1 luglio 2015

Le Sopapillas veloci con il trucchetto


Festeggiamo.
Uno stato di salute che migliora giorno dopo giorno. Lento, ma in costante miglioramento.

Festeggiamo.
Una figlia che ha terminato gli esami con il massimo dei voti.

Festeggiamo.
Il sole, il cielo azzurro, il fatto di esser vivi.
Solo questa bella sensazione meriterebbe un brindisi quotidiano.

E non so voi, ma a me i festeggiamenti rievocano nella testa atmosfere latine, samba, spiagge immacolate e dolci.

Dolci come se piovesse.

Festeggio il mio rientro in questo pazzo mondo dopo una parentesi poco piacevole con un dolce tipico dell'America del Sud.

Le Sopapillas, in una versione semplificata, che vi farà sudare poco.

Le Sopapillas nascono più di duecento anni fa nel New Mexico.
Possono essere servite dolci, ricoperte di zucchero a velo o miele oppure salate, come antipasto ipiene di carne o formaggio.

La ricetta da manuale prevede un impasto di pasta di pane lievitato e poi fritto.

Io vi propongo la versione rapida e furba, che ho visto spesso adottare nei blog sudamericani.

Pronte?



LE SOPAPILLAS con il trucchetto

1 rotolo di pasta sfoglia
zucchero a velo, cannella o miele per la superficie

Srotolate la pasta sfoglia.
Tagliatela a triangolini o a piccoli quadrati come ho fatto io.
A questo punto potete optare per una cottura più leggera, quindi mettetele in forno per circa un quarto d'ora a 180 gradi.
Oppure friggete i quadratini di sfoglia in olio di semi.
Qualunque sia il metodo di cottura da voi scelto alla fine spolveratele di zucchero a velo e cannella oppure inondatele con del miele sciolto a bagnomaria!


11 Comments

11 commenti:

  1. Monica, che idea speciale... così la festa è servita in un batter d'occhio!!!
    Auguri per tutto ciò che hai festeggiato!!!
    Ciao :-D

    RispondiElimina
  2. Ciao e bentornata!!
    L'importante è che sia tutto passato...e festeggiamo con la tua golosità.
    Buona giornata!!

    RispondiElimina
  3. No..no non fa perme.. troppo laboriosa e lunga questa ricetta!! ahahahahah.. Ma son golosissime.. e davvero stra-veloci da fare.. senza scuse! un baciotto

    RispondiElimina
  4. Ho letto del tuo stato di salute degli ultimi tempi, su FB e me ne dispiaccio molto. Leggere però che stia migliorando mi fa immenso piacere! Ed anche vedere queste delizie!

    RispondiElimina
  5. festeggiamo,festeggiamo per qualsiasi motivo, grazie per questa ricetta golosa e veloce,immagino il sapore,in acasa tua grandi festeggiamenti salute buona,esami finiti,allora buona festa e mille di questi felici giorni

    RispondiElimina
  6. Ue' non mi fare scherzi eh? Torna pimpante come sei sempre, intanto che torni così, assaggio un dolcino e aspetto...♡

    RispondiElimina
  7. Bentornata Monica!! Mi fa piacere leggere che tu stia meglio.
    Buoni questi dolcetti.
    Un abbraccio grande
    Vera

    RispondiElimina
  8. Festeggiamo!!! Ne vale davvero la pena...
    Hanno un aspetto davvero molto goloso questi dolcetti.

    RispondiElimina
  9. festeggiare è importante per fissare dei traguardi e delle belle notizie! E il tuo modo di festeggiare mi piace :)

    RispondiElimina
  10. Mi dispiace... leggo soltanto ora che hai avuto dei problemi. Mi auguro che i festeggiamenti ci siano stati per buttarti un brutto periodo alle spalle. ;)
    Congratulazioni alla ragazza!

    RispondiElimina
  11. Eccomi di ritorno dopo due mesi di inattività per il troppo caldo! Come stai????

    RispondiElimina

Followers

Visualizzazioni :

Google+ Followers

Search This Blog

Popular Posts

Pages

monicapennacchietti@l'emporio21. Powered by Blogger.

Buzzoole

buzzoole code

histats

Follow by Email

Se vuoi contattarmi:



Collaboro con:

Translate

Follow us

Instagram