22 settembre 2012

La Louisiana cake e il credo della gamba del tavolo

Se Kate mostra le tette e un pezzo di chiappa si mobilita il mondo occidentale.Scandalo.
La Duchessa è senza freni,dicono.Beccata senza slip.Buckingham Palace chiede il ritiro delle foto....
A prescindere che alla sottoscritta interessa quanto un documentario sulla vita segreta delle otarie la chiappa di Kate...però tutta questa vicenda me ne fa ricordare un'altra.
Non mi piacciono gli integralismi religiosi.Di nessuna religione,sia ben inteso.Ma sono per il rispetto dell'individuo.Riconosco che la mia libertà finisce dove inizia quella dell'altro.
Il mondo islamico è una polveriera sempre pronta all'esplosione,con gli effetti drammatici sperimentati in questi anni.
Per quanto io adori gli Stati Uniti,riconoscendoli come la patria delle opportunità, mi chiedo il perchè dell'uscita del fantomatico libro con la presa in giro di Maometto.E il perchè delle vignette francesi contro il profeta.E tralascio l'aspetto pratico e opportunistico sull'andare a ad accendere la polveriera.Da un punto di vista deontologico voi trovate giusta la presa per i fondelli di Maometto?di Gesù?di Buddha?di Shiva o del nulla degli atei?
Il credere in qualcuno o il credere in qualcosa che sia anche che so,anche la gamba del tavolo,appartiene alla sfera più profonda e intima di ogni individuo.E chi si può arrogare il diritto di stabilire che un credo è meglio dell'altro?E ripeto questo oltre gli integralismi.Quest'aspetto è quello condannabile.
Ma qui non c'è in ballo il fanatismo.C'è una presa per i fondelli assurda,cretina e pericolosa.E allora perchè accanto alla chiappa di Kate non chiedere anche il ritiro del libro,delle vignette?Io personalmente mi scandalizzo della pretesa superiorità di una religione...questo mi ricorda periodi passati della storia...mi ricorda l'aria rarefatta e immobile dei campi di concentramento,mi ricorda la visione del forno crematorio e le mie lacrime.....la libertà non è assoluta,è relativa.Una duchessa può mostrare una chiappa così come ognuno di noi è libero di credere in quel che gli pare.Fosse anche una gamba del tavolo.Senza essere deriso e senza cercare di imporre il proprio credo.
bando alle ciance.Momento deficiente del week end.Il gatto che fa il bagno!!

Il dolce del week-end è la Louisiana cake.Ne ho trovate tante versioni tradotte,una diversa dall'altra.Sono andata direttamente alla fonte allora.Un sito di una signora originaria di quello stato.Ho tradotto,ho convertito  le famose cups diecimila volte,trovando alla fine un ottimo compromesso con il vasetto dello yogurt vuoto da 125 gr.Manca il famoso latticello.L'ho ricavato seguendo il metodo che mi piace di meno (250 ml di latte,1 cucchiaio di limone e riposo di un quarto d'ora),ma avevo solo quelle cose in casa.Quindi alla fine non so se il sapore è proprio quello,però è venuta buona,forse una delle migliori che io abbia mai preparato!Semplice e gustosa.

Louisiana cake

ingredienti:

3 vasetti (quelli dello yogurt da 125 gr) di farina
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino di lievito
1\2 cucchiaino di bicarbonato
2 vasetti di zucchero
125 gr burro fuso freddo
4 uova
200 ml latticello 
essenza di vaniglia

In una ciotola mescolate la farina,il sale,il lievito e il bicarbonato.A parte montate il burro con lo zucchero,aggiungere le uova,il latticello e tutti gli altri ingredienti.Inserite il tutto in una teglia imburrata e infarinata e cuocete a 180 gradi per una quarantina di minuti.Completate con una spolverata di zucchero a velo.

11 Comments

11 commenti:

  1. PRIMA a commentare! allora in quanto atea e iper-rispettosa verso tutto e tutti, sono perfettamente d'accordo con te. In tutto.Parlando di religione, paradossalmente è quella che predica la pace nel mondo ed è quella che ha creato più guerre passando dai Romani, alle crociate e alla parodia di Maometto.Pure io credo. Credo che mi farò una bella fetta di torta:-)bacissimi

    RispondiElimina
  2. Mmmmm...questa la tufferei volentieri nel latte domani mattina, ma pure nel tea del pomeriggio!!
    Il gatto che fa il bagno è fantastico (e tenerissimo!!).
    Per quanto riguarda la chiappa di Kate...che te posso dì? da donna non sono interessata al genere diciamo...cmq manco quella di Willy mi interessa!! Ci vuole tanta pazienza!!
    Buona giornata bella!! bacetti
    Elisa

