La pasta del deficiente

Avete presente il Buono,il Brutto e il Cattivo?Noi eravamo la studiosa,la simpatica  e il deficiente.Questo il trio più scalcinato alla facoltà di Scienze Politiche.
Lei mi era molto simpatica,lui me l'ero ritrovato in mezzo alle zucchine dall'oggi al domani,così all'improvviso.
Figlio di un importante dirigente romano,aveva tanta crudeltà travestita da gentilezza.Un mix letale.Brutto,con uno dei nasi più lunghi che la storia ricordi e un colore della pelle di un grigio iena che faceva proprio pendant con il suo carattere.
Catastrofe: i due si mettono insieme.Io divento socia onoraria della ditta che produce il Maalox.Perchè a me questo  fa venire l'ulcera.Lui,le sue battute cretine ,la sua certezza di essere il cugino di Brad Pitt e la certezza che tutto gli era dovuto grazie al Dio Denaro.C'è di peggio? Si,il tradimento.
Un giorno entro in un bar e lo trovo appartato e semisdraiato su una tizia.
O glielo dici tu o glielo dico io.A te non crederà mai.E' vero.La mia amica non mi avrebbe mai creduto.Le aveva riempito la testa e il cuore di promesse,facili se possiedi mezza Roma.E facili da acchiappare al volo se vieni da una piccola borgata senza futuro.
Ma la vendetta,almeno quella.Organizzo una cena con vari amici.e ci sono anche loro.Piatto unico,eravamo studenti squattrinati (noi).E mi invento un mix per la pasta di tutte le cose che lui odia di più:patate,piselli,salsiccia e spezie.
La pasta ha un successone.Lui mi guarda e mi chiede il nome della ricetta.e io :la pasta del Deficiente.A buon intenditor ....e mentre tutti mangiano divertiti per quel nome lui ha un attimo di ribellione.Ma sa che non può dirmi nulla.E inizia a mangiare.E a ogni boccone diventa sempre più grigio,il naso gli si affloscia,la bocca gli si accartoccia.Mangia deficiente.E lei giustamente si risente con me.Lo sapevi che odiava queste cose.Si,lo sapevo.Sei gelosa,ecco.Certo,come no.Mi immagino su un cavallo bianco con lui che attraverso campi innevati e stuoli di figli tutti con il suo naso.Lei se ne va.Lui anche.E io mi sento più leggera.
Non li ho più visti.l'anno dopo ho cambiato università e facoltà perchè ho scoperto un folle amore per il diritto e su quello mi sono concentrata.
So che si sono sposati.E che lei fa finta.Di non vedere,di non sapere.
Forse avrei dovuto chiamarla la pasta dei due deficienti ^_^
La pasta a discapito del nome è buona veramente.e semplice da fare.Dedicatela a tutti i deficienti che popolano la vostra vita!

Eccola qui:

Pasta del deficiente

Ingredienti:
300 gr piselli finissimi
3 salsicce
3 patate
1 cipolla
peperoncino
coriandolo (se non lo trovate usate il prezzemolo)
1 pizzico di cumino (non di più)
origano
1 cucchiaino abbondante di paprica
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
brodo di verdure caldo
2 cucchiai di vino bianco

Tritale la cipolla e fatela soffriggere in un pò di olio.Aggiungete le patate tagliate a tocchetti e fatele rosolare e aggiungete i piselli.In un'altra padella fate rosolare la salsiccia,facendole tirar fuori il suo grasso.A questo punto,unitela alle patate,sfumate con il vino bianco e aggiungete il concentrato di pomodoro diluito nel brodo.Aggiungete le spezie e portate a cottura.Cuocete la pasta,fatela saltare nel condimento e buon appetito

















Ringrazio tantissimo per il premio che mi è stato donato da 2 amiche in cucina e da Giovanna de le cose belle della vita e per la dedica di Valentina  ed Ely:Grazie ,siete state dolcissime!!!

