Visualizzazione post con etichetta Piatti vegetariani. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Piatti vegetariani. Mostra tutti i post

6 agosto 2014

Tortino di quinoa al pesto di fagiolini perchè io e voi valiamo!




Io stavo alla quinoa come Cicciolina alle suore carmelitane scalze.
Di solito le mode alimentari mi fanno lo stesso effetto delle unghie che grattano la lavagna.
Oppure lo stesso effetto dell'orticaria.
Un grosso prurito.


Per intenderci:non ho mai assaggiato un macaron.
Me ne riservo il diritto quando sarà calato il sipario e non li vedrò in giro ogni due per tre.
Le bacche di goji le guardo riposare tranquille sugli scaffali del supermercato.

La quinoa la guardavo sbuffando.
Sia per il prezzo sia per la sua forma.
Piccina piccina cosi piccina che mi ricordava qualche imprecisato mangime per uccelli.

Poi la soffiata di un'amica.
Ha toccato il tasto dolente.
Lo sai che riduce gli attacchi d'emicrania?

Ecco.
Come se avesse pronunciato l'Apriti Sesamo.
Perchè per lottare contro l'emicrania potrei anche mangiare pietre saltando a piè pari.

E allora l'ho comprata.
L'ho messa in dispensa.
E arrivederci a tempi migliori.

Ma ogni volta che aprivo lo sportello mi guardava sorniona e mi diceva " ricordati dei quattro euro spesi per comprarmi uh uah".

Mi sono decisa.
L'ho provata.
L'ho amata.

E' buona,abbinata ovviamente a verdure e cereali.
E' un falso cereale, contiene tutti gli amminoacidi che occorrono al nostro organismo.Vitamina B2 (contro l'emicrania), vitamina E, vitamina C, un eccellente carico proteico.

Insomma per parafrasare il nome di un blog famoso "mi piace e mi fa bene"!!

Conditio sine qua-non: LAVATELA BENE prima di cuocerla! Considerate che viene utilizzata per fare il sapone, in sostanza ha le saponine all'esterno che, se non tolte, le conferiscono un sapore molto, ma molto amaro (fidatevi ,l'ho provato ^_^).

La ricetta che vi presento viene dal mensile "Cucina Naturale" (ho apportato qualche modifica)
Una ricetta sana ,leggera che strizza l'occhio anche al crudismo.
Se non vi piace la quinoa potete sostituirla con del riso,preferibilmente integrale.

Pronte a provare quello che gli Inca chiamavano: "Madre di tutti i semi?"

(fonte notizie:Green me, sarò buono con la Terra)




TORTINO DI QUINOA AL PESTO DI FAGIOLINI

300 gr quinoa
200 gr fagiolini
150 gr pomodorini
1 cetriolo piccolo
1 carota piccola
1 cipollotto
30 gr pinoli
30 gr semi di zucca
6 foglie di basilico
olio sale

Sciacquate con cura la quinoa e versatela in un a pentola con il doppio del volume di acqua fredda. Salate ,portate ad ebollizione per un quarto d'ora circa. Spegnete e lasciate coperto a riposare per cinque minuti
Tagliate a tocchetti la carota, il cetriolo, il cipollotto e i pomodorini. Metteteli in una ciotola e conditeli con 4 cucchiai di olio e un pò di sale.
Tostate i semi di zucca in un padellino e teneteli da parte.
Lessate per dieci minuti i fagiolini. Fateli raffreddare sotto il getto dell'acqua corrente e frullateli insieme ai pinoli, l'olio, il sale e il basilico fino ad ottenere una crema.
Condite la quinoa con gli ortaggi e con i semi di zucca.
Prendete i piatti. Sul fondo versate un pò di pesto di fagiolini.Aiutandovi con un coppapasta versate la quinoa e completate con un altro piccolo strato di pesto come vedete nella foto.
Servite


Continue reading

7 Comments

Followers

Visualizzazioni :

Google+ Followers

Search This Blog

Popular Posts

Pages

monicapennacchietti@l'emporio21. Powered by Blogger.

Buzzoole

buzzoole code

histats

Follow by Email

Se vuoi contattarmi:



Collaboro con:

Translate

Follow us

Instagram