11 aprile 2016

Mousse alla banana con coulis di fragole e io questo post non lo volevo proprio scrivere








Ben ritrovate a tutte
La vita qui all ’Emporio è senza regole.
Ci sono settimane in cui tutto procede lento, ordinato come nell’ufficio di un commercialista svizzero.
Poi all’ improvviso in quest’ordine transalpino irrompe il Carnevale di Rio.
Ricchi premi e cotillons.
Samba, rumba e cha cha cha.
Ballati dalla sottoscritta per la precisione.
E non si capisce più nulla.
Impegni su impegni,  giornate talmente piene da ridurmi alla fine come Dory l’amica del papà di Nemo.
L’Emporio? Cos’è l’Emporio?
Monica? E chi è?
Ecco, perdo la memoria a breve termine. E quel santo subito del marito emporiano che mi rincorre con i post-it, le mie figlie che me li appiccicano anche sulla fronte.
Quindi eccomi dopo una settimana e più di assenza, con la promessa di venirvi a trovare tutte J
Ma veniamo a noi.
Ho meditato a lungo se e come proporre questa ricetta e come scrivere questo post.
E io giuro, questo post non lo volevo scrivere.


Per due motivi.
Il primo è che la mousse di banane è tanto buona quanto brutta.
E’ grigina, e tale rimane anche dopo l’aggiunta del limone e della panna. Mi rimane il candeggio ma è notoriamente risaputo che le banane con la candeggina non vanno molto d’accordo.
Quindi  presentarla in foto è un rischio.
Il secondo motivo è che  dovrei parlare della banana… necessariamente.
Ma anche qui è risaputo che è un terreno minato.
Come ti muovi esce fuori un doppio senso.
Non ci credete?
Vi dovrei dire che è uno dei miei frutti preferiti (e uno).
E’ il frutto dell’amore ( e due)
Ma accidenti è vero! Perché è il primo frutto del quale ci si innamora. Sin da piccoli.

E’ il frutto proibito (e tre)
Ma è vero!!
Siete mai state da un dietologo?
Nella maggior parte dei casi il primo frutto che vi vieta è proprio la banana.
Troppo zuccheri,  troppe calorie.
E la banana diventa la trasgressione (e quattro)

Vi ho sconvolto?
Bene.
Non sono impazzita.
Questo post è la risposta ad un'insopportabile orticaria che è sopraggiunta alla sottoscritta per due motivi.
Il primo riguarda proprio noi, noi blogger: mi scoraggia andare in giro e vedere, anzi leggere, quante di noi si prendono troppo sul serio.
Rispetto a quando ho iniziato..una manciata di anni fa.. trovo che si sia perso il senso della leggerezza.
Il web è invaso da nipoti di quarto grado di Marchesi e cugine carnali di Cracco.
Se sei brava te la devi tirare ? No.
Non ne hai bisogno. Devono parlare le tue ricette, le tue foto, gli utenti che passano e ti ringraziano perchè hai dato una ricetta valida.
Io ho il mio Olimpo personale.
Quelle blogger che reputo il massimo.
Avete mai visto prendersi troppo sul serio Lei, o Lei. O ancora Loro oppure L'Araba nazionale? E ,unico maschietto del gruppo, Lui? Nei loro blog si respira bravura ma a volte quasi inconsapevole. Perchè leggera, non autocelebrante.
Questo è quello che vorrei trovare ovunque.


Secondo motivo?
Un'azienda pretendeva di farmi realizzare un lavoro sottopagandolo.
L'arma per convincermi, secondo loro?
La più becera.
Facendo il solletico all'ego della sottoscritta ,anzi all'ego dell'Emporio.
Il tuo è un blog che rientra nei top influencer.
Abbiamo bisogno di te.
Top influencer? Ma de che? Cos'è? 
Ma lo sanno cosa vuol dire?
E' possibile che basti sparare quattro cazzate in croce per sottopagare un lavoro?
Io non ci sto.
Questo è un blogghino piccino e tutto storto.
Non ha lustrini .
E' la mia piccola oasi .
E non sono capace di influenzare manco la mia gatta.
E fondamentalmente, trovo meschino il concetto di influenzare le menti..

Quindi capite perchè non mi rimane altro che parlare di...banane?

Veniamo alle cose serie.Cosa posso raccontarvi di questa ricetta?
Che questa mousse è tanto semplice quanto buona.
Nessun ingrediente particolare.
Non ci sono uova né procedimenti complicati.
Non ha doppi sensi lei.

