Una semplice brioche e un tranquillo week-end di paura

Un tranquillo week-end di paura.
Iniziato con un mal di denti ballerino,di quelli subdoli,di quelli che fanno cucù,ora ci sono,cucù,ora non ci sono più.E tu sei lì,con la tua bella bustina di Oki in mano in preda al dubbio amletico per eccellenza:Mi scasso lo stomaco o mi tengo il dolore?
Un tranquillo week-end di paura.
Continuato con tua figlia undicenne in preda alle Erinni adolescenziale anticipate.
"Mi sto ingrassando" mi dice con la bocca piena di torta.
"Non è vero" le rispondo io cercando improbabili vie di fuga tra una mattonella e l'altra della cucina,presagendo l'inizio della Guerra dei Cent'Anni.
"La colpa è tua" mentre inizia la mutazione 2.0 della mia bambina.
Da così :
a così:


"La colpa è tua che cucini in continuazione"
"Ma se ho provato a proporti un'insalatina e un petto di pollo e hai cominciato a piangere disperata?"
"Grrrrrrr...non mi interessa,sei mia madre,quindi sei colpevole di tutto"
E se ne va sputacchiando strano materiale verde come nella miglior tradizione dell'Esorcista.
Salvo poi tornare dopo cinque minuti,darmi un bacio e dirmi che sono la sua vita.
Maledetti ormoni femminili che girano sempre nel verso sbagliato.
Un tranquillo week-end di paura.
Siamo agli sgoccioli.Sto facendo la cronoscalata dei pensili della mia cucina,cercando di dare un ordine a loro e a me stessa.
Tutto succede in un attimo.
Una botta di quelle che ti fanno mancare il respiro.Ho visto cose che voi umani.....
Le stelle,le loro sorelle con annesse cugine.
Record di apnea da inserire nel Guinness dei primati.
Record di durata del successivo urlo assordante con tanto di vicini affacciati,da inserire nel Guiness dei primati.
Risultato?bernoccolo dalle proporzioni suggestive,unito ad una mobilità facciale stile dopo-botox,perchè se mi capita di muovere anche un solo ,singolo sopracciglio inizio a declinare tutte le parolacce esistenti in greco arcaico.
E tutto solo per un maledetto spigolo preso in pieno.
Quindi capirete bene oggi la mia mancanza di verve!!!

Comunicazione di servizio:
Il mio contest è finito.Le vincitrici stanno per arrivare.Pazientate solo un giorno e domani il mistero sarà svelato.Accanto a me ci sarà anche un executive chef che mi coadiuverà nella scelta!
Oggi vi lascio con la ricetta di una brioche.
Semplice come non mai.
Pochi ingredienti per un sapore delicatissimo.ottima da sola ,ma anche come base per infinite variazioni di gusto.
Vi auguro e mi auguro una settimana piena di serenità.
Un bacione a voi tutte dalla sbernoccolata!
(P.S. con la promessa di tornare nei vostri blog dai quali manco per un pò.Ma il mio contest e quello di cui ero giudice,nonchè impegni quotidiani mi hanno tenuta impegnata un bel pò ^_^)
(da Les Gourmandises de Charmela)
La brioche semplice

500 gr farina
1 uovo
250 gr latte
1 bustina di lievito di birra
1 pizzico di sale
100 gr zucchero
70 gr burro fuso freddo

Su un piano infarinato sistemate la farina a fontana e unitevi tutti gli ingredienti.Impastate per una decina di minuti (finchè compariranno le bolle della lievitazione) e fate raddoppiare di volume per un'ora e mezzo,due.
Riprendete l'impasto,sgonfiatelo e rilavoratelo brevemente.
dategli la forma voluta  e lasciatelo lievitare per una decina di minuti.
Mettetelo in una teglia foderata di carta forno bagnata e strizzata e fate cuocere a 180 gradi per una mezz'oretta.Fate raffreddare e spolverate con zucchero a velo (volendo potete utilizzare una macchina del pane per semplificare tutta la lavorazione).




28 commenti:

  1. effettivamente tua figlia ha ragione....cucini di continuo!!!! sto scherzando naturalmente!!! penso che il periodo in cui sono piccoli e adorano la tua cucina sia fantastico....quando inizia il periodo delle diete e delle stuccherie addio!!!! se le piace la tua pappa proponile di fare un bello sport di fondo almeno consumerà quello che mangia...che so il nuoto!!! Ottima la tua brioche semplice proprio quello che cercavo in questi gioni!!! ma se non ho il lievito di birra in bustina ma solo a panetto va bene mezzo panetto??? Grazie cara!! Buona serata....per cena pollo alla griglia e insalata???

    RispondiElimina
  2. Moni mi dispiace per la sbernoccolata, so che in quei casi si ripassa il vangelo...ahahah! spero che adesso vada meglio! e comunque sempre ottime le tue ricette, non ti ferma nulla a te ^_^ un mega bacio!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Ilenia!!
    lo sport lo fa ma l'età è balorda,gli ormoni che preparano l'ingresso nel mondo delle donne lavorano a pieno ritmo nel fisico e nella testa,oltre che sulla lingua.
    ahahah,stasera pizza parigina!
    ma a pranzo ha mangiato il pesce e l'insalata!!
    Ci può stare dai!
    Il lievito va benissimo in panetto.Io uso in bustine per comodità!
    Un abbraccio!!

