31 agosto 2012

Ciambella alle nocciole con glassa piccante e cinquanta sfumature di noia

....E cinquanta sfumature di noia.Indovinate a cosa sto pensando?
Siori e siori,vi presento il caso editoriale dell'anno:la trilogia della cinquanta sfumature,e rosso,e grigio e nero.Tutto quello che una donna può desiderare da un libro.
Ah si,mi son detta?Compriamolo.Peccato che l'ho preso in versione digitale.Mi sono privata del piacere delle pagine scritte,della carta...per farci delle belle barchette da far galleggiare nella vasca.
Tutto quello che una donna cerca in un libro?
Per fortuna ho preso solo il primo.Un brutto mix tra il marchese De Sade,un libro Harmony e un trattato di psicologia spicciola.Una protagonista a dir poco...imbecille?Un lui (tipico clichè) miliardario,bello,intrigrante e con il trip dei frustini e delle corde.ma qui interviene la psicologia:fa cosi per via di una infanzia difficile e di un'iniziazione al sesso a quindici anni da parte di una panterona sadica,amica della madre.Quindi poverino,va aiutato.E la protagonista si fa fare qualsiasi cosa...ma lei lo salverà.
Allora io non discuto sui gusti.Ci saranno tante persone alle quali è piaciuta la trilogia.E nella lettura vige la più fervida democrazia.A ognuno quel che piace.La lettura è intima,privata,stimola delle corde personali,stimola quel sentire che rende ogni essere umano diverso e unico.A me stupisce il tam tam pubblicitario creato dal marketing,che spinge prodotti mediocri in alto nelle classifiche(la trilogia occupa i primi tre posti dei libri venduti) e in basso prodotti assolutamente meritevoli.E non vi parlo di noiosi e astrusi libri intellettualoidi.Date un'occhiata alle posizioni in basso.Ci trovate Camilleri,Ken Follett,Massimo Gramellini con il suo "Fai bei sogni"....Io non capisco e voi?
Detto questo,per consolarmi dopo questa lettura insipida ho fatto questa ciambella,abbinandola ad una sfiziosa glassa:cioccolato e peperoncino.E visto che ci sono la uso per partecipare al contest Coccole piccanti!!(la ricetta della ciambella è una di quelle vecchissime di Lisa Biondi,ovviamente modificata da me!! ^_^)

Ciambella alle nocciole con glassa piccante

Ingredienti:

150 gr farina
50 gr fecola
150 gr burro
3 uova
70 gr nocciole tritate
1 dl latte
1 bustina lievito

Per la glassa:

100 gr di cioccolato fondente
1 peperoncino rosso piccante

separare i tuorli dagli albumi  e montare questi ultimi a neve ferma.Dividere il burro a pezzetti, e lavorarlo con lo zucchero fino ad ottenere una crema morbida,aggiungere la farina,la fecola,il latte continuando a lavorare l'impasto con le fruste.
Aggiungere i tuorli ad uno ad uno,le nocciole,il lievito e gli albumi montati a neve.Versate il composto in uno stampo a ciambella di 24 cm di diametro imburrato e infarinato e cuocete a 180 gradi per una quarantina di minuti.

Fate sciogliere la tavoletta di cioccolato a bagnomaria insieme al peperoncino tagliato a pezzettini (non troppo piccoli perchè poi li dovrete togliere).Togliete dal fuoco,lasciate riposare finchè la glassa ha preso il piccantino del peperoncino.Abbiate cura di rimuovere tutti i pezzettini del peperoncino e aiutandovi con un cucchiaino decorate la superficie della ciambella con la glassa,facendola scendere a filo.

3 Comments

3 commenti:

  1. Bella questa ciambella e originale la salsa in abbinamento!!
    Per quanto riguarda la trilogia..bhe io per principio non compro quello che compra la massa "bastian contrario!!! ;-)" (anche se devo dire che un pò la cosa mi ha incuriosito....)! Certo dopo aver letto la tua recensione...misà che ho fatto bene!
    Buon venerdì :-)!
    Elisa

    RispondiElimina
  2. Ciao Elisa e grazie per i complimenti per la ciambella.
    Di solito fuggo anch'io dai fenomeni di massa,anche perchè stando molte volte dietro le quinte del mondo dell'editoria ti rendi conto di quanti piccoli autori meriterebbero e non ce la fanno invece ad emergere....Qui è bastata una solida base pubblicitaria per creare un caso....Stavolta ho ceduto ed è andata male.Il risvolto positivo è che mi sono sbellicata dalle risate per un pomeriggio intero.però è tutto relativo.Ho un'amica che considera capolavoro questa trilogia.E a me viene da sbattere la testa al muro!!
    Buon venerdi anche a te Elisa e grazie di essere passata!!

    RispondiElimina
  3. Si Monica hai ragione...con una buona pubblicità, a volte, si pure l'aria fritta!!
    Ora mi sono incuriosita e voglio proprio fare un sondaggio su questa trilogia..a me interessa l'argomento, ma per motivi clinici (ma è una lunga storia!).

    RispondiElimina

Followers

Visualizzazioni :

Google+ Followers

Search This Blog

Popular Posts

Pages

Blog Archive

monicapennacchietti@l'emporio21. Powered by Blogger.

Buzzoole

buzzoole code

histats

Follow by Email

Se vuoi contattarmi:



Collaboro con:

Translate

Follow us

Instagram