Crostata di pesche noci

Unica avvertenza.Non usate le susine gialle.Fatela con le pesche noci,con i fichi,con le albicocche ma non le susine gialle.Il risultato con loro è deludente..Per il resto è una crostata veramente buona,con una base leggera che durante la cottura diventa bella croccante.Anche questa è una ricetta di Cuisine campagne.

Crostata con le pesche noci
Per la pasta:


300 gr farina
100 gr zucchero
80 ml olio di girasole
100 ml acqua tiepida


per la copertura:


6 pesche noci medie
1 foglio di colla di pesce
4 cucchiai di marmellata di albicocche.


per prima cosa prendete il foglio di gelatina e ammollatelo in acqua fredda per una decina di minuti.
Assemblate la pasta e mettetela in frigo.Scaldate i quattro cucchiai di marmellata di albicocche per renderla liquida.Scioglietevi all'interno il foglio di gelatina ammollato.Riprendete la pasta,stendetela su un foglio di carta forno,sistematevi le pesche noci tagliate a fettine e spennellatele con il composto di albicocche e gelatina.Io ho aggiunto anche una spolverata di zucchero di canna.Cuocete a 180 ° per 40 minuti circa.Il giorno dopo è ancora più buona!!

CONVERSATION

7 commenti:

  1. Direi quasi dietetica. Bravissima, anch'io cerco di ridurre i grassi nei dolci, si consumano con meno senso di colpa :P.
    Grazie di essere passata da me, anch'io mi unisco ai tuoi lettori molto volentieri.

    RispondiElimina
  2. Ciao Anna!!benvenuta e ancora complimenti per il tuo bellissimo blog!!

    RispondiElimina
  3. Una crostata sublime! Con l'olio al posto del burro, che la rende più leggera, mi piace!
    Inserita x la mia sfida di luglio!
    Grazie e a presto!
    More

    RispondiElimina
  4. Vorrei sapere se possibile se, sia stata fatta in una teglia rotonda o rettangolare? Da come vedo e sento deve essere una bontà.

    RispondiElimina