Pasta al finocchietto selvatico

  Anni fa avevo la mia personale spacciatrice di finocchiettto selvatico.Una simpatica e tenera vecchina che aveva un banco al mercato.Nella sua campagna ne cresceva tanto e me ne portava tanti mazzi...certo,li pagavo a peso d'oro...ma lei era così tenera.Finchè un giorno la catastrofe.Avevo appena partorito la mia seconda bimba e la ridente vecchina,con voce da orco,mi disse:"Ma quanto sei rimasta grassa?Te sei proprio ridotta male".Beh,ho mandato gentilmente ad acchiappare farfalle lei e il suo banchetto.Grrrr.
Così è iniziata la mia ricerca del finocchietto perduto."Non è l'aneto.E non è nemmeno la barba del finocchio".Io in assetto da guerra,con tanto di elmetto e pistola spara acqua e questa frase ripetuta a tutti i fruttivendoli di Roma e provincia.Hanno cercato di propinarmi qualsiasi pezzo di erbetta verde capitava loro tra le mani.Ormai avevo perso le speranze.....finchè è apparso magicamente sugli scaffali di  un supermercato.Cosa ho imparato da questa storia?Mai perdere le speranze e mai fidarsi delle tenere vecchine!

Pasta al finocchietto selvatico:

Ingredienti:

1 mazzetto di finocchietto selvatico (in assenza usate i semi di finocchio)
100 gr pancetta affumicata a dadini
1/2 cipolla
1 spicchio di aglio
olio
prezzemolo
sale,pepe

Fare rosolare la cipolla e l'aglio tritato con la pancetta.Unire il finocchietto lavato e tagliuzzato,il prezzemolo,il sale e il pepe.Coprite con acqua e cuocete dolcemente finchè il sughetto non si restringe.Cuocere la pasta e condirla con la salsa preparata e una spolverata di parmigiano (ricetta di Lejla Sorrentino con modifiche apportate da me )

11 commenti:

  1. ti sei scordata "come si riduce una a fare un figlio" ahahhahahah,di tenero la vecchina proprio non aveva niente,e tu eri stupenda anche dopo il parto ma in vecchiaia si sa....la vista cede <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la ciccia c'era ma a parte la maleducazione...era una ciccia che aveva avuto un fine meraviglioso....la mia Saruccia.!!grazie sorella <3

      Elimina
  2. Ciao Monica...
    Sono una delle due socie di coccoecannella!!
    Molto carino l'emporio 21...quindi diventiamo lettrici :-)!!
    Buona serata!
    Elisa

    RispondiElimina
  3. Ahah, ma noo.. vecchina, ma come?! Mi cadi così in basso?! :D Guarda, secondo me era solo gelosa del tuo bel pancione e del tuo viso così illuminato di gioia! :) Sei sempre meravigliosa. E il finocchietto.. te lo procuro io! Anche io girellavo impazzita alla ricerca di questa benedetta piantina, e poi.. quest'estate ho trovato il mio 'spacciatore di fiducia'! :D A Saint Vincent. Morale: cresce bella bella in giardino. Se ti serve da piantare fai un fischio!! :) La adorava anche la mia coniglietta.. quando era in vita.. Ti abbraccio e ti faccio i complimenti per questo piattino a dir poco delizioso stella!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il fischio te lo faccio eccome,qui è come trovare l'oro!!Ma con te sono in silenzio stampa finchè non torni mbeh!!Mica si va via così,all'improvviso.Quindi ti riparlo quando torni!!ahahha un abbraccio Ely,ti aspettiamo!

      Elimina
  4. Io adoro il finocchietto selvatico, con quel suo aroma intenso, con la pancetta non lo avevo mai assaggiato, da provare... Non sapevo fosse così difficile da trovare, qui da noi, in Sicilia, è molto diffuso. Ciao a presto, Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna,infatti al mercato giù in Sicilia lo trovo in gran quantità!Solo che poi non ne faccio mai scorta perchè ho paura che si rovini.Sono sempre dieci ore di viaggio(Salerno-Reggio Calabria permettendo!!)
      Un abbraccio cara!!

      Elimina
  5. deve essere buonissima questa pasta! la proverò al più presto, hai avuto un'ottima idea!

    RispondiElimina