24 marzo 2016

Biscotti da thè con frolla morbida al riso e i mille modi di una Pasqua





Buona Pasqua a quelli che con i tuoi
o a quelli che...con chi vuoi.
Buona Pasqua a chi si crede Carla Cracca
 e buona Pasqua a chi non si crede proprio.
Buona Pasqua a chi ha un sogno nel cassetto,
a chi lo ha realizzato,
e a chi lo ha tirato fuori,
gli ha fatto prendere un pò d'aria
e lo ha rimesso dentro.
Buona Pasqua a chi ha il cuore libero,
a chi lo ha occupato,
e a chi non lo vorrebbe proprio un cuore.
Buona Pasqua a chi sarà in compagnia
o a chi sarà solo.
Buona Pasqua a chi maledirà la dieta mancata
e a chi  "da martedi insalate e merluzzo"
Buona Pasqua a chi crede 
e Buona Pasqua a chi non lo sa se crede o no.
Buona Pasqua a me,
a voi
a chi ho amato
a chi amo e  
a chi incontrerò lungo la mia strada
.




BISCOTTI DA THE’
Con frolla morbida al riso

Per la frolla:

90 grammi di farina di riso
70 grammi di amido di mais
45 grammi di fecola di patate
1 uovo
50 grammi di burro morbido
75 grammi di zucchero fine
Mezza bustina di lievito
1 pizzico di sale
Scorza di limone grattugiata o vaniglia

Per completare:

marmellata a piacere  (o crema alle nocciole)
 zucchero a velo

Monta l’uovo con lo zucchero, unisci il burro ammorbidito a pezzetti.
Setaccia e miscela tutte le farine in una ciotola insieme al lievito e il pizzico di sale. Aggiungi anche la scorza del limone grattugiata (o la vaniglia).
Aggiungi tutto questo mix al composto con l’uovo.
Monta con le fruste a velocità minima.
Stendi la frolla sul tavolo da lavoro aggiungendo poca farina.
Se il composto dovesse risultare troppo morbido mettilo un’ora in frigorifero (non cedere alla tentazione di aggiungere altra farina).
Stendi la pasta sottile  e con una taglia biscotti taglia dei cerchi di circa 3 cm di diametro.
Appoggia tutti i cerchietti su una teglia foderata di carta forno (mettili distanziati perché in cottura gonfiano abbastanza)
Cuoci a 190 gradi per circa 5 minuti. Estraili quando sono ancora bianchi con solo i bordi leggermente colorati.
Falli raffreddare almeno cinque minuti prima di spostarli.
Una volta freddi, spalmali con la marmellata ( o la crema di nocciole), accoppiali e spolverali con lo zucchero a velo



9 Comments

9 commenti:

  1. Buona Pasqua a te, a me a Bella e Luna quasi quasi mi fermo tanto non siamo a Natale e quindi non devo essere più buona :-D

    RispondiElimina
  2. Sono bellissimi e molto eleganti, sicuramente saranno friabilissimi, molto invitanti per non parlare della presentazione molto suggestiva e molto bella. Complimenti e tanti auguri di una buona Pasqua

    RispondiElimina
  3. Tanti auguri di buona Pasqua anche a te da parte mia e di mia sorella Elisabetta.
    Baci!

    RispondiElimina
  4. Che belle foto Mò!!!! si vede chiaramente che la frolla è morbida.. Di riso so che viene molto bene l'ho sperimentata anche io in passato.. un bacione e se non ti sento.. Buona Pasqua pure a te!!!

    RispondiElimina
  5. buona Pasqua anche a te tesorino!!!!Che delizia questi biscottini, li vorrei per colazione domani!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  6. E dopo aver laetto la tua poesia fantastica per mandare gli auguri a tutti, ma proprio tutti, mi prendo un paio di biscottini e fuggendo ti lascio i miei auguri di Buona Pasqua....

    RispondiElimina
  7. Buona Pasqua a te. Mi unisco a Mila e prenderei anche io un paio di biscottini...

    RispondiElimina
  8. ecco qua, questi mi erano sfuggiti!
    Buona Pasqua!

    RispondiElimina

Followers

Visualizzazioni :

Google+ Followers

Search This Blog

Popular Posts

Pages

Blog Archive

monicapennacchietti@l'emporio21. Powered by Blogger.

Buzzoole

buzzoole code

histats

Follow by Email

Se vuoi contattarmi:



Collaboro con:

Translate

Follow us

Instagram