41 commenti:

  1. Ahahahahaahahah... oddio stella mi fai morire.. ahahahah! No, sei troppo grande.. la pasta dei due deficienti. Eh, mi sa che hai ragione.. me lo sono ben figurato il tizio dall'importante naso.. e i figli tutti con le canappie.. che ridere..!! :D E si sono pure sposati!! La tua pasta è una favola nel nome e nell'accostamento. Mitica!! :) Ti abbraccio con affetto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah Ely che tipo che era!!Una volta mi disse che odiava questi ingredienti perchè erano tipici della plebe...come facevo a non considerarlo deficiente?
      Ti abbraccio anche io forte forte!!
      Monica

      Elimina
  2. Monica, sei unica!
    Questo post mi sta facendo ridere un sacco!!!E la pasta... è un'esplosione di sapori!
    Baci e buon we

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rò!1la pasta è buona perchè piena piena di ingredienti a buon mercato che all'epoca potevamo permetterci e anche perchè lo ha fatto sentire male uah uah uah!
      Un abbraccio cara e buon week-end anche a te!!
      Monica

      Elimina
  3. Ahhhahha ho riso come una deficiente (x rimanere in tema!!). Sei fantastica :-)!!
    Mi sono immaginata la tua cena..il naso importante di lui "alla Dante"...poi mi sono immaginata pure i pargoli, grigi anche loro e con lo stesso naso in miniatura...(immagine terribile..!!).
    Buona giornata (con questa pioggia romana si fa per dire :-)).
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao tesoro,hai visto quanta pioggia?stamattina sono andata ad accompagnare le bimbe con la barca praticamente ^_^
      e' stata una cena fantastica,liberatoria!!
      Un mega abbraccio cara
      Monica

      Elimina
  4. Chi s'assomiglia si piglia :)... due deficienti is megl che uan e via discorrendo...
    Che poi per odiare tutti questi popò d'ingredienti bisogna essere proprio citrulli ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il bello è che lei non gli assomigliava per niente,ma "soldo canta" e lei aveva voglia di cambiar vita.E l'ha fatto ,ma immagino il prezzo..
      Si era proprio citrullo,per lui questi ingredienti erano "popolani" mah
      baci cara!
      Monica

      Elimina
  5. Ahahaahahahahahah! Stuoli di figli tutti con il suo naso... è bellissimo :D Beh, che bella coppia, contenta lei :D La pasta è buonissima ma non voglio dedicarla ai deficienti, è troppo buona, non se la meritano ;) me la pappo tutta io! :D :D Bacioni bellezza! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah te li immagini.Il suo naso.il suo grigio iena,la sua faccia lunga lunga....fantastico spettacolo!
      Bacioni anche a te cara!!!
      Monica

      Elimina
  6. Mi sa che la pasta è "dei non deficienti", visto che l'unico a cui non piace E' il Deficiente...:P.
    Baci
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahha bella questa Anna,hai ragione!
      Buon week end tesoro!
      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  7. D'ora in poi conserverò i tuoi post per i momenti "bui" delle mie giornate! Grazie a te mi torna cubito il buonumore :D
    E anche io preparerò la pasta del deficiente!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Dani,le tue parole mi riempiono di gioia veramente!!
      la pasta è un tripudio di sapori alla faccia di tutti i deficienti con la puzza sotto il naso.
      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  8. Sei tropo simpatica Monica!! E a dispetto del nome la pasta è ottima, oltre che deficiente quel tizio non capiva un piffero manco di cucina! E alla fine chi è causa del suo mal pianga se stesso, o no??
    C'è un premio per te, passa a trovarmi!
    Un grande bacio!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale,e quel tipo purtroppo capiva solo del dio denaro...e basta.
      Grazie per il premio veramente di cuore!!
      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  9. Ahahah, grandissima! Ma lo sai che non c'é peggior sordo di chi non vuol sentire?! La tua "amica" si é lasciata imbambolare da mister bel nasino e non ci sarebbe stato modo di dissuaderla. Neanche se fosse stata lei a scoprirlo in fase di tresca. Di gente così ne é pieno il mondo: gente che potrebbe avere un sacco di autostima perché simpatica e piacevole, eppure non ne ha. E gente che, invece, di autostima dovebbe averne meno (e forse qualche specchio in più in casa!) e che si crede chissà chi. Mai capito come possa succedere, ma con mia mamma siamo arrivate alla conclusione che con più la gente é stupida (o deficiente!) con più si sopravvaluta. Comunque l'averlo conosciuto non é stato un male su tutti i fronti, perché questa pasta sembra proprio una meraviglia. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mister bel nasino ahahah...!L'autostima non è mai giusta nelle sue esternazioni,hai ragione te.Fior di persona che di talento e personalità ne hanno da vendere si nascondono,altri che non hanno nulla stanno sempre lì in pole position...Ma siccome tutti i mali non vengono per nuocere il deficiente in questione era necessario per far nascere questa pasta!!
      Un abbraccio
      Monica

