Il pan brioche semplice e la guerriera Ninja

Sono una persona mediamente tollerante.Quando sento il bollore dell'incazzatura farsi strada,conto fino a dieci e respiro profondamente,mettendo in atto tutto il mio aplomb buddhista.
Ma c'è una cosa che mi trasforma in una guerriera ninja in un secondo netto senza passare dal Via....quando mi si dice
"Beata te che hai la soglia del dolore alto"
Ecco.Vi pare una bella cosa sta soglia del dolore alto?
A me no.
Situazione esempio numero 1:
Avvertivo qualche lieve dolore alla pancia.I nove mesi erano appena scaduti.Vado in ospedale e mi attaccano il monitoraggio.
"Signora,la macchinetta non segna nulla.Torni a casa.E poi si sta sbellicando dalle risate e le partorienti non ridono,piangono"
Come potevo non ridere se dalla sala parto arrivavano grida disumane inframezzate da:
"Brutto maiale,è colpa tua"
AAAAAAHHHHHHHHHHHHH (grido mostruoso)
"Tua madre è una grande passeggiatrice notturna" (apprezzate la mia traduzione dell'epiteto alla suocera)
AAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHH (arigrido)
"Gran figlio de na passeggiatrice,quando torniamo a casa,te taglio tutto quello che te penzola" ehm....
AAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHH(ultimo grido ma del marito stavolta)
"dottò ma questa me sta a ammazzà..."
Come facevo a non ridere?
L'ostetrica mi guardava con antipatia perchè non seguivo il copione della partoriente primipara afflitta e impaurita.Mi aveva rimesso in piedi e mi stava invitando a non prenderli in giro e a tornare a casa.E io dagli a insistere che sentivo "qualche" dolorino e mi sentivo strana.Ma le macchine non sbagliano mai,sosteneva lei.E la macchina non dava contrazioni.
Alla fine ho insistito talmente tanto che mi hanno visitato.
Il risultato?Corsa immediata in sala parto perchè Martina stava nascendo.Lo dicevo io che mi sentivo strana,capperi.La cara macchinetta del monitoraggio ,che Dio l'abbia in gloria,era scassata,come appurato dal primario.E la simpaticona dell'ostetrica alla fine mi guarda e mi dice:"ma hai una soglia del dolore molto alta.Complimenti!"
E complimenti una cippa lippa.I dolori che a voi fanno urlare per me sono solletico,ma i dolori che fanno urlare me sono da suicidio.!
E quando vado dal dentista i miei denti sono sempre da rottamare....Non mi accorgo dell'arrivo di una carie,me ne accorgo quando il dolore è quello da ultimo stadio.E vai di cura canalare,devitalizzazioni e svuotamento di conto corrente...
Fino all'apoteosi di ieri pomeriggio.
"Dottore,avverto un lieve dolore qui vicino al ponte qui,nell'arcata inferiore"
"Monica,non è vicino al ponte.E' sotto il ponte,ti si è letteralmente disintegrato il dente sul quale poggiava .Qui c'è un lavoraccio da fare.Lungo e dispendioso."
Un ponte senza fondamenta praticamente!
"ma non ti sei accorta di nulla?"
Certo che me ne sono accorta.Ma sono masochista.Me piace soffrì...
E poi adoro riempire le tue tasche con i miei euro.
"Monica,certo che hai una sogl..."
Non l'ho lasciato finire.me ne sono andata.Poi non dite che non vi ho avvertito. ^_^

Pan brioche semplice semplice,di quelli che sembrano a metà strada tra il dolce e il salato.da fare la sera per la mattina.io infilo tutto gli ingredienti nella MDP e ci pensa lei a far tutto,anche a cuocerlo.e la mattina ce lo spazzoliamo con il miele o la marmellata.

Pan Brioche semplice
Ingredienti:
1 uovo + latte=325 grammi
500 gr farina
vaniglia o limone o rum come aromi
1 bustina lievito di birra
50 gr burro morbidissimo

Impastare tutti gli ingredienti a mano o nella macchina del pane.Una volta terminata la lievitazione ,prendete l'impasto e dategli le pieghe del secondo tipo come descritto  QUI
fate lievitare ancora una mezz'ora,inserite l'impasto all'interno di uno stampo da plumcake imburrato e infarinato e cuocete a 180 gradi per un quarantacinque minuti.
Tutto qui!



