4 giugno 2014

I Twists di sfoglia alla cannella e frammenti di vita




Amo leggere .
La mia rovina è stato il corso di lettura veloce all'Università.
Una volta imparate le tecniche non te le dimentichi più.
E quindi macini pagine su pagine.
A volte cerchi di interrompere il gioco oculare che ti hanno insegnato ma non c'è nulla da fare.

Ho passato fasi alterne.
Non ho mai storto il naso di fronte a nulla.
Ho iniziato con le favole e la mia "Educazione sentimentale" è avvenuta con i libri Harmony.
Parliamo di trent'anni fa.
Immersa nel silenzio estivo delle Alpi svizzere,vedevo mia sorella (molto più grande di me) sdraiarsi sul divano e leggere sti libricini ,mentre buttava giù tonnellate di cioccolata alle nocciole.
Ecco,ho aperto a undici anni per puro caso uno di quei libri.
Più che altro per avere la scusa per mangiare anche io la cioccolata.
Fondente ,però.
E mi ci sono appassionata.
Sognavo schiere di principi azzurri.Belli,forti,virili.Ricchi,perchè no.

Poi è iniziata la fase del liceo.
Sono diventata dark.
Esistenzialista nel midollo.
E giravo con Sartre e "La nausea" da una parte e dall'altra Camus con "La peste".
E siccome ero pure masochista me li leggevo in francese.
Giravo vestita di nero e con le ciocche verdi.
Oggi sono normali.
In un liceo di provincia trent'anni fa no.Non lo erano.

E poi..poi è arrivata l'Università.
L'impegno politico,l'amore per il diritto.
La costituzione italiana sul comodino e gli ideali per una società più giusta nell'altra.

A trent'anni Agata Christie.Con lei Maigret.
E insieme a loro un amore viscerale per i gialli,i thriller,il noir.
E continua ancora dopo anni.
Ho perso il conto di quanti ne ho letti.
Ultimamente mi sono buttata negli psicothriller tedeschi.

Cavoli ragazze.
Se siete amanti del genere ve li consiglio vivamente.
Coinvolgenti,tenebrosi.
Paurosi,oserei dire.
Perchè tremendi sono i meandri più nascosti della mente umana.
Dovrei avere la corazza ormai,dopo anni di letture di questo genere.
Invece figuratevi che mentre li leggo ,salto in aria al minimo rumore!
Ho vietato alle mie figlie di raggiungermi silenziosamente alle spalle perchè salto che manco una cavalletta 
potrebbe tanto!

Questa la mia ultima lettura.Ve la consiglio vivamente,se siete amanti del genere!



La ricetta di oggi è una di quella iper veloci ma buone veramente.L'idea viene da Foodnetworktv e nello specifico è una ricetta di Giada De Laurentiis.
Ho modificato alcune dosi senza però alterare la sostanza di questa semplicissima e simpatica ricetta.
Potete gustare i twists da soli oppure accompagnati dalla salsina che vi propongo.






6 Comments

6 commenti:

  1. Anche io adoro leggere, peccato che il tempo sia sempre poco... perfetti da sgranocchiare al posto della cioccolata questi twists!

    RispondiElimina
  2. Da lettrice onnivora quale sono, la mia whishlist si allunga vertiginosamente ogni settimana! Come potrei non aggiungere questo nuovo titolo? Se poi è vivamente consigliato....Meglio saltare l'aggiornamento e correre subito in libreria e magari durante la lettura potrei mangiucchiarmi questi twist, sono troppo invitanti!
    A presto

    RispondiElimina
  3. Cara Monica si vede chiaramente e si capisce da come scrivi che macini libri a go go e lo si intuisce anche dal modo molto aperto che hai di parlare e di ragionare :) La lettura fa sognare ed apre la mente, io mi sono comprata un eReader in modo da poter avere sempre dietro i miei libri preferiti senza eccessivo peso...Lo so vuoi mettere sfogliare un libro che sa di nuovo piuttosto che guardar scorrere delle pagine virtuali...non c'è confronto! Considerando però quanto già la mia borsa pesi con tutto il kit di sopravvivenza che mi porto dietro...trucchi, portafogli, chiavi, accessori vari....ho dovuto optare per l'eReader perchè a volte i libri sono troppo giganti e pesanti! Detto ciò grazie per averci consigliato quella lettura ed io mangerei le tue delizie leggendo :D

    RispondiElimina
  4. Cara Monica , ma i cuoricini del nastrino si mangiano,ahahhahahahha ciao Soreta :-)

    RispondiElimina
  5. anche a me è sempre piaciuto leggere anche se da parecchio ho messo un po' i libri da parte...ahimè!
    mi è sempre piaciuto "divorarli" in pochissimo tempo e non potendo più farlo li ho trascurati del tutto, ma devo riprendere la buona abitudine, anche adattandomi a prolungare la lettura
    i tuoi nastrini sono una tentazione, con quel profumino di cannella per me diventano irresistibili :)
    buona giornata ^_^

    RispondiElimina
  6. sono deliziosi, li ho visti al cioccolato con le nocciole in giro, ma alla cannella sono superlativi!
    Stai migliorando anche gli scatti vedo con orgoglio Moni!
    Per quanto riguarda la lettura, che dire? E' una passione che ci accomuna, anche se il mio genere è più orientato ai romanzi d'amore, a volte sono incappata in qualche giallo, ma leggevo di giorno e con la luce accesa perché alcuni scrittori ti buttano dentro la storia già dalle prime due righe ed io sono debole di cuore 0_o

    RispondiElimina

Followers

Visualizzazioni :

Google+ Followers

Search This Blog

Popular Posts

Pages

Blog Archive

monicapennacchietti@l'emporio21. Powered by Blogger.

Buzzoole

buzzoole code

histats

Follow by Email

Se vuoi contattarmi:



Collaboro con:

Translate

Follow us

Instagram