    RispondiElimina
  4. Ahia Monica..ma che razza di botta ti sei beccata???...11 anni tua figlia?..la mia ne fa 10 tra 1 settimana ed ha già gli ormoni in subbuglio..ascella 'cipollina' e umore altalenante, diari da nascondere e quant'altro..ma che inferno ci aspetta???? :-/
    Hai deliberato per le torte di mele?..cavolo ci ho messo 2 ore a decidere ed inviare la mail a Morena..difficilissimo!
    Spero che il tuo bernoccolo passi presto, intanto mi copio la tua brioche buonissima!!!
    Baci! Roberta
    n.b...è vero che manchi da un po'...ma, non ti preoccupare, io ti aspetto!!! ;-))

    RispondiElimina
  5. Nooo, ma che foto sei andata a scovare! Mamma mia ma la seconda e CiakY la bambola assassina! Le brioche mi sembrano fantastiche!

    RispondiElimina
  6. Ma povera stella!! :D non bastava il mal di denti, che è già invalidante di per sé.. pure gli ormoni impazziti della dolce figliola.. e anche un bel bernoccolo!! Guarda, a me è capitato una volta di picchiare violentemente la testa su un'antina, dopo che mi ero abbassata e l'avevo lasciata aperta sopra di me. Ho rivisto tutto quello che ho provato, leggendoti.. credo di aver sentito il cervello tremare e il respiro mancarmi!! :D Ti abbraccio, ti mando una carezza e spero che il mio pacchettino ti arrivi presto amica mia.. :) Ti voglio tanto bene.. intanto mi gusto questa brioche soffice soffice! :) Un bacione!!

    RispondiElimina
  7. uhaahahahaahahahahahaah mi fai morire! io sono qui a raccogliere i postumi del week end ma per ben diversi motivi di festeggiamenti! :) il bernoccolo come sta? ma forse mi preoccupa di più il pensile!
    ah... l'adolescenza. sentitissime "condoglianze"!
    un abbraccissimo e un bacino sul bernoccolo!

    RispondiElimina
  8. Che bello leggere i tuoi post, una sana risata è assicurata. Mi spiace per il bernoccolo, spero che ora tu stia mglio. La brioche è perfetta, complimenti.

    RispondiElimina
  9. Ma Monicaaaa!!! Coma sta il pensile? Lo hai massacrato? Sai che dolore!!! Ti stai riprendendo pian pianino?
    Poi, voglio dire, già tua figlia è in quella fase che se guardandosi allo specchio non si trova più la spina dorsale dice che è grassa, tu poi le sforni ciambelle e ciambelline... Ha ragione!!! Come si fa a fermarsi davanti ad una delizia tanto soffice? un bascio e sempre complimentoni, mi regali una risata ogni volta!

    RispondiElimina
  10. Cavolo, povera!!! :( Pure il bernoccolo :( Spero passi presto e anche io ti auguro una settimana piena di serenità! Quanto alla figlia, beh... anche io durante l'adolescenza incolpavo sempre mia madre, di tutto... poi passa, l'ormone impazzisce ma poi si stabilizza eheheheheh .D ;) Un abbraccio enorme, prendo un pezzo di questa fantastica brioche... che buonaaaaa sofficiona sofficiona :D Buona serata! :*

    RispondiElimina
  11. Mi dispiace per le tue disavventure... Inizio a credere di essere l'unico essere umano di sesso femminile che ingrassa e continua a vedersi magra... Comunque sono sicura che se smettessi di cucinare tua figlia non sarebbe molto contenta... Buonissima questa brioche... Buona serata!

    RispondiElimina
  12. Io mi sento ancora tanto in fase adolescente con gli ormoni in subbuglio, ma com'è!? Spero che il bernoccolo passi presto :D Buona serata e buona scelta per il contest!

    RispondiElimina
  13. Mmmm....alla brioche non so dire di no!!!
    Credo che gli spigoli siano la peggiore invenzione del mondo...io ricordo di aver tirato giù un paio di calendari tutte le volte che ho avuto un incontro troppo ravvicinato con qualcuno di loro!
    Per la figlia pre-adolescente hai tutta la mia solidarietà, ma tutta tutta!!
    Bacetto Monicuccia!!