27 commenti:

  1. Ahahah, stella! Oh, se ti capisco.. più sei abituata a sopportare, più la gente ti dice 'che hai la soglia del dolore alta'. Il fatto che uno ci passi sopra per urlare solo quando fa 'veramente' male.. non toglie nulla!!! :D Sei fortissima, ninjetta. Un mito :) E vorrei davvero assaggiare questo pan brioche, con una bella crema al caffè.. giusto quella che mi è avanzata dai dolcini che ho preparato per la zietta anziana!! :) Un abbraccio, amica mia. E' il tuo cuore che è ad una soglia troppo alta, quasi che tocca il cielo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma io che ti devo fare Ely cara?sei di una dolcezza e di una umanità che ogni volta mi lasciano a bocca aperta!Hai colto il nocciolo del problema.A furia di sopportare i dolori per urlare solo quando necessario,ti abitui,non li senti...Anche a me piacerebbe mangiarlo con te questo pan brioche!
      Un abbraccio angelo caro
      monica

      Elimina
  2. ahahaha Monica che ridere! ci voleva proprio vista la giornataccia! io invece sono al contrario anche se sto migliorando, diciamo che mi lamento facilmente del dolore tanto che quando mi sono rotta un piede (un male assurdo!) mio maritino mi ha portato all'ospedale dopo 3 gg perchè credeva che stavo esagerando come sempre....bhè la sua faccia quando mi hanno detto di andare di corsa in sala gessi sarà indimenticabile! Per punizione 40 gg di lavori domestici per lui!! ;)
    Buon fine settimana e mi segno la ricetta del pan brioche!Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaha e ben gli sta ^_^
      A me è successo questa estate.Avevo battuto male il piede e solo per far star zitto mio marito che mi diceva "vedi che è gonfio,vedi che è nero" sono andata al p.s.Quando mi hanno detto che era rotto ho guardato il radiologo e gli ho detto:"ma non è vero".Ecco.Io purtroppo sono a questi livelli.
      Un bacio
      Monica

      Elimina
  3. Ammazza Mò... hai la soglia del dolore altissima!! ahahahaah no..no scherzavo.. non t'incaxxare!!!! Cmq... io forse sono l'opposto tuo.. mi lamento forse per poco? non so.. ma i dolori mestruali che mi vengono son da spaccare il muro a capocciate.. poi boh.. soglia alta o soglia bassa.. se i dolori ce so.. ce so!!!! Bellissimo sto pan brioche!!!! smack cara e buon w.e.e.. ed auguri col dentista O_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahhhhhhhhhhh ma me stai a provocà ^_^Ma guarda non c'è una maniera giusta di lamentarsi....e t'assicuro che non è una bella cosa non sentire dolore.Sai che la mia ostetrica diceva che i dolori mestruali sono dei mini-parti?quindi hai ben ragione a lamentarti!
      Un bacione Clà!!
      monica

      Elimina
  4. hahhaah che storia!!!
    Non appena ho letto le prime righe dell'anteprima ho istintivamente pensato che:
    questa è una frase da suocere o da mariti .. Ad ogni modo: UN LIEVE FASTIDIO CON UNA BIMBA IN PROCINTO DI NASCERE .. io ero una di quelle in preda al delirio perchè il mio cucciolo non voleva saperne di venire al mondo e ho avuto le contrazioni a 1000 per due giorni .. poi graziata e cesarizzata. Amen! Pensa te in 2 giorni quanti improperi contro tutti! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serena io ho raccontato il primo parto che è andato bene,veloce e basta.Non parlerò mai del secondo invece....ti assicuro che gli improperi li ho lanciati anche io e ho urlato come una furia...ve beh ci stavo lasciando le penne....meglio non ricordarlo! ^_^
      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  5. ....come ti capisco!!!!!!!!!!!!anche io sono di quelle beate con la soglia del dolore alta!!!!!!!!! Non è che patisce di meno anzi...è che si riesce a sbrgarsela un po' di più da sole secondo me.... comunque meglio così che come quelli che si lamentano di continuo anche se si sono solo rotti un'unghia!!!! Ottimo il pan brioche...non l'ho mai fatto ma mangerei volentieri una fettina del tuo!!! Ih ih ih...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma infatti.io penso che la soglia del dolore alta sia il risultato di una vita in cui o per tua scelta o scelta del destino te la devi saper cavare da sola.Allora scatta un meccanismo che ti porta mano mano a sopportare sempre di più...e ti abitui talmente tanto che alla fine è vero che senti di meno!
      Un abbraccio
      monica

