30 marzo 2016

Ciambellone rustico al grano saraceno e di pipponi post quaresimali




Mi piace la farina di grano saraceno?
Ni.
Lo so, è senza glutine.
Ma non mi garba granchè.
Lo so, è piena zeppa di sali minerali.
Ma non mi garba.
Protegge i capillari grazie alla rutina.
Il che alle mie vene impazzite e capricciose farebbe solo un gran bene.
Ma non mi garba granchè.
Il suo consumo è fortemente consigliato durante l’allattamento.
Ma io non allatto.
Tutto al più lo faccio venire il latte.
 Alle ginocchia però.
Perché annoio o perché chiacchiero cosi tanto anche alla fine non se ne può più
E’ energizzante, combatte l’affaticamento.
Fa niente fatemi andare su un ‘isola deserta a pippare polvere di cacao dalla mattina alla sera.
Sarò fresca come una rosa..
Tutto questo bel pippone  per dirvi semplicemente che habemus papam.

Se come me non riuscite ad amarla alla follia ma avete uno, due, tre..ehm ma anche quattro pacchetti nella dispensa che ballano allegramente la macarena …voilà…uniamola alle altre farine.
E’ l’unico sistema.Un po’ come la farina di riso che per farmela andar giù senza ettolitri di acqua devo mischiarla con qualcos’altro.
Quello che vi propongo oggi è una semplice ciambella.
Ma di quella rustiche buone e impreziosita ( leggi SMALTIAMO LE UOVA DI PASQUA altro che impreziosita) dalla presenza di pezzoni di cioccolato fighi quanto Johnny Deep.
Pronte?



CIAMBELLONE RUSTICO AL GRANO SARACENO

200 grammi di farina integrale o farina 0
100 grammi di farina di grano saraceno
3 uova
180 grammi di zucchero di canna
130 millilitri di acqua frizzante
130 millilitri di olio di semi
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito
1 cucchiaio di marsala (o altro liquore dolce)
Cioccolato fondente o al latte a pezzi
Granella di zucchero per decorare



In una ciotola setaccia le due farine con il lievito e metti da parte.
Sbatti le uova con  lo zucchero per circa cinque minuti.
Devi ottenere una massa gonfia e spumosa.
Aggiungi il marsala, l’acqua e mescola delicatamente..
Unisci mano mano le farine setacciata.
Alterna l’aggiunta di farine e l’aggiunta di olio.
Mescola fino ad ottenere un composto omogeneo.
Sistema l’impasto in una tortiera imburrata ed infarinata.
Aggiungi i pezzetti di cioccolato pigiandoli un po’ sulla superficie .
Unisci la granella di zucchero.
Inforna a 180 gradi per circa 30 minuti, forno statico.
Controlla che la tua torta sia cotta prima di estrarla, ogni forno è diverso.
Falla raffreddare e gustala!
18 Comments

18 commenti:

  1. Bellissimo questo ciambellone!!!
    Ti abbraccio e ti auguro un sereno pomeriggio

    RispondiElimina
  2. Nuova veste al blog,o forse era già da in po',sono in trans non ricordo più nulla,comunque molto bello,elegante,otre che per il nuovo anito complimenti amche al ciambellone,con quei pezzi di cioccolato,che goduria,un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola!Si è da un pochino che l'ho cambiata!Ogni tanto gli cambio i connotati a questo povero blog!
      Grazie per i complimenti
      Un abbraccio

      Elimina
  3. Io l'apprezzo di più nell'impasto del pane.. Nei dolci mah.. non m'è piaciuta un gran che.. Meglio mescolarla come hai fatto tu! :-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna che non sono l'unica.da sola ha qualcosa che proprio non mi piace. Devo provarla nell'impasto del pane invece
      Baci Clà

      Elimina
  4. A me piace sia negli impasti salati che dolci. Prendo nota.

    RispondiElimina
  5. La preferisco nei salati, ma la voglio provare come hai fatto tu in versione dolce mischiandola ad una classica 0.Comunque una fetta di questo ciambellone con i pezzoni di cioccolato "fighi quanto Johnny Deep", lo vorrei propio assaggiare!Sei troppo forte!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice bella!nei salati sai che non l'ho mai provata? Le do un'altra chance a questo punto.
      Un bacione

      Elimina
  6. Non mi far mai mancare i tuoi pipponi!!!
    Ti dirò, l'accostamento con Johnny Depp dopo averlo visto inchiattato sul red carpet, non mi farebbe tuffare sul tuo ciambellone, ma siccome di te mi fido molto il ciambellone con la farina indigesta lo provo comunque tiè! ;);)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia io pure ripassato in padella come la cicoria me lo papperei Johnny Deep ;-) E grazie per la fiducia ^_^
      Ti abbraccio forte forte a te e tutto il condominio

      Elimina
    2. Ahahahaahahaahah!!! Questa me la segno, troppo bella!!!

      Elimina
    3. Mi ci vuole il porto d'armi per quante ne sparo accidenti..e qui solo con la tastiera.Figurati "dal vivo". Sono senza speranza ;-)

      Elimina
  7. tranquilla, non garba molto nemmeno alla sottoscritta!
    Io la mescolo ad altre farine proprio come fai tu. La tua ciambella è proprio invitante, con il cioccolato poi è da provare!
    Un bacione

    RispondiElimina
  8. I tuoi post mi rubano sempre un sorriso... Anch'io devo averne un sacchetto da qualche parte che avevo preso per fare una torta ad un'amica...beh alla fine l'amica è rimasta a casa sua ed il problema è rimasto nella mia dispensa...
    Buona giornata

    RispondiElimina
  9. Mai utilizzata la Farina di grano saraceno :) Devo cominciare anche perchè vedo che ti è venuta una delizia questa Ciambella nonostante la tua riluttanza!!!!

    RispondiElimina
  10. io la farina di grano saraceno non l'ho mai provata ma spesso ho avuto la tentazione di acquistarla, devo dire però che tu non l'hai sponsorizzata al meglio! Comunque prima o poi proverò per farmi una mia personale opinione!
    Un bacio e buona giornata!

    RispondiElimina

Followers

Visualizzazioni :

Google+ Followers

Search This Blog

Popular Posts

Pages

Blog Archive

monicapennacchietti@l'emporio21. Powered by Blogger.

Buzzoole

buzzoole code

histats

Follow by Email

Se vuoi contattarmi:



Collaboro con:

Translate

Follow us

Instagram