    RispondiElimina
  3. Carissima.. ti farei un applauso guarda.. con tutti i problemi di ottusità, di allontanamento dal vero senso che dovrebbe avere la religione.. con l'offesa che viene sempre di più perpetuata ai danni dell'intelligenza della gente, con la povertà d'animo dilagante (e potrei continuare una vita).. cosa si fa? Non si fa altro che creare ulteriori problemi, come i bambini deficienti, come per dare apposta fastidio in modo che poi, quando uno sbotta, l'altro può sempre dire : 'ma la sberla me l'ha tirata lui per primo!'. Non ho parole.. veramente non ho parole. E poi delle chiappe di Kate o di non so chi.. onestamente.. chissenefrega. Non è che il fondoschiena ce l'hanno solo loro. E che passino pomeriggi interi o addirittura telegiornali interi a parlarne, mi fa vergognare d'essere un essere umano. Facciamo così: ridacchio per questo bel micetto e mi rubo una fetta della tua stupenda torta!! Ti abbraccio stella bella, ma proprio bella :)

    RispondiElimina
  4. Guarda, Monica, il mio motto è "Vivi e lascia vivere"... in tutti i sensi: ognuno deve essere libero di credere, fare e dire quello che vuole, basta che non nuocia al prossimo!!! Anche a me da fastidio tutto il clamore attorno a questa coppia di sposini,come era successo per la mamma di lui, e sono indignata per le offese al profeta di un'altra religione: non c'è rispetto, e la mancanza di rispetto è la cosa più tremenda, più spregevole che una persona può commettere nei confronti di un'altra o di un altro popolo... Se uno vuole, pretende rispetto, deve anche darlo!!!
    Ecco, io metterei alla forca questi idioti, quelli che rompono le p...lle agli altri con scatti inopportuni (in fin dei conti, la duchessa era in una abitazione privata), quelli che insultano il credo degli altri solo per provocare delle reazioni ben sapendo come si comportano (e con questo non voglio difendere queli islamici che si sentono offesi, ma che per questo uccidono!!), in pratica tutti quegli idioti che si credono chissà chi e combinano solo guai al prossimo!!!!!!
    Detto questo, concludo con due cose: il micio è troppo simpatico e il tuo dolce da sbranare in un battibaleno!!!!!!!
    Un abbraccio e buon week end, anche alla tua famiglia. Stefy.

    RispondiElimina
  5. Ciao Monica, mi sono appena salvata la tua ricetta. Mi sembra molto buona e quando sento che un dolce arriva dagli States non so perchè ma devo provarlo!
    Un bacione e buon we

    p.s. bello il tuo post
    p.p.s. bello il video del gatto che si fa il bagno!

    RispondiElimina
  6. Mamma mia come hai ragione.. Io a volte mi vergogno di essere un essere umano sai? meglio gli animali... E poi con tante cose serie e da risolvere.. si sta a fare un macello per delle chiappe.. ma vadano a quel paese!!! Ottimo e soffice il tuo dolce... Buon sabato :-)

    RispondiElimina
  7. Alziamoci in piedi e facciamo la ola per Monica, che ha riassunto in poche righe un pensiero universale che andrebbe stampato su cartelloni giganti e inculcato nelle menti di tutti gli esseri umani! Se tutti la pensassero così Monica, che bel mondo sarebbe! E io mi alzo a farti la ola anche per questa cake stupenda! Si sente il profumo da qui!:)

    RispondiElimina
  8. Ciao Monica, condivido tutto ciò che dici!
    Questa torta sarà buonissima!!! La proverò sicuramente!!! Un bacione e buon weekend

    RispondiElimina
  9. Ciao Monica, sono perfettamente daccordo con quello che dici e non voglio aggiungere altro!!
    Sono di quelle che non amano i pettegolezzi e che pensa che ognuno sia libero di credere o non credere in quello che vuole.
    Mi piacerebbe un mondo diverso, quello sì !!!
    Di sicuro mi piace il tuo cake e mi piace il tuo modo di ragionare!!
    Un bacione grande
    Carmen

    RispondiElimina
  10. Semplice e buonissima! :) Bella ricetta!

    Ciao, Ennio.

    RispondiElimina
  11. Ciao Monica :) No, non lo trovo giusto perché, come te, credo che ogni credo vada rispettato. E nemmeno a me frega una cippa delle chiappe di Kate, hanno un po' stancato, anche Belen e compagnia bella, vabbè. Il gatto mi ha ipnotizzato, è uno spettacolo! Bellissimooooo!!! :D Buono questo cake, salvo la ricetta, voglio provarlo! :D Ma il latticello tu dove lo trovi? Qui a Napoli mai trovato.... so che l'equivalente è mescolare yogurt con qualche goccia di limone se non erro... Un bacio grande, buona serata :)

    RispondiElimina

Followers

Visualizzazioni :

Google+ Followers

Search This Blog

Popular Posts

Pages

Blog Archive

monicapennacchietti@l'emporio21. Powered by Blogger.

Buzzoole

buzzoole code

histats

Follow by Email

Se vuoi contattarmi:



Collaboro con:

Translate

Follow us

Instagram