    RispondiElimina
  14. Altro che. la verve a te non manca mai!
    Certo che questa per me è davvero l'unica consolazione per aver procreato solo maschietti!
    baci
    alice

    RispondiElimina
  15. Giornatina no a quanto pare !!
    Non bastava il mal di denti, pure il bernoccolo!!
    Mio figlio è la fotocopia della tua!! Non cucino e si arrabbia che non c'è nulla di buono, cucino e dice che lo faccio ingrassare!!
    Sono proprio incontentabili non sanno neanche loro quello che vogliono!! Saranno gli ormoni????
    Io invece in questo momento avrei proprio bisogno di una fettina della tua brioche!!
    Un bacione e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  16. Diciamo che il tuo fine settimana non è' stato dei migliori ma non mi sembra che tu abbia perso la tua verve:) spero che il bernoccolo vada meglio e sono sicura che con tua figlia te la caverai molto bene , le parole mi sembrano il tuo forte:)
    La brioche e' stupenda io ne mangerei sempre !!!!
    Baci

    RispondiElimina
  17. ahah fortissimo questo film horror..un bacione :-)

    RispondiElimina
  18. Bella e simpatica, una brutta botta comprendo da quando ho cambiato disposizione della cucina, ne ho uno a vista " mare" che mi perseguita :))) Io ho due maschietti, mi manca la femminuccia, ma ricordo bene quando a quell'età facevo disperare mia madre. La tua brioche deliziosa, a quest'ore ci darei volentieri colazione. Bacio Rosalba

    RispondiElimina
  19. A parte lo spigolo in piena faccia e il dolor di denti, la cosa peggiore secondo me è l'ormone femminile in movimento..... preparati, a undici anni non è niente: la mia ne ha 15 e 11 mesi (lei dice così) ed è un continuo farsi fotografie nella speccio (per vedersi meglio dietro....) e sbraitare che è grassa (ma quando mai?) e ha le coscie grosse e ha le maniglie dell'amore e ha.... gli ormoni in movimento!!!!! Aahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!!!!! aiuto!!!!
    Baci
    Sandra

    p.s. comunque ha un po' ragione anche lei e anche la mia... stegamiamo troppo!

    RispondiElimina
  20. ogni volta che passo da te ho sempre un sorriso, tesoro questo non è niente aspetta che si fà grande e ti frega tutto ^_*
    bellissima brioche gnamm
    buona giornata baci!!

    RispondiElimina
  21. Intanto complimenti per il delicato sfondo che hai scelto per il tuo blog,mi piace tanto;
    noi donne lo sappiamo bene spesso ci intrappoliamo in labirinti mentali che solo noi sappiamo capire....a volta anche no.....e l'adolescenza è proprio il momento in assoluto di esplosione di questi labirinti....io ho un maschio e chissà che mi aspetta,loro sono più pratici ma hanno anche altre problematiche!!!
    un bacio cara e buona giornata!
    Z&C

    RispondiElimina
  22. Povera, povera, povera Monica....passi il mal di denti ballerino, passi il bernoccolo, ma l'incipiente adolescenza di tua figlia, quella si che si preannuncia come una tragedia greca, per te e per lei....in bocca al lupo quindi! ;)
    E grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
  23. Io non credo di essere mai uscita da quella fase con mia madre e leggendo le tue parole mi sono ritrovata a pensare "Povera mamma" :-P
    Mi spiace per il bernoccolo, le cucine sono nostre amiche ma sanno anche essere posti insicuri e PERICOLOSI O_o
    Per fortuna che hai la brioches per consolarti!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  24. Scusami se sghignazzo ogni volta che passo sul tuo blog... ma è sempre troppo divertente! Anche quando parli di disastri vari! AHAHAH.... Comunque, scusa... ma tua figlia credo abbia ragione... cucini troppe cose buone! AHAHAHA... Certo, potresti provare a cucinar male... e vediamo un pò che ti dice... :-)
    PS: Spero che il tuo bernoccolo si stia riducendo...
    PPS:Curiosa io di sapere chi ha vinto! ^__^

    Bacissimi!!!

    RispondiElimina
  25. Aahahahahahahaahhaaha mi viene un dubbio... io ho 37 anni.. eppure ho gli stessi sbalzi ormonali di tua figlia!! O_O mi devo preoccupare? :-D ahahaha Cmq.. io anche ho l'oki davanti indecisa se tenermi il mal di gola o scassarmi lo stomaco.. grrrr ancora non ho deciso!!! Intanto rubo la brioche e pure la tazza! baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  26. Mal di denti, bernoccolo e umore figliola...noooo troppo!!!
    Io ho due bimbe e un bimbo....non oso pensare cosa potrà accadere...
    ti sei consolata con la tua meravigliosa brioches...

    Un bacione
    Monica

    (fotocibiamo)

    RispondiElimina
  27. Caspita che giornataccia, di spigoli e mal di denti...ne sò qualcosa purtroppo! Ma di ormoni adolescenziali impazziti non in quanto non ho figli!!! Dai resisti puoi farcela :-)))))) Vedo che però tua figlia nonostante le accuse sul fatto di cucinare troppo però te le fà a bocca piena per cui non le dispiace così tanto mangiare! ihihih :-)

    RispondiElimina
  28. Mal di denti??Sono in buona compagnia allora, ultimamente ne soffro anche io!
    Per il bernoccolo, cara mi dispiace!!!
    Buona la tua brioches, ottima consolazione!!
    Buona serata Monica

    RispondiElimina