E’ buona come tutte le cose semplici!





Mousse alla banana con coulis di fragole

300 grammi di banane (all’incirca tre)
250 millilitri di panna fresca
4 cucchiai di zucchero

Per il coulis di fragole:
500 grammi di fragole
4 cucchiai di zucchero
Qualche goccia di limone
Panna montata per decorare

Sbuccia le banane e pesale.
Frullale con un goccino di limone.
Monta la panna con lo zucchero.
Aggiungila a poco a poco al composto di banane.
Mescola delicatamente per non far smontare il composto.
Dividi la mousse nelle coppe e metti in frigo per almeno due ore.
Per la coulis:
lava bene le fragole e tagliale a pezzetti.
Mettile in un pentolino con lo zucchero.
Porta a bollore (le fragole rilasceranno la loro acqua che ti aiuterà nella cottura).
Spegni il fuoco e aggiungi qualche goccia di succo di limone.
A questo punto puoi procedere come per la coulis tradizionale e allora filtrerai il tuo composto con un colino. Oppure fare come me: non ho filtrato nulla ma ho preferito lasciare le fragole a pezzetti per avere una diversa consistenza rispetto la mousse.
In entrambi i casi, falla raffreddare bene prima di aggiungerla alla mousse
Unisci la coulis alla mousse di banane.

Completa con la panna montata 
33 Comments

33 commenti:

  1. Tesoro sai che ti dico? Che concordo in pieno con tutto quanto hai scritto a partire dalla banana (che è pure il mio frutto preferito) e che non manca mai a colazione fino alla disquisizione su chi se la tira di più nel web...
    Pazienza lasciamo correre...
    Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellezza ciao!Io ancora devo inviarti la mail..sei stata cosi gentile! Ma ho avuto un bordello in testa e tra le mani!
      Ti abbraccio

      Elimina
  2. cometicapiscoooooooooooooooo!!!!!! a volte mi prende lo sconforto....tutte che se la tirano perchè fanno belle foto e poi??? la sostanza della ricetta dov'è??? la chiarezza del procedimento, la certezza del risultato, la ricerca della salubrità....io non capisco...un ambito ludico , di puro cazzeggio, è diventato un'arena dove si sfidano gladiatori e fiere, senza esclusione di colpi. Amo il mio blog perchè è il mio spazio culinario. Le foto...lasciano a desiderare ...ma quando qualcuna mi scrive , che ha provato la mia ricetta, e le è venuta bene...allora vuol dire che non è tutto vano. Bravissima mia cara e, questa coppa, è sublime e goduriosa...vorrei affondarci, almeno, un dito!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mimma tu non parlare proprio.Avresti tutte le ragioni per tirartela eppure rimane cosi ancorata a terra, al tuo vissuto.basta guardarti nei video.Sei la semplicità fatta persona!
      Baci

      Elimina
  3. A me piacciono un sacco i tuoi post, perchè mi rilassano, mi trasmettono allegria e mi sembra di essere a "quattro chiacchiere con le amiche"...non usi parolone complicate o mezzefrasi, sei chiara, decisa e diretta, anche sulle cose da ridere.
    Ecchisenefrega se la mousse di banane è grigetta, la banana è sempre buona (x unirmi ai tuoi doppi sensi), anche se non è perfetta!!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha lo vedi,parte il doppiosenso immediato ,non c'è niente da fare...ma non toglieteci la goliardia, almeno quella. Grazie per quello che mi hai scritto.Il blog per me è questo, un incontro tra amiche !
      Un abbraccio

      Elimina
    2. E tu continua così!!! Qui so che trovo sempre quello che cerco!!!
      Buona giornata

      Elimina
  4. Non ci conosciamo, arrivo fino all'Emporio grazie a un post di Ornella Mirelli, su Fb. Bene, volevo dirti che condivido ogni parola che hai scritto, colore della banana compreso. Ti seguirò con piacere. Un caro saluto. Giuliana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giuliana cara, io invece ti conosco bene ^_^.Se dai un'occhiata a tuoi "followers" (come dicono le blogger alla moda) mi trovi li, con il mio faccione ben stampato! Mi piace il tuo blog e ti leggo con piacere!
      Un abbraccio

      Elimina
    2. Oh Santi Numi, anche oggi ho rimediato la mia brava figurina..... ti chiedo scusa per non averti riconosciuta. Ultimamente il vintage prende il sopravvento... Comunque di nuovo, ti ringrazio e ricambio l'abbraccio. Giuli

      Elimina
    3. ma scherzi Giuliana? Colpa mia di averti seguita in silenzio senza nemmeno presentarmi..ma volte volte mi piace mettermi in un angolo e partecipare cosi di quello che scrivete.
      Un abbraccio a te

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. Leggerezza, è la parola magica che serve sempre...
    Quanto alla mousse mi piace anche se grigina!