      Elimina
  10. Monica sei mitica!! Qui da te non ci si annoia mai!!!
    Hai un modo di raccontare così trascinante che sembra quasi di poter vedere quello che descrivi!!
    Altro che pasta del deficiente, questa è una super pasta, deve essere squisitissima!!
    Se più tardi passi da me, c'è un premio che ti aspetta!!!
    Un bacione e a presto Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carmen!!Sei gentilissima,mia cara!
      Ti ringrazio tanto per il premio,me lo vengo subito subito a prendere!!!
      Un bacione Monica

      Elimina
  11. ahahhah,ah Pe dovremo organizzare un pranzo con questa pasta,avrei un paio di persone a cui cucinarla ahahhahahah

    RispondiElimina
  12. Monica sei un portento!!!!
    e la pasta, super! mmmm che fame!!!!!
    Bacioni e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!!
      Un bacione e ti auguro uno splendido week end!
      Monica

      Elimina
  13. Monica sei un fenomeno, sto morendo dal ridere...mi hai messo proprio di buon umore in questa piovosa, fredda serata settembrina! Grazie mille per l'idea..questa pasta è fantastica!
    Un bacio
    Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!Mettere di buon umore è la cosa che mi piace di più al mondo!!Soprattutto con questo tempaccio!
      Un bacione Paola cara e un buon week end!!!
      Monica

      Elimina
  14. complimenti un blog carinissimo ti seguiro se ti va passa a trovarmi mi farebbe piacere buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere conoscerti!!Passo a trovarti con molto piacere!
      A presto
      Monica

      Elimina
  15. ha ha ha! hai fatto proprio bene! non hai perso niente anzi! guarda cos'hai (abbiamo) guadagnato! 'sta pasta m'ispira proprio.....io la provo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah benvenuta da questa parti!!!Infatti il deficiente c'ha fatto proprio un bel regalo!!
      A presto
      Monica

      Elimina
  16. Ciao Monica, vengo a trovarti dopo il commento che mi hai lasciato... devo dire che sei veramente simpatica, mi aggiungo ai tuoi followers e ti metto pure nella mia blog-roll. Per la pasta, complimenti: devo farla anch'io e dedicarla a una persona... mio marito capirà!!!
    Inoltre, devo farmi un giretto nel tuo blog, veramente interessante!
    Un abbraccio e a presto. Stefania.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. P.S. oltre ad avere in comune età e figliolanza, ho anch'io i capelli ricci! naturali...

      Elimina
    2. Ecco,un'altra cosa in comune ...i ricci!!!!Grazie per i complimenti cara veramente!!Infatti il bello di questa pasta è che è liberatoria..la mangi e la dedichi a tutte quelle miriadi di deficienti presenti nella vita di ognuno!!
      Ti mando un bacione e a presto!!!
      Monica

      Elimina
  17. ahaahahah!!!! ahahaah!! ridoooo! quando mi hai scritto che il post era importante ho voluto approfondire ed eccomi qui. A ridere. Però vedi che non tutto il male vien per nuocere: alla fine ti hanno fatto "creare" questo condimento, dovresti ringraziarli.Ti propongo di chiedergli scusa tramite "c'è posta per te". Deficienti per deficienti....Piacerissimo di conoscerti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e non lo ringrazierò mai abbastanza per avermi fatto creare questa pasta!!ahahah alla faccia sua.
      Senti ma questa di "C'è Posta per te" è grandiosa.già mi vedo seduta,pronta a chiedere venia e lui che mi sbatte la busta in faccia ahahah e la de Filippi che tenta di convincerlo ahah mi sto sganasciando!
      Il piacere Monique è tutto mio!!
      Un abbraccio!
      monica

      Elimina
  18. Ciao Monica! Certo che se non gli piaceva questa pasta con tutte queste cose buone era proprio un deficiente!! Comunque sono dell'idea che certa gente è meglio perderla che trovarla!!! Grazie per la visita, mi unisco anch'io ai tuoi lettori, per le tue belle ricette ma anche per i tuoi ancor più bei post! A presto,
    Valeria

    RispondiElimina
  19. Ciao Monica..scopro con questa simpatica storia il tuo blog :D Sei forte!! Ti seguirò con un sorriso gia' stampato in faccia. Sara.

    RispondiElimina
  20. Ahahahaha, ciao Monica, non so bene nemmeno io come ma sono approdata al tuo blog su questo post....e ho cominciato a ridere, se non fosse per il triste epilogo!
    Credo proprio che ti seguirò e andrò subito a vedere come funziona il tuo primo contest! Passa a trovarmi se hai tempo, baci :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roberta è un piacere conoscerti!!certo,sei approdata su uno dei post più dementi accidenti,che bel biglietto da vista!
      Aspetto con piacere una tua ricetta per il contest e passo subito a trovarti!
      Un baciotto
      monica

      Elimina