31 ottobre 2014

Quanno parlo cu te...omaggio al maestro e il risotto al peperone rosso






Quanno parlo cu te



A parlà c' 'a luna e ' sole
songo buone tutte quante:
nnanz' 'a luna tu te ncante
e te miette a ragiunà.

Spicialmente 'a luna chiena
me risponne a tuono, a ssisco,
e me dice: "Te capisco,
saccio che ne' vuluto dì". 

Nnanze a te pure me ncanto,
tu però, quanno me siente,
nun capisce 'o riesto 'e niente!

Ma sta luna, fusse tu?

Una piccola parentesi partenopea per ricordare un grande Maestro.
Trent'anni di vuoto.
Eduardo de Filippo.






RISOTTO AL PEPERONE ROSSO 

Ingredienti:


Peperone rosso-1

Scalogno-1

Riso Carnaroli-350 grammi

Vino Bianco-1 bicchiere

Brodo vegetale bollente- 700 millilitri all'incirca
 
Parmigiano reggiano-50 grammi

Paprica dolce-1 cucchiaio

Formaggio cremoso morbido per mantecare-100 grammi (facoltativo)

Erba cipollina essiccata-1 cucchiaino

Foglie di basilico fresche-5

Concentrato di pomodoro-2 cucchiai

tempo di cottura:30 minuti

Preparazione:

Dividete il peperone rosso  in piccoli dadini.Fate appassire lo scalogno in un pò di olio.
Unite il riso Carnaroli e fatelo tostare per un minuto circa (dovrà diventare lucido). Unite il vino e fate evaporare totalmente.
Unite 2 mestoli di brodo bollente, scioglietevi il concentrato.
Unite la paprica, mescolate ed aggiungete i dadini di peperone.
Portate a cottura aggiungendo mano mano del brodo.
Quando il riso sarà al dente aggiungete il parmigiano, e togliendo il riso dal fuoco ,il formaggio morbido a pezzetti.
Aggiustare di sale, mantecare,unire l'erba cipollina, le foglie di basilico tritate e servire.
Per rendere più brioso il piatto si può aggiungere della scorza di limone insieme a del pepe grattugiato al momento.



2 Comments

2 commenti:

Followers

Visualizzazioni :

Google+ Followers

Search This Blog

Popular Posts

Pages

Blog Archive

monicapennacchietti@l'emporio21. Powered by Blogger.

Buzzoole

buzzoole code

histats

Follow by Email

Se vuoi contattarmi:



Collaboro con:

Translate

Follow us

Instagram