    RispondiElimina
  7. Bella, Pennaccchie'! :)))
    È sempre un piacere leggerti. Poi oggi mi hai anche citato!!! WOW!!!

    La banana il frutto proibito? Ma non era la mela?

    p.s. vedo che hai sorvolato su dopppi sensi di altre parole... (vedi titolo :D :D :D )

    BaScioni!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mela ZiPiè? Tsè..quella te la puoi mangiare quando te pare.E' la banana quella dove ...va beh basta altrimenti mi indicizzano i motori di ricerca dei siti porno :-)
      Il piacere è condiviso e ahahaha, è vero c'era un altro doppio senso, ok basta non ne usciamo più.
      Per me è un piacere leggerti e imparare. Sei bravo, bravo in quello che cucini e anche nelle spiegazioni relative al mondo della fotografia. ma nonostante questo rimani sempre genuino.E questo per me è il top!
      Ti abbraccio

      Elimina
  8. io passo da te perchè mi piace leggerti, sai essere "leggera e delicata" anche se affronti argomenti "importanti" e le tue ricette sono "normali" nel senso che uno le legge e dice, cacchio che buona posso riuscire a farla anch'io. Grazie!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti,ma è bellissimo quello che mi hai scritto.Grazie, veramente, di cuore!
      Un abbraccio

      Elimina
  9. E' vero, la foto della sola mousse di banane non avrebbe attirato molto.. invece con quel tocco di colore della coulis di fragole è perfetta. e pure molto buona!!!! :-*** baciotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il coulis nasconde Claudiè..perchè veramente è ai limiti dell'impresentabile. Non riuscirò mai a capire come fa una cosa tanto buona ad essere cosi tanto brutta!
      Baci

      Elimina
  10. Hai ragione certi piatti proprio non rendono ma la tua ricetta è tanto gustosa quanto bella, hai ragione Claudia di Nardo il tocco di rosso dà il contrasto giusto. E' splendida e a parte i doppi sensi la banana è proprio buona! Complimenti per la mousse!!! Bacione e buona settimana :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna perchè è veramente brutta nonostante sia veramente buona!..almeno quel rosso distoglie un pò l'attenzione
      Un abbraccio

      Elimina
  11. Post fivertentissimo! E hai fatto anche sparire il grigino della mousse ;))

    RispondiElimina
  12. Hai fatto bene invece a scrivere questo post e la mouse di banane sarà anche bruttina e grigina ma quanto è buonaaaaaaaaaa!

    RispondiElimina
  13. .. a me veramente il dietologo ha detto che la banana, fonte di potassio, non va eliminata, certo non è che se ne possa mangiare un caso al giorno ma di tanto in tanto.. poi va da se che se i chili da buttare giù sono davvero tanti beh.. comunque.. è vero il colore non p invitante infatti se ne vedono pochi dessert a base e con banana che ingiustizia poverina... di contro le fragole sono ancora quasi tutte insapori seppur bellissime, seconda ingiustizia. le tue erano buone? profumatissime ma il sapore delle mie così-così

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simo bella, a me l'ha tolta st'infamone ;-). Le fragole qui cominciano ad essere buonissime, complice un inverno che non è mai iniziato. Qui è una zona fortissima di produzione e devo dire che hanno anticipato i tempi!
      Un abbraccio

      Elimina
  14. Io, comunque, su questo bicchiere mi ci tufferei, grigino o no :)
    Molto golosa questa mousse.

    RispondiElimina
  15. Leggerezza, che non vuol dire superficialità. Magari ce ne fosse.
    Un bacio, e la mousse bisogna che sia buona (anche se la tua in realtà è anche bella ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Stefania. Per le cose che scrivi, per i tuoi racconti, per i sorrisi che mi strappi e le riflessioni nelle quali inciampo leggendoti.Un abbraccio

      Elimina

Followers

Visualizzazioni :

Google+ Followers

Search This Blog

Popular Posts

Pages

monicapennacchietti@l'emporio21. Powered by Blogger.

Buzzoole

buzzoole code

histats

Follow by Email

Se vuoi contattarmi:



Collaboro con:

Translate

Follow us

Instagram