      Elimina
  6. Sei troppo forte , io sopporto e sopporto..ma dopo no !!
    Se ho qualche dolore mica si accorgono a casa tanto sempre in piedi sto hihi
    bellissimo e invitante Pan brioche mmmmh :P
    Buon fine settimana bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna cara,è una prerogativa delle donne quella di stare sempre in piedi nonostante tutto.....sarà forse un caso che Dio ha dato a noi la possibilità di partorire e non ai maschietti?mumble..mumble..
      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  7. Ti sei scordata la soglia del dolore del piede rotto , ahahhahahah e quando la mattina ridi ed invece hai l'emicrania ,ahahah quel cristiano quando ti vide ridere a roma ci vide proprio giusto, "che m..... ci ridi" ahahhahahah
    Notte soreta <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Soreta quel cristiano in effetti aveva ragione ahahha
      e il piede rotto,è vero non ci pensavo!!il radiologo che mi diceva è rotto e io "ma non è vero,non mi fa male" ahahah
      ciao mbeh

      Elimina
  8. Urla ed imprecazioni varie le ricordo molto bene in sala parto.
    Lo sai che ci sono una serie di studi che sostengono che bestemmiare, dire parolacce, etc..serve a sentire di meno il dolore...quando mi ci sono imbattuta sono stata mezzo'ora a ridere e mi immaginavo le ostetriche in sala parto che dicevano al posto del ben noto "respira tesoro che ti passa" "bestemmia tesoro che ti passa"..ihihi spettacolo, ma davanti alla scienza alzo le mani. Cmq ricordo molto bene quello che accadeva ne l box accanto al mio e con le anestesiste spazientite perchè quella accanto gli aveva rotto le palle (testuali loro parole!!!)...e distratte dalla poveretta posseduta dal demonio hanno bucherellato me come un emmenthal...ma io tanto la soglia del dolore ce l'ho alta ;-)....
    Il pan brioche è una delle mie colazioni preferite!! aggiungi alla lista va (se mi si conosce sono meno difficile di quello che sembra ;-)!!).
    Buona serata e bacetto!
    Eli

    RispondiElimina
    Risposte
    1. respira che ti passa na cippa lippa...vuoi mettere un bel BASTARDO ahhhhhhhhhhhhhhhhh liberatorio e decontraente ahahah!!Il problema è che il mondo è di chi urla e strepita.Chi sopporta tutto alla fine non è che viene poi considerato.... ^_^
      baci cara
      Monica

      Elimina
  9. Eeheheheheh cara Monica... per me è così con il mal di testa! Ne soffro da anni e in modo violento quando mi viene che... ho imparato a conviverci e tutti pensano che stia bene perché proseguo le mie normali attività... mentre dovrei starmene sdraiata al buio ma come si fa??? questo pan brioche è delizioso, posso venire a colazione da te? :D Bacione e buon week end!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da emicranica cronica ti capisco proprio....si impara con gli anni a gestire il dolore e a continuare a far tutto,fortuna che almeno esiste qualche farmaco che aiuta..
      Dai che ti aspetto per mangiarlo insieme!!!
      Monica

      Elimina
  10. Ciao Monica piacere di conoscerti, scusami ma io ho riso un sacco a leggerti, non è carino lo so, ma tu sei troppo simpatica! Mi sono messa fra i tuoi followers e parteciperò al tuo contest. A presto allora, un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è tutto mio e la cosa più bella che mi puoi dire è che ti ho fatto ridere!!! ^_^
      Io lo trovo molto carino!!!
      Aspetto le tue ricettine per il contest e benvenuta nella mia casetta virtuale!!
      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  11. .... Monica come al solito il modo in cui racconti le cose mi fa troppo ridere!!!! Sei un portento! È il pan brioche .... Ne vorrei un bel po' ora con il caffè, ha un aspetto da prima colazione del we, di quelle belle colazioni soddisfacenti e lunghe del we!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha almeno le sventure le sdrammatizziamo in questa maniera!!!^_^
      Ti auguro un felice fine settimana!!
      bacioni
      Monica

      Elimina
  12. Cara Monica ottima ricetta. In effetti sono tutti bravi e coraggiosi quando il dolore è degli altri! che pazienza ci vuole con certa gente....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao belli!Mi fa sempre piacere quando passate di qui!
      Un abbraccio!!
      Monica

      Elimina
  13. ciao Monica, cercavo disperatamente una ricetta del pan brioches ed ho trovato la tua, speriamo che mi riesca, ti farò sapere il tuo è bellissimo. ciao kiara

    RispondiElimina