28 ottobre 2015

La Torta marmorizzata o dell'amore se volete




La mia avventura riparte.
E riparte con un piccolo classico delle tavole più semplici.
La torta che si appiccica alle dita la mattina quando fai colazione.
La torta che mangi mentre guardi le goccioline di pioggia che scendono lungo il vetro.....
La torta marmorizzata, un pò bianca un pò nera.
Un'anima candida e delicata e una nota forte, a tratti anche troppo forte.
Un pò come l'amore non trovate?
La mano delicata che incontra la mano rude.

Non a caso propongo questa torta.
Oltre all'Emporio è partito anche un nuovo, piccolo progetto,il mio nuovo blog:Varie ed eventuali
Un luogo dove le parole si raccolgono in libertà,senza censure.
L'argomento di oggi  è stata la recensione di Jane Eyre. Un libro che ho amato tanto, un libro che parla d'amore in una maniera inusuale,un libro che è il mio manuale d'amore.
Ho provato a trasformarlo in un piatto.
E la torta marmorizzata è stata il risultato.
Jane la parte bianca.
Rochester la parte scura...anzi oscura.
Perchè l'amore è bianco e nero.
A volte semplice, a volte difficile.
Senza gli ingredienti e le proporzioni giuste rischia di annegare.
Una volta trovate le giuste proporzioni non resta che addentarlo
Se vi va di venirmi a fare una visita e a lasciarmi un vostro commento vi aspetto QUI:



Torta Marmorizzata

300 grammi di farina
50 grammi di cacao amaro
180 grammi di zucchero
1 pizzico di sale
3 uova
1 bicchiere (circa 200 millilitri) di acqua frizzante
1 bicchiere di olio di mais
1 bustina di lievito per dolci
essenza di vaniglia (come la preferite)

Montate per cinque minuti le uova con lo zucchero.L'impasto deve diventare bianco denso.
Unite l'acqua, girando delicatamente, l'essenza di vaniglia, il sale.
Setacciate farina e lievito e mescolateli al composto alternandoli con il bicchiere di olio.
Imburrate ed infarinate uno stampo.
Versate buona parte del composto.
Prendete il cacao e setacciatelo nella parte che rimane del composto bianco.
Ora versatelo sulla parte bianca e divertitevi a creare dei disegni con una forchetta per creare delle venature nella torta.
fate cuocere in forno caldo a 180 gradi per circa 35 minuti.
Spolverate con zucchero a velo.

19 Comments

19 commenti:

  1. Sono passata anche nell'altro tuo blog :) Sono contenta che tu sia ripartita alla grande sia in questo che nell'altro :)

    RispondiElimina
  2. Bentornataaaaaa!!!! per Jane Eyre.. vengo di là.. Rubo però una fettina di un dolce intramontabile.. smack

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per essere passata anche nell'altro blog!Ti abbraccio

      Elimina
  3. bellissimo tutto,idea del dolce,il nuovo blog,il libro che diventa ricetta,grazie felice sera

    RispondiElimina
  4. Che bello rileggerti cara Monica! Bentornata, guarda che ti aspetto su Libri Vagabondi eh? :-) Una torta perfetta per la colazione! Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely cara ho una vagonata di libri da recensire...ti invaderò di nuovo il blog!!
      Un abbraccio

      Elimina
  5. ciao, che piacere rileggerti!
    Sarà pure una torta semplice, ma io l'adoro!
    Passo subito nell'altro spazio che hai creato.
    Baci

    RispondiElimina
  6. Bentornata! Mi fai venire voglia di torta e di casa....tra l'altro Jane Eyre è uno dei miei libri preferiti, letto l'anno scorso tutto d'un fiato. L'ho amato.

    RispondiElimina
  7. E' tantissimo che non passavo da te e le vie tortuose che ho seguito fin qui, mi hanno ricordato quanto splendida sei. Con quella torta potrei anche cenare stasera...
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le vie tortuose sono quelle che amiamo e non a caso ci siamo ritrovate in un periodo cosi particolare...di rinnovamento!Ciao perla rara!
      Ti abbraccio

      Elimina
  8. Bellissimo post, cara. Intanto auguri per il tuo nuovo blog. Del libro che citi ho visto il film e mi incuriosisce la tua recensione che andrò subito a leggere :)
    La tua torta ci sta d'incanto, deliziosa.
    Baci

    RispondiElimina
  9. La migliore per la colazione!!!!! Un bacione

    RispondiElimina
  10. Posso dirlo si lo dico: mi sono mancate le tue parole, i tuoi racconti, le tue recensioni, le tue ricette fast And bbbon' ah ah ah. ... mi sei mancata tu.
    Bentornata ♡!
    Arrivo anche nel Nuovo....promesso

    RispondiElimina

Followers

Visualizzazioni :

Google+ Followers

Search This Blog

Popular Posts

Pages

monicapennacchietti@l'emporio21. Powered by Blogger.

Buzzoole

buzzoole code

histats

Follow by Email

Se vuoi contattarmi:



Collaboro con:

Translate

Follow us

Instagram