessun menù che caratterizzasse quegli anni. Il ragù la faceva da padrone allora come oggi!
    La tua pasta deve essere deliziosa!
    Baci

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari